Il tuo browser non supporta JavaScript!

Becco giallo: Quartieri

Alda Merini. Ci sono notti che non accadono mai

di Silvia Rocchi

editore: Becco giallo

pagine: 124

La biografia a fumetti di Alda Merini
18,00

Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano

editore: Becco giallo

pagine: 183

Da dove venivano, come vivevano, cosa facevano i primi cinesi arrivati in Italia? E come erano visti, dagli italiani? Frutto d
18,00

Dottor assegnista recercatore precario all'occorrenza autista per convegni, segretario, portaborse, tuttofare

di Duckbill

editore: Becco giallo

pagine: 144

Nato da un blog di successo, il racconto autobiografico della vita da ricercatore universitario precario. In bilico tra inchiesta, satira e graphic novel, il racconto autobiografico della vita di un giovane ricercatore: la vita da fuorisede, il nonnismo dei docenti-Baroni, le fughe all'estero, la passione, la rassegnazione, il precariato, le ore passate in laboratorio, i concorsi.
14,50

Primavere e autunni

editore: Becco giallo

pagine: 157

Wu Li Shan è un giovane venditore ambulante di cravatte. Arriva a Milano nel 1931 da uno sperduto villaggio di montagna della Cina orientale. In città sono appena terminati i lavori per la costruzione della nuova Stazione Centrale e le vie sono piene di gente. Wu non conosce l'italiano e ha a malapena una stanza dove stare, ma quella città gli piace: adora il rumore dei passi cadenzati sui marciapiedi, le carrozze sulle strade, le chiacchiere delle belle signore che tengono i figli per mano. Prima che a Milano Wu ha vissuto in altre grandi città, come Parigi ed Amsterdam, eppure comprende che è l'Italia il luogo che il destino ha scelto per lui e per il futuro della sua famiglia. Da venditore ambulante a titolare d'azienda, dal matrimonio con la sarta italiana Giulia alla Rivoluzione Maoista che lo allontanerà per sempre dal paese natale, pagina dopo pagina la vita e le imprese di Wu rinascono nella memoria più intima del nipote per diventare finalmente una storia universale.
18,00

Etenesh. L'odissea di una migrante

di Paolo Castaldi

editore: Becco giallo

pagine: 143

Etenesh è una ragazza etiope che sbarca sulle coste di Lampedusa quasi due anni dopo essere partita da Addis Abeba. Ha percorso il Sudan e il deserto del Sahara, è caduta nelle mani di trafficanti senza scrupoli ed è stata rinchiusa in un carcere in Libia in condizioni disumane. Ha infine attraversato il Mediterraneo in gommone pensando a ogni metro che tutto sarebbe stato vano. Oggi porta con sé i segni e il ricordo di un viaggio disperato, intrapreso nella speranza di un futuro migliore da costruire in Europa. "La storia di Etenesh, in queste pagine, si fa affresco dell'infamia del nostro mondo, che sacrifica all'egoismo dei privilegi le vite dei nostri simili che hanno l'unica colpa di essere nati nel posto sbagliato." (dalla prefazione di Moni Ovadia)
16,00

Pop economix. Il grande show della finanza che ha innescato la crisi

di Davide Pascutti

editore: Becco giallo

pagine: 237

All'inizio le famiglie non se ne accorgono perché i consumi calano poco. Poi le imprese restano senza soldi perché le banche non ne prestano più. E senza soldi le imprese non possono investire, non riescono a crescere e a pagare gli stipendi. Così cominciano a tagliare, ridurre, licenziare. In quel preciso momento la crisi della finanza diventa la crisi di tutta l'economia reale. Dal crack Lehaman alla crisi greca, dalle difficoltà delle banche nella zona euro alle rivolte del pane in nord Africa, la graphic novel tratta dal testo teatrale Pop Economix Live Show diventa uno strumento alla portata di tutti per capire l'economia e la finanza.
16,00

Destinazione Freetown

editore: Becco giallo

pagine: 144

Italia, Libia, Sudan, Darfur, Centrafrica, con destinazione finale Freetown, Sierra Leone. Una testimonianza di prima mano, profonda e sempre ironica, del vissuto degli autori in questi anni di lavoro con Emergency, che ha "prestato" i suoi ospedali alla storia di Khalid, uomo africano divenuto un po' italiano, che ha lasciato la sua terra d'origine con il miraggio di un mondo migliore (l'Italia) che lo ha invece ricacciato involontariamente nel mare che l'aveva portato. Il racconto di ciò che gli autori hanno visto della guerra, della miseria, della solidarietà, della tristezza e dell'immensa gioia del continente africano. Di un'Africa che è qui ora, immersa nel flusso della modernità, e ha fame di futuro. Non quel luogo lontano e "altro" che noi immaginiamo in Occidente.
15,00

Stalag X-B

di Marco Ficarra

editore: Becco giallo

pagine: 144

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.