Il tuo browser non supporta JavaScript!

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli: Pillole BUR

Così parlò Zarathustra

di Friedrich Nietzsche

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 202

Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di sovraterrene speranze!" Con le paro
5,90

Il tao della meditazione

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 199

La teoria e la pratica della meditazione stanno conquistando, un anno dopo l'altro, sempre più spazio nella società attuale. Importanti sono certamente la meditazione del buddhismo e dello yoga, così come quella cristiana. Ma in questo scenario, un ruolo determinante è interpretato dalla dottrina taoista e in particolar modo dal suo versante esperienziale. In un unico volume vengono riuniti tre testi fondamentali del taoismo - "Il Tao-te-ching", "Il maestro dei segreti celesti" e "Il trattato del sedersi nell'oblìo" - ognuno capace di veicolare i contenuti sapienziali di una vitale tradizione culturale e religiosa.
5,00

Detti e aforismi

di Oscar Wilde

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 216

"La bellezza è una forma di genio", "So resistere a tutto, tranne che alle tentazioni", "O si è un'opera d'arte, o la si indossa"... Una raccolta, organizzata secondo i temi che definiscono la vita e l'opera di Wilde l'arte, il piacere, la morale, la ricchezza - dei suoi celebri aforismi, ancora oggi ripetuti, usati, "commercializzati"; una lettura seducente, vitale, sgarbata, impertinente, affascinante dall'autore che fu definito da James Joyce "il più arguto parlatore del nostro secolo" e che fece dire a W.B. Yeats: "Non avevo mai sentito prima un uomo parlare con frasi perfette, come se le avesse tutte scritte faticosamente durante la notte, e tuttavia tutte spontanee".
5,90

A tavola con Omero

di Lia Del Corno

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 117

I greci e i romani fecero del convito e del simposio un'arte gaudente, elegante e raffinata. Da Omero ad Apicio, tra curiosità, aneddoti e ricette antiche e moderne, "A tavola con Omero" è un viaggio alla scoperta della cucina nell'antichità, per ritrovare cosa è rimasto della civiltà culinaria dei nostri progenitori.
5,00

Il mito di Ulisse da Omero a Seneca

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 142

Ulisse, l'eroe grandioso e sofferente che l'"Odissea" ha consegnato all'immaginario, l'archetipo mitico della lotta dell'uomo contro i limiti invalicabili, è il tema di questa antologia. Le peripezie più famose della storia occidentale sono raccontate attraverso le parole di Omero, Sofocle, Virgilio, Dante. Una storia insuperata che ha conquistato nei secoli milioni di lettori.
5,00

O capitano! mio capitano

di Walt Whitman

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 153

I testi poetici che hanno creato e raccontato il mito americano: l'uomo di fronte a un paesaggio maestoso e incombente, la sco
10,00

Gli errori rendono amabili

di Johann Wolfgang Goethe

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 221

Tra i più noti, apprezzati, amati scrittori di aforismi della storia, Goethe sapeva distillare in poche righe, addirittura in
5,00

Il fu Mattia Pascal

di Pirandello Luigi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 254

Ma voi, insomma, si può sapere chi siete? Mi stringo nelle spalle, socchiudo gli occhi e rispondo: "Eh, caro mio
5,90

Enrico IV

di Luigi Pirandello

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 119

"La burla di un giorno! Fare che diventasse per sempre, non più una burla, no; ma una realtà, la realtà di una vera pazzia
7,50

Ciascuno a suo modo

di Pirandello Luigi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 143

Tende ognuno ad ammogliarsi per tutta la vita con un'anima sola, la più comoda; ma poi, fuori dell'onesto tetto coniugale dell
7,50

Aforismi

di Luigi Pirandello

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 136

"L'umorismo è un fenomeno di sdoppiamento nell'atto della concezione; è come un'erma bifronte, che ride per una faccia del pia
5,00

Il giardino dei ciliegi

di Anton Cechov

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 135

La commedia mancata, l'immagine dolente della precarietà e meschinità dell'uomo, il frutto estremo della penna triste di un genio che credeva di vestire di comicità le sue opere. Il poeta russo che ha donato individualità ai personaggi del teatro tradizionale, che ha immaginato una realtà fatta di infinite, latenti possibilità di vita, che ha trasmesso a ogni lettore negli ultimi cento anni il gusto meraviglioso del quotidiano.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.