Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cittadella: Teologia. Saggi

Il principio Gesù. Nuove prospettive dai colloqui con Wilhelm Klein

di Giuseppe Trentin

editore: Cittadella

pagine: 156

In questo libro Giuseppe Trentin riprende il filo di alcune riflessioni sulla figura e il pensiero filosofico, teologico e spi
14,50

Un'etica per tempi incerti. Giannino Piana, teologo italiano

editore: Cittadella

pagine: 258

«Giannino Piana testimonia in modo trasparente la bellezza della ricerca, la gioia del credere, l'attrattiva della verità, l'a
16,90

Il principio Maria. Nuove prospettive dai manoscritti di Wilhelm Klein

di Giuseppe Trentin

editore: Cittadella

pagine: 164

In principio, in Maria, atto puro della creazione, il Creatore si crea una natura umana nella quale supera l'infinita distanza
14,90

Figure del male. Questioni aperte sul «diavolo»

di Pietro Maranesi

editore: Cittadella

pagine: 344

Di una cosa mi sento di assicurare il lettore: egli avrà tra le mani un volume ricco e impegnativo, nel quale sarà introdotto
23,50

Memorie italiane

di Salmann Elmar

editore: Cittadella

Al compimento di una trentennale presenza e attività nella Città eterna, Elmar Salmann ritorna all'Abbazia di Gerleve
16,80

Cristianesimo e interculturalità. Dialogo, ospitalità, ethos

di Carmelo Dotolo

editore: Cittadella

pagine: 176

Se c'è una caratteristica propria del cristianesimo, questa è la passione per la cultura come luogo di umanizzazione. Nell'attenzione alle domande di ogni uomo e donna, la proposta cristiana ha saputo farsi compagna di viaggio, sperimentando la fatica del senso, ma anche la bellezza di orizzonti dove sono possibili la speranza e la liberazione. Tale compito esige, però, uno sguardo aperto e simpatico nei riguardi di un mondo segnato da processi di globalizzazione e multiculturalità. Non è facile collaborare a una convivialità delle differenze, là dove prevalgono logiche di imposizione culturale, di identità esclusive, di sfruttamento delle risorse umane e ambientali. Tuttavia, è da questi snodi problematici che deve passare oggi la differenza qualitativa della proposta cristiana. La scelta del dialogo, dell'ospitalità culturale, della salvaguardia dell'ambiente, di un'etica attenta alla dignità umana rappresenta la condizione per riavviare un processo di liberazione attenta al bene comune. Il cristianesimo ha le carte in regola per offrire un contributo costruttivo, perché ha nel suo DNA l'interculturalità come stile di vita: critico nei riguardi di progetti che pensano di poter costruire orizzonti di pace, solidarietà, giustizia senza alcuni particolari ingredienti etici e religiosi; attento alla promessa di bene e felicità realizzata nello stile di vita di Gesù.
15,80

Cristo verità dell'uomo. Saggio di cristologia fenomenologica

di Armido Rizzi

editore: Cittadella

pagine: 480

"Lo scopo dell'autore è di mostrare che cosa sta dietro al problema della storicità in genere e quindi anche della storicità dei Vangeli: è il problema del conoscere umano (...). Proprio lo studio del kerigma, così come esso è presentato dai vari autori del Nuovo Testamento, permette all'autore di mostrare che oggetto di questo kerigma è la storia di Gesù in senso proprio, e non un'istanza atemporale di salvezza, un generico appello alla decisione esistenziale. 'Non malgrado tutto, ma perché sono documenti di fede, i Vangeli raccontano la vera storia di Gesù'" (dalla Presentazione del Card. Carlo Maria Martini)
35,00

Simbolica del corpo

La tradizione cristiana del Cantico dei cantici

di Chrétien Jean-Louis

editore: Cittadella

pagine: 400

Canto d'amore, il Cantico dei Cantici è anche un canto del corpo, femminile e maschile, che ne loda le membra
34,50

La parola viva

Commento teologico alla costituzione Dei verbum

di Testaferri Francesco

editore: Cittadella

pagine: 208

17,30

L'indimenticabile e l'insperabile

di Chrétien Jean-Louis

editore: Cittadella

pagine: 192

16,50

Il messia sconfitto. La morte di Gesù

di Severino Dianich

editore: Cittadella

pagine: 224

Questo libro mette sulla carta con chiarezza interrogativi che ogni persona pensante vede sorgere in sé, quando gli si propone la figura di Gesù appeso sulla croce come salvatore degli uomini e datore di senso della storia. Troppo clamorosa è la contraddizione fra lo strazio di un uomo crocifisso e la convinzione che egli possa essere il messia atteso da Israele e segretamente sospirato da ogni uomo. Eppure qui sta il nocciolo di tutto il cristianesimo.
17,30

Fare la differenza. Un cristianesimo per la vita buona

di Ugo Sartorio

editore: Cittadella

pagine: 256

"L'interrogativo che fa da sottofondo al presente saggio, se cioè il cristianesimo è ancora in grado di indicare la bellezza e
15,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.