Il tuo browser non supporta JavaScript!

ESD-Edizioni Studio Domenicano

Religioni e sette nel mondo

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 192

Oggi è particolarmente frequente l'enfatizzazione di alcuni fenomeni "straordinari", come presunte apparizioni o rivelazioni della Madonna, di Gesù Bambino, di angeli, di santi, di defunti. Inoltre, alcune persone diffondono messaggi che riceverebbero direttamente dall'aldilà. Su questi vari fenomeni la Chiesa ha posizioni molto diverse: in alcuni casi non si è pronunciata; in altri si è pronunciata evitando di affermarne in modo definitivo la soprannaturalità o la non soprannaturalità; in altri ancora ha emesso un giudizio sfavorevole e negativo; e infine in casi rarissimi si è pronunciata in senso favorevole. Il discernimento di questi fenomeni è molto difficile e proprio perché difficile va affrontato con saggezza e prudenza avendo a disposizione il maggior numero possibile di informazioni per conoscerli in modo approfondito. Questo volume presenta alcuni casi particolari, come le apparizioni e le rivelazioni provenienti dalla Madonna, le rivelazioni del cosiddetto «Gesù Bambino di Gallinaro», la croce di Dozulé, e i casi di Conchiglia, dei Cenacoli serafici e di Fra' Elia. Gli autori dei differenti saggi tentano di fornire elementi per una valutazione oggettiva di questi fenomeni.
20,00

L'eredità di santa Clelia

di Biffi Giacomo

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 104

Clelia nasce l'anno prima del turbolento 1848, che è indicato nei libri di storia patria come quello della prima guerra di ind
10,00

Lana alle carni. La riforma domenicana a Venezia nel Sei-Settecento

di Massimo Mancini

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 424

Protagonisti sul pulpito e sulla cattedra, scrittori fecondi, i Domenicani della congregazione del Beato Giacomo Salomoni sono una delle espressioni più significative ed efficaci del vasto movimento di riforma dell'Ordine dei Predicatori. Tra Seicento e Settecento, a Venezia e nei territori ad essa soggetti, compresa la Grecia, le loro comunità di osservanza adottano un regime di vita rigoroso e povero e dedicano particolare attenzione allo studio. I frati della riforma coltivano stretti rapporti con il potere politico, mentre alcuni fra loro, soprattutto D. Còncina, sono al centro del dibattito teologico e filosofico. In alcune circostanze, il loro atteggiamento verso i superiori religiosi, talvolta ideologicamente elusivo, rasenta invece la disobbedienza. Questo libro esamina la complessa realtà dell'osservanza veneta nei secoli XVII-XVIII: non solo le origini, lo sviluppo istituzionale e la diffusione sul territorio, ma anche le vicende dei più importanti esponenti della riforma - Gosellino, Pica, lo stesso Còncina ed altri ancora - e il loro austero stile di vita, simboleggiato, quanto all'abbigliamento, dalla "lana alle carni".
29,00

Il rischio è bello! La sfida educativa tra ragione, fede e testimonianza della verità

di Lino Goriup

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 320

Nelle scene finali del film Indiana Jones e l'ultima crociata, il protagonista, per raggiungere la custodia del Santo Graal, dovette superare un precipizio attraversando un ponte di pietra reso invisibile dai costruttori mediante un'illusione ottica. Dovette credere che davanti a lui ci fosse qualcosa che lo potesse sostenere sul vuoto. Di fronte alla scelta tra l'apparente certezza di morte e una misteriosa possibilità di vita, l'avventuroso archeologo fece il primo passo sull'abisso. Con sorpresa, si sentì sorretto dal ponte che solo il limite della sua vista gli impediva di vedere. Il passaggio tra le due sponde esiste, ma l'unica via possibile appare folle e mortale. Forse questo libro deve qualcosa anche a Indiana Jones: la ragione, osando credere, vede con i suoi occhi cose che gli occhi, da soli, non avrebbero mai potuto vedere. Nelle società occidentali l'educazione è la più drammatica delle urgenze. All'interno di una visione dell'uomo, nella quale la ragione umana è vista come strumento per costruire e fabbricare realtà materiali, l'atto educativo è semplicemente impossibile. Educare significa infatti non solo insegnare "come fare", ma anche insegnare a vedere l'invisibile: a "diventare ciò che siamo". Significa soprattutto trasmettere una verità portando la propria esperienza vissuta - che è invisibile - e sollecitando l'adesione libera del discepolo, o del figlio, a credere a quell' invisibile che, presto, vedrà.
26,00

