Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bollati Boringhieri: Saggi psicologia

Buone ragioni per stare male. La nuova frontiera della psichiatria evoluzionistica

di Randolph M. Nesse

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 411

Come ogni essere vivente, anche noi umani siamo sottoposti a una continua e capillare selezione darwiniana da parte dell'ambie
28,00

«...e divento sempre più vecchio». Jung, Freud, la psicologia del profondo e l'invecchiamento

di Alberto Spagnoli

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 188

«Della salute non mi posso lamentare e divento sempre più vecchio» scrive l'ottantenne Jung alla fine di una lettera a un suo
17,00

Il giardino come spazio interiore

di Ruth Ammann

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 116

Coltivare un giardino significa saper coltivare il proprio spazio interiore
18,00

Il crepuscolo di una nazione. L'America di Trump all'esame di uno psichiatra

di Allen Frances

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 337

Tutto è nato all'indomani dell'elezione alla presidenza degli Stati Uniti di Donald Trump, quando - dopo lo shock iniziale - a
25,00

Psicoterapia di Dio

di Boris Cyrulnik

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 205

Sulla Terra, ogni giorno, miliardi di esseri umani si rivolgono a Dio in cerca di aiuto
22,00

Menti sospettose. Perché siamo tutti complottisti

di Rob Brotherton

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 318

Loro cercano di controllarci
26,00

Mindfulness relazionale. Insight Dialogue, meditazione e libertà

di Gregory Kramer

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 359

I pensieri ci pensano. Le emozioni, avvilenti o appaganti, ci tengono in ostaggio. Eppure continuiamo a chiamare «spontaneità» questo viluppo carico di automatismi e di reattività condizionata, che una cultura dell'eccitazione permanente rafforza a nostro danno. È nella vita di relazione che si innesca più acutamente la sofferenza associata alla dinamica di desideri e attaccamenti. Ed è lì che occorre disinnescarla, sostiene Gregory Kramer. Figura di spicco internazionale nell'ambito della Mindfulness Meditation - la meditazione di consapevolezza di matrice buddhista, le cui applicazioni cliniche sono ormai trasversali a un numero crescente di psicoterapie, a prescindere dall'orientamento l| teorico -, Kramer ha innovato la tradizionale pratica solitaria, aprendola alla sfera interpersonale. Il dialogo meditativo tra due o più persone è infatti al cuore della pratica formale messa a punto da lui, e qui esposta in un testo ritenuto cardinale da chi si occupa di mindfulness: l'Insight Dialogue. Esperienze ventennali, in tutto il mondo, hanno confermato che il potenziale liberatorio e trasformativo della meditazione si sprigiona meglio nel momento relazionale, quando per mezzo di tecniche appropriate anche il silenzio diventa interattivo e la parola porta a galla le paure e gli appetiti da cui il nostro io è ossessionato. Si affina allora la capacità di autosservazione, mentre vediamo interrompersi il meccanismo che alimenta le «fabbricazioni» abitudinarie della mente. Che si pratichi in ritiro, in gruppi periodici o nella vita di ogni giorno, dal vivo oppure on-line, l'Insight Dialogue aiuta a lasciar cadere gli inutili fardelli con i quali ci identifichiamo. «Si va incontro a interi eserciti di conflitti interiori e li si invita a prendere un tè».
25,00

Il gesto di Ettore. Preistoria, storia, attualità e scomparsa del padre

di Luigi Zoja

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 342

Dimissionario, inerte, omissivo e socialmente fuori corso. Così appare oggi il padre. Impossibile attribuirgli una connotazione che non sia privativa. Nella sua versione più recente affianca ormai la madre nell'accudire i figli piccoli, ma il cosiddetto "mammo" non riscatta un ordine paterno caduto nel vuoto per storici abusi di potere. La semplificazione attuale è l'ultimo atto di una vicenda millenaria di "ingombrante complessità", che Luigi Zoja per primo ha ripercorso in questo saggio, divenuto testo internazionale di riferimento sulla paternità e disponibile ormai in una dozzina di lingue. La nuova edizione, aggiornata alle ultime statistiche globali, approfondisce gli esiti del "genocidio simbolico dei padri". Dai miti classici di Ettore, Ulisse ed Enea, il patriarcato aveva accompagnato l'Europa nella sua invasione del mondo. La sua ritirata ha anticipato il "tramonto dell'Occidente". Spesso il disarmo paterno non fa posto a valori più femminili, ma al loro contrario: riarmando l'orda dei fratelli, spinge l'identità maschile a regredire verso una mascolinità selvaggia e sempre più competitiva, a sua volta favorita dall'aggressività della nuova economia. Con la scomparsa del gesto dell'Ettore omerico, che alza il figlioletto al cielo e in quell'elevazione dà una identità sia al figlio sia a sé stesso, un'intera civiltà stenta a ritrovare i propri passi attraverso un paesaggio cosparso di assenze.
26,00

Biologia dell'anima. Teoria dell'evoluzione e psicoterapia

di Orbecchi Maurilio

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 187

Il variegato arcipelago della psicoterapia è forse una delle arene più litigiose nel consesso delle scienze umane
18,00

Cervello alto e cervello basso. Perché pensiamo ciò che pensiamo

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 217

Molti libri sul cervello ripropongono troppo spesso acriticamente miti del passato, dandoli per scontati e ignorando che nei l
23,00

I fantasmi della psicologia. La crisi di una professione

di Kagan Jerome

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 303

Fuori contesto
26,00

Il mito di Jung

di Marie-Louise von Franz

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 300

È necessario che "la ruota del tempo compia ancora un certo numero di giri perché la massa cominci a comprendere quello che Ju
26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.