Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Apogeo Education

Calcolo delle probabilità

di Ross Sheldon M.

editore: Apogeo Education

pagine: 576

Il volume di Sheldon Ross - il principale riferimento per l'insegnamento di questa disciplina in Italia - presenta in forma ch
35,00

Come creare una mente

di Kurzweil Ray

editore: Apogeo Education

pagine: 304

È in corso un progetto grandioso, che coinvolge migliaia di scienziati e tecnici, per arrivare a comprendere fino in fondo il
22,00

Mercanti e sacerdoti

di Paolo Zenoni

editore: Apogeo Education

pagine: 320

I "mercanti e sacerdoti" del titolo sono gli attori e tutti coloro che, con ruoli diversi, hanno percorso dalle origini le vie sociali della teatralità, accomunati da un disegno alto e umanissimo: procurarsi da vivere accompagnando gli altri alla ricerca della loro spiritualità, individuale e collettiva. Spiritualità che emerge, nelle società arcaiche come in quelle contemporanee, in un tempo speciale, quello della festa. Teatro e festa hanno avuto un millenario percorso comune e forse dovranno tornare ad averlo. Il volume presenta la storia del teatro, in particolare italiano, a partire dalla tradizione greca e latina, secondo una lettura socio-antropologica che la connette al rito e al concetto di sacro e che vede la teatralità realizzarsi nel tempo forte della festa. Di quest'ultima analizza le origini e le trasformazioni, soprattutto nazionali, nella loro versione devozionale, civile e politica.
18,00

Programmazione in C

di Kim N. King

editore: Apogeo Education

pagine: 816

Il linguaggio C può essere definito la lingua franca della programmazione e, nonostante altri linguaggi (molti basati su C) ab
39,00

Percorsi storici della formazione

editore: Apogeo Education

pagine: 160

Questo libro, scritto a più mani, ma con un forte impianto unitario, offre una visione d'insieme delle discipline che studiano
9,50

Parlare le immagini. Punti di vista

di Roberto Maragliano

editore: Apogeo Education

pagine: 192

La questione delle immagini è vecchia quanto l'uomo. Nei secoli se ne sono date infinite versioni, e innumerevoli sono state le soluzioni adottate per far fronte ai problemi sollevati. Siamo stati e forse siamo ancora anti-iconici, filo-iconici, a-iconici, tutto questo assieme, senza mai venirne fuori. Perché parlare le immagini è (come) far parlare noi stessi. Parlarle equivale a parlarci, a farci parlare. Comunque si metta la faccenda, la tendenza a vedere chiaro nelle immagini e l'illusione di poterlo fare non mancano mai. Dunque, ci appassioniamo nel praticare, usare, rifuggire, tradurre, interpretare, imbrigliare, distruggere immagini. Oggi come ieri. Da tutto ciò scaturiscono idee e pratiche, anche molto diverse. Come scegliere? Tra la pedagogia del distacco logico e quella del coinvolgimento psicologico qui si opta, decisamente, per la seconda soluzione.
14,00

Impresa e comunicazione. Principi e strumenti per il management

editore: Apogeo Education

pagine: 648

Il management della comunicazione rappresenta un elemento fondamentale nel governo delle imprese, alla continua ricerca di consenso e di legittimazione nel loro contesto di riferimento. Questo libro affronta il tema del governo della comunicazione d'impresa sotto il profilo teorico, degli strumenti manageriali e delle tecniche operative, anche attraverso il sistematico ricorso a casi aziendali presentati dai diretti protagonisti. Dopo aver delineato il ruolo della comunicazione nella creazione e diffusione di valore, il testo analizza i fabbisogni comunicativi espressi nelle diverse aree della comunicazione: istituzionale, economico-finanziaria, di marketing e organizzativa. Successivamente vengono analizzati il brand management e il complesso di strumenti e mezzi del communication mix. Nell'ultima parte vengono esaminate le attività di ricerca, pianificazione, organizzazione e controllo per la comunicazione d'impresa.
39,00

