Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Castelvecchi: Analisi

Le compagne di Bobby Sands. Le donne e la guerra in Irlanda del Nord

di Silvia Calamati

editore: Castelvecchi

pagine: 224

Molto spesso la memoria di ciò che accade viene affidata ai simboli: figure in grado di trascendere nel mito ciò che nella realtà è fatto di piccoli e grandi eventi quotidiani, "notizie" che nessun giornale si sognerebbe mai di pubblicare. La guerra in Irlanda del Nord non sfugge a questa regola. L'opinione pubblica è al corrente del conflitto grazie al sacrificio del patriota repubblicano Bobby Sands, morto il 5 maggio del 1981 dopo 66 giorni di sciopero della fame, ma della terribile situazione vissuta dalla popolazione nord-irlandese, in una terra costretta ad essere l'ultima colonia europea, non si sa praticamente nulla. Con questo libro Silvia Calamari rompe la congiura del silenzio dando voce alle donne di una terra tormentata: protagoniste di sofferenze indicibili affrontate con forza e dignità in una situazione in cui, alla violenza diffusa, agli omicidi mirati e alle persecuzioni politiche, si aggiungono problemi come la povertà cronica, la disoccupazione endemica e il degrado sociale dei quartieri. Il risultato è un libro prezioso: un testo vivo come il dolore sopportato da chi ha lottato a fianco di Bobby Sands e come la speranza con cui, malgrado tutto, si continua a pretendere per Irlanda un futuro migliore.
22,00

Alessandro Pavolini. La vita, le imprese e la morte dell'uomo che inventò la propaganda fascista

di Teodori Giovanni

editore: Castelvecchi

pagine: 252

Chi era Alessandro Pavolini, figura eminente del fascismo, nonché artefice della macchina propagandistica messa in piedi dal r
16,50

Italia. La massoneria al potere

di Zanello Fabio

editore: Castelvecchi

pagine: 439

Dove affondano le radici del presidenzialismo, e delle più recenti spinte plebiscitarie? Quale connubio unisce la Massoneria,
22,50

Pier Paolo Pasolini. Una morte violenta. In diretta dalla scena del delitto, le verità nascoste su uno degli episodi più oscuri nella storia d'Italia

di Lucia Visca

editore: Castelvecchi

pagine: 147

La mattina del 2 novembre del 1975, quando all'Idroscalo di Ostia fu scoperto il cadavere di Pier Paolo Pasolini, Lucia Visca
15,00

Italiane

Dal Risorgimento ai nostri giorni, centocinquanta anni di storia nazionale raccontati attraverso le biografie delle protagoniste della politica...

 

editore: Castelvecchi

pagine: 248

Con la loro determinazione, il loro coraggio e la forza con la quale si sono opposte al classico luogo comune che dipinge le d
16,50

Il nostro canto libero. Il neofascismo e la musica alternativa: lotta politica e conflitto generazionale negli anni di piombo

editore: Castelvecchi

pagine: 293

Agli inizi degli anni settanta, nel pieno di quella crisi di rappresentatività che portò una parte importante del neofascismo
22,00

Che cos'è l'anarchia. La guida essenziale alla teoria della libertà

di Kinna Ruth

editore: Castelvecchi

pagine: 254

Che cos'è l'anarchia e in che cosa credono gli anarchici? Il discorso di Ruth Kinna centra direttamente il cuore del problema
16,00

Le parole dei lager. Dizionario ragionato della Shoah e dei campi di concentramento

di Leoncarlo Settimelli

editore: Castelvecchi

pagine: 190

La realtà della Shoah non è racchiusa in una sola storia, ma in mille storie. Dalla A di "antisemitismo" alla Z di "Zyklon B". "Le parole dei lager" raccoglie i concetti-chiave di un linguaggio - quello del terrore - che, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, fu parlato a livello europeo. Per questo, nel libro di Leoncarlo Settimelli, accanto alle parole che i deportati hanno pronunciato nei giorni terribili della permanenza nei campi di concentramento, si fa largo una mappa ragionata del collaborazionismo, e viene tracciato - per la prima volta - un panorama completo del sostegno dato alla Shoah dai vari fascismi nazionali (dalle Croci frecciate ungheresi agli ustascia croati) e dalle tante aziende pronte ad approfittare del "lavoro-schiavo" di milioni di prigionieri.
14,00

Controinformazione. Stampa alternativa e giornalismo d'inchiesta dagli anni Sessanta a oggi

di Massimo Veneziani

editore: Castelvecchi

pagine: 238

Questo libro è un viaggio che ripercorre la storia dell'informazione militante e del giornalismo investigativo nel nostro Paese. Dall'inchiestra sulla morte del bandito Giuliano ai giorni del G8 a Genova, dalla morte di Sindona alle recenti inchieste dell'"Espresso" e della "Repubblica", passando per le stragi di Piazza Fontana e Ustica: vicende descritte dai giornali, dalle radio e dalle televisioni. In queste pagine trovano spazio i racconti delle morti degli operatori dell'informazione che hanno creduto in questo modo di raccontare la verità.
15,00

SD. L'intelligence delle SS e la cultura tedesca

di Bontempelli P. Carlo

editore: Castelvecchi

pagine: 286

La storia del servizio di informazione super-segreto delle SS di Himmler, lo SD (Sicherheitdienst)
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.