Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni clandestine

Ewald Tragy

di Rainer Maria Rilke

editore: Edizioni clandestine

pagine: 63

In Ewald Tragy, vero e proprio ritratto dell'artista da giovane, Rilke osserva, attraverso un potentissimo cannocchiale, il mo
5,00

L'importanza di chiamarsi Ernest

di Oscar Wilde

editore: Edizioni clandestine

pagine: 107

"L'importanza di chiamarsi Ernest", messa in scena per la prima volta a Londra il 14 febbraio 1895, è una delle commedie più r
7,50

Casa di bambola

di Henrik Ibsen

editore: Edizioni clandestine

pagine: 109

Nora e Torvaldo Helmer vivono un'esistenza di apparente felicità: sposati da 8 anni, hanno tre bambini e, grazie alla nomina d
7,50

Sei personaggi in cerca d'autore

di Luigi Pirandello

editore: Edizioni clandestine

pagine: 95

Nei "Sei personaggi in cerca d'autore", irrompono in teatro sei individui - un Padre, una Madre, il Figlio, la Figliastra, il
7,50

Mein Kampf

di Adolf Hitler

editore: Edizioni clandestine

pagine: 330

Fondatore del Partito Nazista, Adolf Hitler ha riassunto, in questo controverso testo pubblicato tra il 1925 e il 1926, il suo
12,00

Inferno

di August Strindberg

editore: Edizioni clandestine

pagine: 160

Romanzo autobiografico scritto nel 1896-97 tratta della vita di Strindberg durante e dopo il suo soggiorno a Parigi ed esplora, in una sorta di diario al quale Strindberg affida tutto se stesso, le sue molteplici ossessioni. La sua vita fu, come noto, una successione di cataclismi: il più brutale e, nel contempo, fecondo, fu proprio quello del 1895, quando, a Parigi, la 'mano dell'invisibile' lo precipitò in un'esperienza sconvolgente, catapultandolo in un susseguirsi di paranoie che ne tormentavano l'animo. In "Inferno", Strindberg si rivela al lettore come l'alchimista delirante che, in squallide stanze d'albergo, tenta di trasformare il piombo in oro; come una mente ossessionata per la quale ogni fatto diviene necessariamente segno e ogni coincidenza 'corrispondenza'. La sua scrittura ci conduce così tra il dramma cosmico e la farsa, tra il soprannaturale e il quotidiano, in una concatenazione di eventi che paiono condurlo a un sempre più tragico destino.
8,50

Le avventure di Gordon Pym

di Edgar Allan Poe

editore: Edizioni clandestine

pagine: 159

Unico romanzo di Poe, scritto nel 1837, "Le avventure di Gordon Pym" è stato considerato un manifesto del cosiddetto horror ps
8,50

I trapezisti stanchi

di Michele Brognoli

editore: Edizioni clandestine

pagine: 176

I trapezisti del circo volteggiano in modo perfetto, si staccano con eleganza dalla piattaforma, si librano in aria. Il loro è uno slancio mirato e preciso, indirizzato verso un altro slancio mirato e preciso, entrambi supportati da attrezzature mirate e precise, in un contesto organizzato in modo mirato e preciso. E poi la presa, il dondolio e il distacco, anch'essi mirati e precisi. Così dovrebbe essere la vita, piena di slanci ben studiati, approdi e nuovi slanci. Eppure, persa l'elasticità emotiva che ci permette di resistere ai sobbalzi, ai continui incontri e addii della vita, noi non siamo altro che trapezisti stanchi. Brognoli analizza la condizione tipica della sopravvivenza quotidiana, i sogni che continuiamo a inseguire anche se già tramontati, le nostre responsabilità, le nostre miserie, i nostri rimpianti. Dov'è la realtà e quella giusta dimensione di quel rifrangersi netto, di quel restare sempre bambini, di quel tentare recidivo? Dov'è che dovremmo essere e stare? È vero che ognuno ha un sentiero segnato da percorrere con velocità e soste prescelte? O siamo forse capitani coraggiosi di navi senza equipaggio, la cui rotta è uno svolgersi a volte improvvisamente perfetto, a volte perfettamente improvvisato?
10,00

Canto di Natale

di Charles Dickens

editore: Edizioni clandestine

pagine: 89

Pubblicato nel 1843, "Canto di Natale" costituisce tutt'oggi, come dimostrano i molteplici adattamenti teatrali, cinematografi
7,00

I quaderni di Malte L

Brigge

di Rilke Rainer M.

editore: Edizioni clandestine

pagine: 192

10,00

Erpes il fratello furbo di Eldest

di Bandini Joey L.

editore: Edizioni clandestine

pagine: 222

Dopo "Aerosol, il fratello furbo di Eragon", Bandini torna a divertire i suoi lettori con Erpes, il fratello furbo di Eldest
10,00

Frida Khalo, l'altra

di Enrichetta Carra

editore: Edizioni clandestine

pagine: 112

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.