Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alet Edizioni

L'inventore della luce

di Samantha Hunt

editore: Alet Edizioni

pagine: 272

New York, gennaio 1943. Nikola Tesla, il geniale inventore della radio e della corrente alternata, trascorre i suoi ultimi giorni ormai dimenticato e solo in una stanza del New Yorker Hotel, uno dei più grandi e lussuosi della Grande Mela. La giovane cameriera Louisa non resiste alla tentazione di curiosare nella camera misteriosa dove il vecchio non fa entrare nessuno tranne i suoi amati piccioni... È l'inizio di una straordinaria amicizia, che coincide con una serie di eventi destinati a sconvolgere la vita di Louisa: da dove arriva il misterioso e affascinante Arthur, che sembra sapere tutto di lei, anche se è certa di non averlo mai incontrato? Che fine ha fatto suo padre, che si è messo in testa di poter viaggiare nel tempo con l'aiuto di un suo buffo amico inventore? E soprattutto, qual è l'ultima, geniale invenzione di Tesla, che secondo il vecchio scienziato dovrebbe cambiare per sempre il destino dell'umanità?
15,00

Con me all'inferno. La vita straordinaria di un re del rock

di Nick Tosches

editore: Alet Edizioni

pagine: 288

La vita di Jerry Lee Lewis, nato nel 1935, fu burrascosa fin dall'adolescenza: rubò, frequentò una scuola religiosa, ne venne espulso. Poi venne la musica: nel 1956 partecipò al mitico Million Dollar Quartet, la registrazione di una jam session con Elvis Presley e Johnny Cash, e poco dopo incise Great Balls of Fire, hit destinata a diventare leggenda. Il suo modo selvaggio e anticonformista di esibirsi dal vivo - suonava il piano in piedi dopo aver calciato via il seggiolino, a volte si sedeva addirittura sulla tastiera cambiò la storia del rock; le sue tecniche di esibizione furono adottate da musicisti come Elton John e Billy Joel, per citare solo i più celebri. Lewis diventò una star internazionale, ma gli scandali (come le sue nozze con la cugina tredicenne: si trattava del terzo matrimonio, e della seconda bigamia) e la dipendenza da pasticche e alcol segnarono pesantemente la sua carriera. Solo nel 1989 il film dedicato alla sua vita (Great Ball of Fire, con Wynona Ryder e Dennis Quaid) riaccese i riflettori sul cantante, che andò incontro a una consacrazione che dura tuttora.
18,00

Anche se avessi torto

Storia di un sacrificio

di Forest Philippe

editore: Alet Edizioni

pagine: 128

Dieci anni dopo la scomparsa della figlia, Forest torna sull'evento che ha segnato per sempre, e irrimediabilmente, la sua vit
14,00

I cani vanno avanti

di Valentina Brunettin

editore: Alet Edizioni

pagine: 176

Il giorno tre novembre millenovecentocinquantasette la cagnetta Laika fu inserita in una capsula poco più grande di un pallone da calcio e venne lanciata nello spazio. Lassù tutto era blu, freddo e spaventoso, ma era stato deciso che fosse lei il primo essere vivente a compiere la missione spaziale, affinché l'Unione Sovietica sancisse la sua superiorità nei confronti degli Stati Uniti nel settore della cosmonautica. I cani vanno avanti, è così che va, e questa è l'unica storia che la giovane protagonista del romanzo che avete tra le mani vuole raccontare. Lasciatevi condurre. Entrate anche voi in quel satellite, allacciate le cinture di sicurezza per un volo ad altissima quota, e con Laika, oltre il buio più profondo, nel silenzio più assoluto, affrontate l'incognita di un sogno e attraversate lo spazio.
10,00

Jim Thompson. Una biografia selvaggia

di Robert Polito

editore: Alet Edizioni

pagine: 640

Questo libro racconta la storia della vita picaresca del più dostoevskiano degli scrittori noir: bruciato da una dieta a base di alcol, sigarette e anfetamine, devastato dagli infarti e dai colpi apoplettici, Thompson si spense stremato e solo a Hollywood, lasciandosi letteralmente morire di fame. Polito ricostruisce per noi la vita dello scrittore (1906-1977), attraverso materiali e testimonianze fornite da familiari, scrittori, editori e registi. Oltre a ripercorrere in parallelo la vita e le opere letterarie di Thompson, Polito racconta il tormentato rapporto dello scrittore con Hollywood, che collaborò con Stanley Kubrick alla sceneggiatura di "Rapina a mano armata" (1955) e "Orizzonti di gloria" (1957). "Jim Thompson, una biografia selvaggia" è il racconto duro e appassionato della vita di uno scrittore che, come ha scritto Stephen King, "ha saputo catturare meglio di chiunque altro lo spirito del suo tempo e quello della seconda metà del Ventesimo secolo: il vuoto, l'alienazione, la fine del sogno americano".
20,00

Sante gonne. La vita della baronessa Elsa

di René Steinke

editore: Alet Edizioni

pagine: 400

Nel 1900 nessuno aveva mai visto una donna come Elsa von Freytag-Loringhoven. Camminava regale per le vie del Greenwich Village con addosso corpetti fatti con lattine di pomodoro, o collane fatte di gabbie per uccelli, declamava le sue poesie ai marinai nelle bettole, e posava nuda per artisti come Man Ray e Duchamp. Ben prima delle eccentricità dei vip di oggi c'era lei, la baronessa: poetessa, artista, protopunk, libertina, icona della moda e protagonista del circolo dei dadaisti, la baronessa trasformò se stessa in un'opera d'arte vivente. René Steinke realizza con questo romanzo un indimenticabile ritratto di questa donna e del suo tempo: dalle beffarde performance nei cabaret di Berlino, ai matrimoni improvvisati e le relazioni burrascose, fino all'arrivo a New York, poco prima che gli Usa entrassero in guerra. Lì la baronessa conosce gli artisti del momento e scopre se stessa liberandosi da qualsiasi vincolo imposto alle donne dell'epoca.
18,00