Sulla verità. Divus Thomas. Il contributo della Scuola logica ceca

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 320

La quaestio de veritate non smette di sfidare la filosofia. Il volume raccoglie una pluralità di voci che ne esplorano il profilo formale, rispetto alla più ampia ricerca sulle relazioni tra pensiero, linguaggio e realtà.
26,00

Conversazioni sugli idoli della modernità

di Michel Schooyans

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

I fatti recenti della cronaca mondiale provocano spesso smarrimento, angoscia e turbamento
16,00

Conviventi, separati, divorziati, risposati e sacramenti. Proposta per un cammino spirituale nel segno della chiarezza e dell'accoglienza

di Novello Pederzini

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

"Ho scritto queste pagine pensando ai conviventi, che non si decidono o non vogliono sposarsi; ai separati e ai divorziati, rimasti volutamente soli; a coloro che dopo il divorzio hanno contratto un nuovo matrimonio civile. Tre sono i risultati che mi propongo. Anzitutto chiarire il significato di molte parole usate in modo improprio in campo matrimoniale. Poi, proporre ai separati, divorziati e risposati un cammino spirituale che può essere inaspettatamente e sorprendentemente ricco. Infine, verificare il loro rapporto con i sacramenti e in particolare con la confessione e la comunione eucaristica. Il mio discorso è rivolto a persone credenti, che si riconoscono nella Chiesa e accettano il suo magistero. Proprio a loro la Chiesa si avvicina con amorevole discrezione, perché vuole proporre un itinerario positivo e aperto alla speranza".Dalla Presentazione
12,00

Ma la più grande di tutte è la carità

di Giorgio Maria Carbone

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

È convinzione diffusa che la carità consista nel fare l'elemosina
20,00

Libro dei due principi

di Anonimo cataro

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 384

Il Liber de Duobus Principiis è l'unico testo giunto in modo integrale dell'eresia catara. Questa è stata per molto tempo considerata l´espressione di una dissidenza priva di una base teologica organizzata. La scoperta del Liber de Duobus Principiis ha permesso di riconsiderare la questa affermazione, offrendo l´occasione di conoscere più a fondo i contenuti teologici e filosofici del catarismo. In particolare, il Liber de Duobus Principiis con la sua visione dualistica della realtà fa riflettere sull´angoscioso problema del Male all´interno di un settore della società italiana che intorno alla seconda metà del XIII secolo aveva smarrito l´orizzonte della speranza cristiana. La presente edizione è la prima a livello mondiale che riporta il testo critico siriaco e la traduzione a fronte in una lingua moderna. Testo critico, prima traduzione in lingua moderna, introduzione, traduzione e note di Giacomo Bettini
28,00

I nomi divini. Testo greco a fronte

di Dionigi Areopagita

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

Conoscere il nome di una cosa o di una persona creava, secondo gli antichi, un rapporto di vicinanza, o addirittura di possess
28,00

La preghiera come tecnica. Una prospettiva orientale

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 224

Scrivere di preghiera potrebbe sembrare arduo, o persino superfluo, anche a causa del numero elevato di scritti consacrati all'argomento: dai trattati di teologia, di spiritualità, ai libri di devozione, passando per i testi di meditazione sulla Sacra pagina. Rimane pur vero che la preghiera è l'anima della fede, la sorgente segreta di tutte le religioni, l'esperienza del sublime, ma anche del tremendo ed è sicuramente una delle porte d'entrata al mondo dell'interiorità umana. La preghiera rituale e canonica delle grandi religioni e che comporta delle precise regole e liturgie è in parte conosciuta, ma l'intenzione che ha animato gli autori di questo progetto è stata quella di indagare un aspetto molto particolare delle problematiche legate alla preghiera e alla sua comprensione: le tecniche di preghiera nelle tradizioni mistiche orientali e, specialmente, nell'Islam spirituale.
26,00

Religioni e sette nel mondo

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 232

Questa pubblicazione riporta i due approfondimenti più significativi promossi dalla Santa Sede sul fenomeno New Age: gli atti della Consulta Internazionale sul New Age, convocata da quattro dicasteri vaticani (Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, Pontificio Consiglio della Cultura) e il precedente documento pubblicato dal Pontificio Consiglio della Cultura e dal Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso: Gesù Cristo portatore dell'acqua viva. Una riflessione cristiana sul "New Age". Tutto ciò per permettere al lettore di avere uno strumento che illustri, con dovizia di particolari, qual è il pensiero di studiosi e operatori pastorali della Chiesa su un fenomeno le cui propaggini hanno incidenza anche nella società civile, visibile in una certa tendenza culturale e spirituale in essa diffusa.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.