Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

LOG (Milano)

Raiola per i nemici «Mino». Affari e segreti del super procuratore dei calciatori

editore: LOG (Milano)

pagine: 171

Figura anomala in un mondo patinato, Mino Raiola parla sette lingue, non indossa mai una cravatta e termina gli accordi in ber
14,90
16,00
13,50

Peccato l'argomento. Biografia a più voci di Enzo Jannacci

di Sandro Paté

editore: LOG (Milano)

pagine: 182

Qui si racconta la vita di Vincenzo Jannacci detto Enzo, uomo da palcoscenico anche quando il palcoscenico non c'è, scrittore di canzonette, robe importanti malgrado il vezzeggiativo coniato da lui, persona appassionata di altruismo e "sciur dutur". Per Enzo Jannacci una biografia non basta. Enzo è stato medico, cantautore, cabarettista, attore, autore e karateka. Da che cosa iniziare? Le canzoni. Per coglierle bisogna occuparsi di tutto ciò che le circonda. Fare molti incontri. Un anno di chiacchierate fiume, interviste infinite e ricerche disperate. Per questa biografia enciclopedica e appassionata vale ancora ciò che disse quando tutto è incominciato: "Ottimo lavoro... Peccato l'argomento". Prefazione di Paolo Villaggio.
16,00

La filosofia del parcheggio

editore: LOG (Milano)

pagine: 91

Trovare parcheggio non è questione di fortuna ma di merito"; vuol anche dire elaborare strategie, agire nella realtà anziché s
8,00

Vieni a correre con me. Un padre e un figlio alla ricerca del tempo perduto

editore: LOG (Milano)

pagine: 278

La distanza abissale e incolmabile che separa quasi tutti i padri dai loro figli può essere superata solo con un miracolo, opp
18,00

Io, ingegner Terrone. Vita controcorrente di un imprenditore del Sud

di Aldo Forbice

editore: LOG (Milano)

pagine: 142

Quando si parla di razzismo e di xenofobia si pensa agli immigrati che vengono dall'Africa, dall'Asia, dall'Europa dell'Est, ma negli anni Novanta anche i lavoratori meridionali che giungevano nel Nord, con i "treni della speranza", erano guardati con diffidenza e spesso subivano offese e umiliazioni. Un razzismo strisciante, poi alimentato anche dalla Lega di Bossi. Vittima di questo clima avvelenato è stato un giovane ingegnere salernitano, emigrato in Lombardia in cerca di lavoro, che aveva la "sfortuna" di chiamarsi Francesco Terrone: un cognome che in Padania si traduce in terùn. L'ingegnere, traumatizzato da un episodio di razzismo, abbandona il Nord ma non si arrende, anzi da quella amara "lezione di vita" trae lo stimolo per rimboccarsi le maniche e per costruire, con altri ingegneri meridionali, una grande azienda di servizi, formazione e controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, con sedi in tutta Italia. Il libro racconta le vicende di questa sfida imprenditoriale, collegandole con gli atavici problemi del sottosviluppo del Mezzogiorno (criminalità compresa). In questo strano "racconto" si aprono molte finestre, persino su Federico II di Svevia e sulla poesia.
13,90

Ecologica

La vita a basso impatto ambientale alla portata di tutti

editore: LOG (Milano)

pagine: 303

Di ecologia si parla sempre più diffusamente nel nostro Paese, su giornali, libri, blog, in televisione
14,90

S.O.S. Mamma. Come sopravvivere tra figli, casa e lavoro

di Jessica Chivers

editore: LOG (Milano)

pagine: 265

"Dopo i corsi post-parto gli aiuti si volatilizzano e tu sei da sola". Alzi la mano tra le mamme chi non l'ha pensato almeno una volta. Sono tantissime le donne che, dopo aver avuto un figlio, si sentono abbandonate a se stesse proprio nel momento in cui devono riorganizzare la loro vita. Il ritorno al lavoro è il tasto più dolente: la strada sembra essere tutta in salita e una grande abilità di giocoleria non basta. Per raggiungere un equilibrio essenziale per il benessere di tutta la famiglia serve supporto. Per maturare le decisioni migliori senza farsi sopraffare da un'idea ansiogena di perfezione, senza soccombere alla frustrazione e ai sensi di colpa, servono consigli sensati e pratici da trasformare in soluzioni. Lo dimostrano i tanti racconti di chi è già passata attraverso questa fase. "S.O.S. momma" dà voce alle donne vere, le aiuta a capire in che modo ognuna possa avere quello che è meglio per sé e per le persone amate.
11,90

Spread & pallone. Come la finanza ha ucciso il calcio

di Mauro Bottarelli

editore: LOG (Milano)

pagine: 108

Calcio e mondo del business: un binomio che genera mostri e si lascia alle spalle morti e feriti. Ottantamila tifosi di Lazio e Juventus irretiti dalle quotazioni in borsa per far fronte alle magagne gestionali; titoli che hanno perso il 98% del loro valore; centinaia di miliardi spariti nel nulla... Voragini nei bilanci (un rosso record da 95,4 milioni di euro solo per la Vecchia Signora) e garanzie rilasciate dalle stesse società in deficit. Una finanza creativa applicata anche da Bankia, la cassaforte del Real Madrid: Ronaldo e Kakà finiranno a palleggiare nell'ufficio di Draghi alla BCE? Un impero calcistico, quello spagnolo, che deve 752 milioni di euro allo Stato, a sua volta indebitato per 1.090 miliardi... Non che le squadre di Sua Maestà Britannica godano di miglior salute. E ancora. Bookmakers che mutuano dalla finanza strategie di copertura del rischio, scommettendo presso altri operatori. Un giro d'affari - e di corruzione a tutti i livelli - di 200 miliardi annui, a cui si affacciano, con la loro geopolitica applicata al tifoso e combattuta a colpi di merchandising, i nuovi padroni venuti dal Golfo. La cessione di quote del Milan, a differenza del 2008, andrà a buon fine? Doping amministrativi e gioco d'azzardo più che finanza. Follie più che calcio. Introduzione di Fabio Ravezzani.
9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.