Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Voland: Amazzoni

Né di Eva né di Adamo

di Amelie Nothomb

editore: Voland

pagine: 160

Amélie torna in Giappone ma abbandona i tragicomici panni di impiegata nella multinazionale Yumimoto, vicenda narrata in "Stupore e tremori", e si concentra sulle peripezie sentimentali di quel periodo. Rinri è il suo fidanzato giapponese, bello e ricco, li lega un amore bizzarro ma non privo di poesia, raccontato con il solito umorismo, affondando lo sguardo chirurgico che le è proprio nell'incandescente universo dell'amore. Ma l'emozione più grande e la relazione più forte è ancora una volta quella che lega l'autrice al paese in cui è nata, e dove ha trascorso gli anni mitici dell'infanzia.
13,00

L'ora tra il cane e il lupo

di Silke Scheuermann

editore: Voland

pagine: 144

La storia del rapporto sofferto tra due sorelle. Dopo aver vissuto molti anni a Roma, la protagonista (di cui non si conosce il nome) torna a Francoforte e si trova a fare i conti col proprio passato, con la sorella maggiore Ines, pittrice di talento, con cui non parlava da anni. Da sempre instabile e capricciosa, Ines è ricaduta nel suo antico problema: l'alcolismo.
13,00

Opera

di Elena Boc'orisvili

editore: Voland

pagine: 64

Siamo a Tbilisi, scossa dai terremoti e dalla guerra, città polverosa dal clima torrido. Il protagonista canta ai funerali insieme a un compagno, compone e suona la musica e allo stesso tempo cuce la trama di Opera, I due amici girano per funerali con il loro repertorio musicale e appagano i desideri dei parenti del morto, facendo fronte alla concorrenza di cantanti professionisti. La loro storia emerge a tratti e si confonde con episodi di vita degli altri.
8,00

Febbre d'inverno

di Bobes Marylin

editore: Voland

pagine: 112

Abbandonata dal marito per una ragazza più giovane, Jacqueline - cubana quarantenne ancora piacente - oscilla tra il desiderio
13,00

Igiene dell'assassino

di Amelie Nothomb

editore: Voland

pagine: 155

Al premio Nobel per la letteratura Prétextat Tach restano solo due mesi di vita. La stampa di tutto il mondo gli implora un'ultima intervista ma lo scrittore, feroce misantropo, si è chiuso da anni in un silenzio segreto. Solo cinque giornalisti riusciranno a incontrarlo. Dei primi quattro, il geniale romanziere si prenderà sadicamente gioco e con una dialettica in cui si mescolano logica e malafede riuscirà ad annientarli sia sul piano personale sia su quello professionale. Il quinto invece, una donna, riuscirà a tenergli testa e avere la meglio su di lui: l'intervista diventerà interrogatorio e poi duello senza respiro. Ne verrà fuori, poco a poco, un ritratto di Prétextat Tach del tutto inedito.
13,00

Guantanamo

di Dieckmann Dorothea

editore: Voland

pagine: 144

Nato ad Amburgo da padre indiano e madre tedesca, Rashid vuole andare in India a incontrare una parte di famiglia che non ha m
12,00

Campo di sangue

di Cardoso Dulce M.

editore: Voland

pagine: 272

All'interno di un manicomio criminale quattro donne aspettano di essere interrogate da un medico sul loro rapporto con un uomo
13,00

Mary Swann

di Shields Carol

editore: Voland

pagine: 384

Mary Swann, oscura poetessa canadese, vissuta nel rurale Ontario, viene uccisa brutalmente a cinquant'anni
15,00

Le mie condoglianze

di Cardoso Dulce M.

editore: Voland

pagine: 311

Una donna obesa, venditrice di cerette con l'aria da "prostituta di bassa lega", è appesa a testa in giù alla cintura di sicur
14,00

Ossidiana

di Maja Silvana

editore: Voland

pagine: 264

La storia di Maria PalligGiano, inquieta pittrice che partecipò, alle più vitali avanguardie artistiche nella Napoli degli ann
15,00

Diario di rondine

di Amelie Nothomb

editore: Voland

pagine: 112

Dopo una delusione d'amore il giovane protagonista, per evitare di soffrire ancora, decide di annientare la propria sensibilità e diventa un sicario. Freddo e spietato, solo il sangue delle sue vittime sembra procurargli piacere, fino al giorno in cui gli viene ordinato di uccidere un ministro con tutta la sua famiglia. Il diario segreto della figlia adolescente del ministro risveglia in lui una morbosa curiosità, che si trasforma ben presto in ossessione sconvolgendo in modo imprevedibile il suo destino... Un'insolita storia d'amore in puro stile Nothomb: personaggi che agiscono al di là del bene e del male per un romanzo eccentrico e dalle sfumature dark.
12,50

Cento bottiglie sul muretto

di Portela Ena L.

editore: Voland

pagine: 267

Zeta è una giovane donna grassa e sempre aperta a un sorriso
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.