Il pensiero delle cose

di Francesca Rigotti

editore: Apogeo Education

pagine: 96

Questo è un libro che parla del pensiero delle cose, della nostra riflessione sulle cose e del pensiero che alle cose appartiene. Francesca Rigotti valorizza tutti quei piccoli oggetti della nostra vita quotidiana, ci insegna a pensare alle cose, a dare loro un significato mostrandoci come siano degne non solo della nostra attenzione ma anche di una trattazione filosofica. Un pendolo, una sedia, una scarpa, una finestra, una pentola, uno specchio, una piega e una scala sono veramente oggetti privi di interesse? Facendo qualche esercizio filosofico su queste cose ordinarie scopriamo che la loro realtà è diversa da come siamo abituati a pensare. Cosa possiamo concludere? Certo che non dobbiamo ingigantire queste cose fino a considerarle elefanti ma... non è forse vero che sono qualcosa di più che singole, piccole mosche? Scritto in modo semplice questo libro introduce il lettore alla riflessione filosofica utilizzando come oggetto piccole cose della vita quotidiana. Si rivolge a tutti coloro, anche poco pratici di filosofia, che vogliano andare oltre il significato abituale e spesso poco interessante che diamo alle cose ordinarie.
8,00

Cultura convergente

di Henry Jenkins

editore: Apogeo Education

pagine: 384

Cultura Convergente è un saggio rivoluzionario per molte ragioni. La prima è un marchio di fabbrica anglo-sassone: l'essere comprensibile, appassionante, farcito di prove ed esempi... Come per magia, nelle pagine di questo libro ogni oscurità concettuale si fa cristallina. Il secondo merito è che il professor Jenkins si immerge nella cultura popolare del nostro tempo, fotografa in che modo le nuove tecnologie la stanno cambiando, poi torna in superficie e ci mostra un reportage che in realtà non è sui mezzi di comunicazione ma su coloro che li usano per comunicare. Nelle sue foto ci siamo noi. La terza benedizione di questo libro è che va alla radice di molti equivoci e li estirpa, sposta il cuore dei problemi, da un groviglio inestricabile di banalità a una nuova prospettiva, un modo di affrontare le questioni che spiazza e ridisegna ogni barricata.
22,00

Interstizi e universi paralleli. Una lettura insolita della vita quotidiana

di Giovanni Gasparini

editore: Apogeo Education

pagine: 224

L'analisi degli interstizi rappresenta una delle proposte più innovative nell'ambito della sociologia della vita quotidiana. Si tratta di una riflessione scientifica che, a contatto con prospettive antropologiche e filosofiche, ha sviluppato un approccio insolito e fecondo nei confronti di una serie di fenomeni "intermedi" e marginali della vita individuale e collettiva che sono rivelatori di mutamenti socioculturali in atto e dell'emergere di nuovi valori, anzitutto quello inerente alla qualità della vita. Questo volume, accanto alle accezioni più note degli interstizi come fenomeni che "stanno in mezzo" e di esperienze "al margine", esplora una terza lettura, finora inedita, di tali esperienze: si tratta degli universi paralleli, che corrispondono a una serie di mondi collaterali alla realtà seria e ordinaria della vita quotidiana, ma nello stesso tempo fondamentali per l'autoespressione degli individui. Fra essi figurano l'umorismo, il sogno, la menzogna e i mondi virtuali, così come gli universi della fiction, della poesia, del teatro e dell'espressione artistica in genere.
15,00

La comunicazione verbale

editore: Apogeo Education

pagine: 352

Il linguaggio inteso come comunicazione verbale costituisce, indubbiamente, il momento più rilevante e più complesso della comunicazione e dunque rappresenta un fattore essenziale della convivenza fra gli esseri umani. Questo testo vuole anzitutto offrire un quadro teorico, coerente ma sufficientemente articolato, per lo studio della comunicazione verbale: una serie di capitoli si incaricano quindi di definirla, in particolare in rapporto a categorie come comunità e cultura, democrazia e consenso, e di specificarne poi la natura vedendone le componenti razionali ed emotive, logiche e semiotiche. Ma il volume, entrando più nello specifico, offre anche una rilettura degli strumenti semiotici tipici della comunicazione verbale, cioè delle lingue storico-naturali. In questa parte numerosi temi delle scienze del linguaggio, come lessico, grammatica e sintassi, sono riletti nella prospettiva delle scienze della comunicazione. Il volume è destinato a corsi di laurea triennale (bachelor) in cui linguistica e comunicazione verbale siano rilevanti.
22,00

La realtà in gioco

di Jane McGonigal

editore: Apogeo Education

pagine: 384

Dove si trova, nel mondo reale, quella sensazione di essere davvero vivi, concentrati e impegnati, che si prova invece quando
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.