Il tuo browser non supporta JavaScript!

EDT

New York

Itinerari d'autore

editore: EDT

pagine: 176

Scoprite New York come non l'avete mai vista! Che siate appassionati di architettura, rock, cinema o luoghi alla moda, gli iti
16,50

Musica per pianoforte negli Stati Uniti

Autori, opere, storia

di Arciuli Emanuele

editore: EDT

Il successo del jazz e del rock proietta da sempre una sorta di cono d'ombra sulla musica colta americana: una tradizione nata
18,00

L'Orff-Schulwerk in Italia

Storia, esperienze e riflessioni

 

editore: EDT

pagine: 163

Appartiene alla sorte dell'Orff-Schulwerk il fatto di essere soggetto a interpretazioni e ad applicazioni pratiche assai dissi
12,00

Enigmatico Giappone

di MacFarlane Alan

editore: EDT

pagine: 272

20,00

New Orleans

Con cartina

di Karlin Adam

editore: EDT

pagine: 168

Che cosa incontrerete a New Orleans? Un giro nelle gallerie d'arte (e un giro di birre) con gli amanti dell'arte del Sud nel W
13,50 6,75

Il pallido dio delle colline. Sui sentieri della Palestina che scompare

di Raja Shehadeh

editore: EDT

pagine: 214

Quando Raja Shehadeh, avvocato discendente da un'antica famiglia palestinese, ha iniziato le camminate sui sentieri della sua
19,00

Europa selvaggia. I Balcani nello sguardo dei viaggiatori occidentali

di Bozidar Jezernik

editore: EDT

pagine: 393

Terra di sconcertanti stravaganze e di efferate crudeltà, regno di piaceri esotici fuori dalla storia e di un profondo fascino
21,00

Il jazz in Italia. Dallo swing agli anni Sessanta

di Adriano Mazzoletti

editore: EDT

pagine: 1642

Un grande sforzo storico e documentario mai concepito per raccontare gli uomini, i luoghi e le vicende del jazz in Italia
54,00

L'aspetto storico nella didattica della musica

Verifica sperimentale di un percorso nella Scuola media

di Zancan Antonietta

editore: EDT

Istruire il popolo quanto basta, educarlo più che si può
20,00

Charlie Parker. Vita e musica

di Carl Woideck

editore: EDT

pagine: 308

Considerato il fondatore del jazz moderno, Charlie Parker fu animato nel corso della sua breve esistenza da uno spirito innovativo in continuo fermento. Cogliendo l'indissolubile intreccio fra vita e musica che lo caratterizza, Woideck apre il volume con una sintetica biografia del musicista, mettendo a confronto tutte le informazioni disponibili per chiarire le contraddizioni esistenti tra le varie fonti e definire una cronologia artistica e biografica documentata e attendibile. Vengono via via esaminati l'infanzia a Kansas City, i primi ingaggi professionali, l'importante incontro con Dizzy Gillespie, il trasferimento a New York, la fondazione del proprio gruppo e l'attività diversificata degli ultimi anni. L'autore ritrae con esattezza ma senza alcun compiacimento la concitata e problematica vita di Parker, le vicende sentimentali, l'abuso di alcolici e sostanze, l'emotività accesa e frammentata. Il libro si concentra poi sulla musica di Parker, seguendo passo per passo l'evoluzione artistica, la definizione e lo sviluppo del suo linguaggio musicale. La parte finale del libro è dedicata all'esame delle registrazioni degli anni Cinquanta, con un confronto tra le sue dichiarazioni relative ai programmi artistici e quello che effettivamente riuscì a realizzare, in particolare nel rapporto con la musica moderna di tradizione europea.
20,00

Un anno a Walnut Tree

di Deakin Roger

editore: EDT

pagine: 290

Negli ultimi sei anni di vita, Roger Deakin tenne con regolarità dei quaderni di appunti sui quali annotava pensieri, impressi
18,00

Potere e contestazione. L'India dal 1989

editore: EDT

pagine: 280

Gli anni 1989-92 rappresentano un autentico momento di rottura nella storia dell'India contemporanea: da un lato si assiste al completo tracollo del "consenso nehruviano", la formula politica che combinava l'idea di un'economia autosufficiente, un sistema ampiamente laico e una politica estera non allineata e in qualche modo antimperialista; dall'altro lato, in quei medesimi anni cominciò il declino apparentemente irreversibile del Congresso nazionale indiano, il partito che aveva governato il paese sin dalla conquista dell'indipendenza (1947). Nel dibattito politico di oggi le caste e la religione hanno assunto un'importanza cruciale, l'integrazione nell'economia globalizzata ha portato a forti situazioni di conflitto tra lo stato e gli strati più poveri della popolazione, l'idea stessa di India come paese unitario continua a essere messa in discussione da movimenti autonomisti e persino il non allineamento è stato abbandonato da quella che oggi è una potenza nucleare. D'altro canto questi stessi processi hanno anche offerto nuove e per certi versi inaspettate opportunità di affermazione politica e sociale. È proprio partendo da quel delicato passaggio storico che in questo libro si analizzano le tante linee di conflitto e di sviluppo che attraversano la società indiana di oggi, nel tentativo di descrivere il presente al di là delle sue innumerevoli contraddizioni
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.