La rivolta dello stile

editore: Alet Edizioni

pagine: 144

La musica è il linguaggio per eccellenza delle culture giovanili. È diventata espressione del loro modo di essere e di conseguenza del loro modo di vivere. Nelle metropoli - e non solo - l'appartenenza a un gruppo basato sulle radici e sulla tradizione conta sempre meno: i ragazzi fondano la loro identità proprio sui suoni di cui si circondano. Quegli stessi suoni che non sono più semplici canzoni, ma generano linguaggio, abbigliamento, consumi. Quello, insomma, che viene definito "stile di vita". I capitoli sono dedicati ai diversi aspetti del lifestyle contemporaneo, un'analisi della cultura e dei consumi visti attraverso la loro relazione con la musica. Il libro è illustrato da immagini che ricostruiscono l'evoluzione dei generi e del loro rapporto con la moda. Con una prefazione di Renzo Rosso.
16,00

Wall Street Noir

editore: Alet Edizioni

Diciassette storie che permettono di osservare dietro le quinte glamour di un mondo impegnato nella ricerca del massimo profitto a qualunque costo, un mondo di uomini e donne per i quali la paura è debolezza e la debolezza morte. E non solo dal punto di vista finanziario. Ma oggi Wall Street è ovunque, e il virus della finanza immateriale contagia ogni angolo del globo, raggiungendo il Messico, la Tailandia, la Cina. "Wall Street Noir" racconta storie tragiche ed eccitanti che illuminano di luce sinistra l'autentico cuore nero del mondo contemporaneo.
13,50

Il canto dell'erba

di Thomas McGuane

editore: Alet Edizioni

Il vecchio Sunny Jim Whitelaw, padre-padrone di una famiglia di imprenditori del Montana, ha un'amara sorpresa per i suoi eredi: alla sua morte nomina presidente dell'azienda Paul, l'ex marito della figlia Evelyn, un poco di buono che però l'ha tolto dai pasticci in un losco affare. C'è un solo modo per evitare che i Whitelaw restino senza un centesimo: Evelyn dovrà rinunciare al divorzio, altrimenti la famiglia perderà i ricavi dell'impresa. Il futuro dei Whitelaw è dunque tutto sulle spalle di Evelyn, che alla fine si costringe a tornare con Paul. L'uomo però si rivela ancor più crudele e manesco, e la famiglia si ritrova coinvolta in affari poco chiari, tra debiti e traffico di droga. L'unica speranza sono il coraggio, l'onestà di Bill: nasconde un sorprendente segreto che potrebbe cambiare le carte in tavola, ma che non riuscirà a impedire un drammatico epilogo.
16,00

Mr. Winchell. La voce dell'America

di Michael Herr

editore: Alet Edizioni

pagine: 192

Michael Herr ricostruisce la vita e il tempo di Walter Winchell, il giornalista newyorkese che inventò il gossip, uno dei protagonisti della storia Usa dagli anni '30 ai '60. Come Orson Wells, il mezzo che lo rese famoso fu la radio: la sua capacità di entrare nelle vite dei personaggi della politica e dello spettacolo e di raccontarle con espressioni e aneddoti fulminanti ne fece uno degli uomini più importanti d'America, temuto dai potenti e amatissimo dal grande pubblico. Un racconto che ha il ritmo e la costruzione di un montaggio cinematografico, un libro dove sono i dialoghi a raccontare gli eventi, tra storie di alta società, gangster, ballerine, colpi di genio, amicizie e doppi giochi. Un mix affascinante di biografia e fiction, romanzo e sceneggiatura che coglie tutto il fascino di una delle grandi età dell'oro americane.
17,50

Washington noir

editore: Alet Edizioni

pagine: 328

Washington, la Camelot kennedyana, è il crocevia politico della vita statunitense. La memoria collettiva della capitale USA ci viene qui restituita attraverso un coro di voci che le appartengono e mettono in luce le sue contraddizioni, le paure e le speranze di un paese oggi drammaticamente in crisi. "Ci sono luoghi più facili in cui vivere, ma pochi sono più interessanti. In nessun altro posto le divisioni di razza, ceto e cultura sono più evidenti che a Washington D.C." scrive nell'Introduzione George Pelecanos. Una "chocolate city" in cui più del settanta per cento della popolazione è di colore, invisibile ai turisti indifferenti che vengono in visita ai palazzi del governo. Una "città segreta" dove la corruzione è la prima regola per sopravvivere, dai vicoli più oscuri ai palazzi del potere.
13,50

9/11. Il dopo. La guerra al terrore. Tutto quello che è successo dopo l'11 settembre

editore: Alet Edizioni

pagine: 160

Come ha risposto l'America all'attacco delle torri gemelle? Com'è cambiato il mondo dopo l'11 settembre? La guerra all'Iraq, le strategie e le parole dei protagonisti, la caccia a Osama Bin Laden, la risposta dei terroristi, le torture di Guantanamo e i morti civili. Un racconto per immagini da due maestri del fumetto, autori dell'acclamato "9/11 Il rapporto illustrato sull'11 settembre", capace di catturare la drammaticità degli eventi, di mostrare la complessità delle operazioni belliche e i retroscena di una guerra che, come scrive Bernardo Valli nella prefazione, "doveva essere di breve durata ed è diventata lunga, anzi lunghissima. Non se ne intravede la fine, come in un vicolo cieco".
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento