Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Italia. La massoneria al potere

Italia. La massoneria al potere
titolo Italia. La massoneria al potere
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Analisi
Editore Castelvecchi
Formato
libro Libro
Pagine 439
Pubblicazione 2011
ISBN 9788876155239
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,50
Dove affondano le radici del presidenzialismo, e delle più recenti spinte plebiscitarie? Quale connubio unisce la Massoneria, i servizi di intelligence americana e il Vaticano a eventi come l'eccidio di Portella della Ginestra, il sequestro di Aldo Moro e la lunga teoria di stragi impunite che ha insanguinato l'Italia? Quale può essere il significato dell'opera letteraria di Licio Gelli, il fondatore della Loggia P2, densa di esoterismo e di riferimenti agli anni più oscuri della storia contemporanea del nostro Paese? Fabio Zanello affronta queste questioni, cruciali per la sorte passata e presente della democrazia in Italia, muovendo la sua analisi fino alla vigilia del crollo del fascismo, quando un oscuro membro di un'organizzazione massonica internazionale, Giuseppe Cambareri, si ritrova a occupare ruoli-chiave sia nell'ambito della Resistenza che nel successivo, tormentato periodo post-bellico. Intorno a questo personaggio, per lo più ignorato dalla storiografia, le più alte cariche militari e politiche, insieme a importanti esponenti dei servizi segreti, agiscono sulla base di un vero e proprio piano che, come dimostra il ritrovamento di documenti fino a ora coperti dal segreto di Stato, prevede l'ingresso di forze oscure nell'amministrazione della Repubblica. È in questo modo che viene ordita una trama fondata, a livello ideologico, su una particolare concezione di spiritualità da opporre al materialismo del nemico comunista.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.