Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Edizioni clandestine

Il richiamo della foresta

di London Jack

editore: Edizioni clandestine

pagine: 126

Rapito e condotto tra i ghiacci del Klondike, all'epoca della febbre dell'oro, Buck viene picchiato e costretto a divenire un
7,50

La madre

di Grazia Deledda

editore: Edizioni clandestine

pagine: 118

In un paese ricco di tradizioni e unito da una ferrea legge morale, Paulo, giovane sacerdote in cui tutti confidano e che tutti ritengono esempio di fede e devozione, si innamora di Agnese, una donna che vive sola nella grande tenuta di famiglia. La madre di Paulo, accortasi dei sentimenti del figlio e delle sue fughe notturne e decisa a proteggerlo dalle tentazioni, tenta di riportarlo sulla retta via, ricordandogli i doveri di parroco e consigliandogli di confidare nel Signore, interrompendo immediatamente la peccaminosa relazione. Dilaniato tra il senso di colpa e la profonda passione, Paulo torna ancora una volta dall'amata, ma, ormai convinto della propria fede, si rifiuta di cedere alle sue lusinghe. Agnese promette di rivelare pubblicamente la loro relazione durante il rito domenicale, causando in Paulo e nella madre una profonda angoscia. Nonostante la rinuncia della donna, a mettere in pratica quanto minacciato, lo stress accumulato nei giorni precedenti causa la repentina morte della madre al termine della funzione. Un romanzo di fede e di peccato, prostrazione e letizia, timori taciuti e passioni che irrompono incontrollate.
7,99

Il «dopo» tra filosofia ed esoterismo. L'aldilà nella prospettiva laica manifesta e occulta

di Giuseppe Gangi

editore: Edizioni clandestine

pagine: 290

Il problema dell'anima umana e del suo destino coinvolge l'esistenza individuale fin dai primi anni della nostra vita, allorché, raggiunta l'età della ragione, cominciamo a interrogarci sul perché del nostro esserci e, conseguentemente, sul suo fine ultimo. Da Platone ad Aristotele, da Tommaso d'Aquino a Pico della Mirandola, da Telesio a Giordano Bruno, fino all'attuale pensiero contemporaneo, questo libro si propone di invogliare alla riflessione e all'approfondimento sui temi esistenziali che più ci stanno a cuore, mettendo al servizio di noi stessi la nostra natura razionale, che probabilmente ci distingue dagli altri esseri viventi. Il problema del "Dopo" è un problema laico, che si può e si deve affrontare con gli strumenti della ragione e dell'intelligenza, bussando con rispetto e con riverenza alle porte della tradizione e dei maestri iniziati.
14,00

Tre croci

di Federigo Tozzi

editore: Edizioni clandestine

pagine: 99

Ispirato a un fatto di cronaca cittadina, il romanzo narra la storia di tre fratelli, Giulio, Niccolò ed Enrico Gambi. Viziati e accidiosi, ereditano dal padre una libreria antiquaria nel centro di Siena. In breve gli affari precipitano e i tre, indebitatasi, firmano delle cambiali, falsificando la firma di un amico, a garanzia dei debiti contratti. In breve, nella piccola città di provincia, la truffa viene scoperta e la vergogna ricade sull'intera famiglia. Il loro destino sembra allora segnato. In un mondo chiuso e soffocante, in cui si riflette l'angoscia esistenziale dei personaggi, i protagonisti si dibattono senza alcuna speranza, incapaci di dare un senso alla propria vita. Scritto di getto alla fine del 1918, pubblicato nel 1920, "Tre croci" viene considerato dalla critica come l'opera più matura di Tozzi, che recentemente, rivalutata la sua opera, lo ha paragonato a livello europeo a Kafka e Dostoevskij.
7,00

Frankenstein

di Shelley Mary

editore: Edizioni clandestine

pagine: 204

Pubblicato per la prima volta nel 1818 e ormai annoverato tra i classici della letteratura, Frankenstein ha gettato le basi no
8,50

Ribelle senza frontiere

di Vachon Marc

editore: Edizioni clandestine

pagine: 335

Nato nel 1963 nei bassifondi di Montreal, Marc Vachon, affidato ai servizi sociali, viene sballottato da una famiglia all'altr
15,00

Memorie di un pazzo

di Flaubert Gustave

editore: Edizioni clandestine

pagine: 60

Memorie di un pazzo è l'unico romanzo apertamente autobiografico di Flaubert
6,99
9,00

Ahmadinejad. La storia segreta del leader fondamentalista iraniano

di Naji Kasra

editore: Edizioni clandestine

pagine: 420

Divenuto Presidente della Repubblica Islamica dell'Iran nel 2005, grazie al sostegno degli apparati di potere più conservatori
15,00

La casa degli orrori

di Cawthorne Nigel

editore: Edizioni clandestine

pagine: 300

14,00

Ragione, trascendenza, libertà. Un'ontologia del «limite» e della «forma»: Martinetti, Jaspers, Hersch, Pareyson

di Curtotti Domenico D.

editore: Edizioni clandestine

pagine: 511

Questo saggio mette a confronto il percorso filosofico, segnato da una profonda consonanza di motivi speculativi, di Martinett
18,00

I giorni dell'ETA. La storia vera di Argala, leader del movimento indipendentista basco

editore: Edizioni clandestine

pagine: 334

In un mondo in cui sussistono eccezioni quali il Kosovo, cui viene garantita la possibilità di auto proclamarsi Stato Indipendente è naturale chiedersi perché ad altri tale diritto debba essere negato. Ed è obbligo pertanto sollevare la questione per i paesi baschi, che da decenni lottano perché gli sia riconosciuto. All'interno dell'Eta, sia essa intesa come organizzazione terroristica o movimento di resistenza, si celano le inquietudini, le idee e le speranze di tutti gli uomini e le donne che ne hanno determinato la costituzione e che, nel bene e nel male, con la loro capacità di lottate e compromettersi, la mantengono in vita. Sebbene i toro metodi siano umanamente criticabili e alcuni presupposti possano risultare sbagliati, non si può dimenticare che questi, come tanti altri combattenti nel mondo, anelino a costruire quel mondo più giusto cui tutti auspichiamo. Punto di riferimento politico di prim'ordine nella società basca e principale baluardo teorico dell'Età militare, José Miguel Beneran Ordenada, alias Argala, divenne, dopo la tragica uccisione - avvenuta alla precoce età di ventinove anni - un vero e proprio mito. Questo libro si propone di raccontare la biografia di colui che senza dubbio divenne in breve un leader della sinistra indipendentista basca, tracciando al tempo stesso una panoramica del contesto in cui egli visse.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.