Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bompiani: I grandi pasSaggi Bompiani

Il paradosso dei conservatori

di Torno Armando

editore: Bompiani

pagine: 102

Gli ultimi anni hanno visto il ritorno silenzioso dello spirito conservatore: non solo in politica, ma anche nella vita quotid
14,00

Bolle, balle & sfere di cristallo

L'economia dell'inganno

di Cingolani Stefano

editore: Bompiani

pagine: 362

Come è successo che il capitalismo si è ingolfato di debiti? Perché i governi hanno salvato i capitalisti mentre risparmiatori
18,90

Lettere ad Amelia Rosselli con altre lettere familiari e prime poesie (1915-1951)

di Moravia Alberto

editore: Bompiani

pagine: 361

Alberto Moravia era legato per nascita ai fratelli Rosselli: Carlo e Nello, assassinati in Francia su mandato del fascismo ita
17,00

In 10 parole

Sfidare la destra sui valori

di Franceschini Dario

editore: Bompiani

pagine: 199

Le donne, i volontari, gli educatori, i nuovi italiani, i talenti, i lavoratori, i nonni, gli imprenditori, i ragazzi del sud,
15,00

Reality

Dal «Grande fratello» all'«Isola dei Famosi»

di Mosca Paolo

editore: Bompiani

pagine: 128

Come si vince un reality show? Cosa succede in un casting? È tutto vero quello che accade ai concorrenti? Che ruolo hanno gli
15,00

Evasori. Chi. Come. Quanto. L'inchiesta sull'evasione fiscale

di Roberto Ippolito

editore: Bompiani

pagine: 200

Forse non tutti sanno che i soldi non versati in Italia al Fisco corrispondono a 7 punti percentuali del Prodotto interno lordo. Se tutti gli evasori pagassero le tasse, infatti, gli italiani avrebbero in tasca 100 miliardi di euro in più all'anno, circa 8 miliardi e mezzo al mese. Ma, soprattutto, non tutti conoscono l'inesauribile fantasia creativa di chi froda il fisco: esiste un paese, Antartictland, paradiso fiscale virtuale per chi non vuole pagare le tasse, fondato nel cuore del polo Sud, con tanto di bandiera e moneta; si è arrivati ad allegare materassi ai giornali per sfruttare il favorevole regime fiscale concesso all'editoria; il settore delle pompe funebri tocca livelli record di evasione tanto che si dovrebbe dedurre che al Nord un morto su due si sotterra con le proprie mani mentre al Sud si sale a due su tre. Tragedia e commedia, dunque. Un campionario surreale di giochi di prestigio e trucchi diffusi in tutta Italia, regione per regione, nessuno escluso, privati, sia famosi che sconosciuti, e aziende, sia piccole che grandi. La prima inchiesta puntuale, rigorosa, documentata, che racconta un malcostume talmente diffuso da non essere neppure più percepito. Anzi, che sembra perfino legittimato.
17,00

Salviamo Firenze (salviamo il mondo)

di Doninelli Luca

editore: Bompiani

pagine: 124

Lo scopo del libro è duplice: da un lato si tratta di documentare il degrado della città e di proporre per il suo recupero un
12,50

Nel cuore dell'uomo. Utopia e impegno. Educare. Vol. 1

editore: Bompiani

pagine: 77

La parola di Jorge Mario Bergoglio, oggi Papa Francesco, illumina la questione sociale
9,00

Scegliere la vita. Proposte per tempi difficili. Educare. Vol. 2

editore: Bompiani

pagine: 175

Questo libro è un intervento coraggioso di Papa Francesco per invitare tutti i lettori a intraprendere un percorso di crescita
10,00

Disciplina e passione. Le sfide di oggi per chi deve educare. Educare. Vol. 3

editore: Bompiani

pagine: 211

Questo è un libro rivolto ai giovani - e a chi con loro dialoga ogni giorno: i genitori, gli insegnanti - per invitarli ad aff
10,00

L'arte è contemporanea. Ovvero l'arte di vedere l'arte

di Vittorio Sgarbi

editore: Bompiani

pagine: 127

"Conviene ribadire due concetti fondamentali e apparentemente contraddittori: tutta l'arte è arte contemporanea; contemporaneo è un dato non ideologico, ma semplicemente cronologico. È questa la forza dell'arte in divenire, che va ritenuta contemporanea non in quanto più o meno sperimentale, più o meno avanzata, ma solo in quanto concepita, elaborata ed espressa nel nostro tempo. Non c'è altro modo di essere contemporanei che essere qui e ora. Così, insieme alla contemporaneità di ciò che esiste, c'è la contemporaneità di ciò che è esistito e continua a vivere." (Vittorio Sgorbi) Con un dialogo con Gillo Dorfles.
12,00

Corso di filosofia in sei ore e un quarto

di Gombrowicz Witold

editore: Bompiani

pagine: 155

Il "Corso di filosofia in sei ore e un quarto" (1969) è una personalissima rivisitazione dello scrittore polacco Witold Gombro
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento