Editori Riuniti: Primo piano

La resa dei conti. 2001-2006 fatti, cifre e impegni non mantenuti del governo Berlusconi

La resa dei conti. 2001-2006 fatti, cifre e impegni non mantenuti del governo Berlusconi

editore: Editori Riuniti

pagine: 299

Quando nacque il governo di centrodestra, nella primavera del 2001, un gruppo di esperti, con diverse competenze in politica economica e sociale, decise di analizzare in modo sistematico l'attività governativa. Dal lavoro collettivo scaturirono "Un anno in rosso" e "Alla deriva". Oggi, a conclusione della legislatura, tirano le fila in questo terzo libro. Nella prima parte vengono confrontate le politiche annunciate e la realtà: crescita economica, fisco, decentramento dello Stato e federalismo. Nella seconda parte viene fatto un esame dettagliato delle mancate scelte strategiche: mezzogiorno, immigrazione, previdenza, liberalizzazioni, ricerca e formazione, beni culturali e ambientali, pari opportunità, occupazione, mercato del lavoro, infrastrutture.
15,00
Il pallone nel burrone. Come i maggiori imprenditori italiani hanno portato il calcio al crac

Il pallone nel burrone. Come i maggiori imprenditori italiani hanno portato il calcio al crac

editore: Editori Riuniti

pagine: 197

Il mondo del calcio assomiglia sempre piú al Titanic. Mentre il transatlantico si avvicina sempre piú pericolosamente agli scogli, a bordo si continua a far festa: tanto la nave è inaffondabile. Questo è ciò che pensano i dirigenti del calcio che sono anche tra i maggiori imprenditori italiani. Il loro ottimismo si basa sui tanti scogli evitati di recente: il doping, gli orologi d´oro agli arbitri, i passaporti falsi, le fidejussioni taroccate, ma, soprattutto, i buchi di bilancio da far rabbrividire. Le società e i presidenti hanno una grande responsabilità. Hanno cercato e ottenuto un'immensa massa di denaro, piovuta soprattutto dalle televisioni, dalle sponsorizzazioni e dalla pubblicità, ma l'hanno dilapidata arricchendo i calciatori e i procuratori.
12,00
Bravi ragazzi. La requisitoria Boccassini, l'autodifesa di Previti & C. Tutte le carte dei processi Berlusconi-toghe sporche

Bravi ragazzi. La requisitoria Boccassini, l'autodifesa di Previti & C. Tutte le carte dei processi Berlusconi-toghe sporche

editore: Editori Riuniti

pagine: 382

Dei processi Sme-Ariosto, Mondadori, Imi-Sir, che vedono imputati Brelusconi e Previti, gli avvocati Acampora e Pacifico, i giudici Squillante, Metta, Verde e Misiani, si sa poco o nulla. Gomez e Travaglio ricostruiscono giorno per giorno la storia dei tre processi e delle infinite manovre per farli saltare, e pubblicano i documenti più importanti per capire i fatti già accertati, le ragioni dell'accusa e le tesi delle difese. A cominciare dalla requisitoria orale (finora inedita) di Ilda Boccassini, nella trascrizione ufficiale del Tribunale di Milano. E poi i verbali di Stefania Ariosto, le carte svizzere, gli interrogatori di Previti, Pacifico e Squillante, la sentenza di prescrizione del Cavaliere.
9,90
L'agenda del nuovo papa. Dai cinque continenti ipotesi sul dopo Wojtyla

L'agenda del nuovo papa. Dai cinque continenti ipotesi sul dopo Wojtyla

editore: Editori Riuniti

pagine: 292

Quali temi cruciali dovrà affrontare il successore di Giovanni Paolo II? Teologi dei cinque continenti hanno tentato di rispondere a questa domanda, esaminando ampiamente l'attuale situazione della chiesa cattolica romana e il suo ruolo dopo il Concilio Vaticano II e nel lungo e controverso regno di Karol Wojtyla. Da queste analisi emerge una serie di problemi obiettivamente incombenti sul nuovo pontificato: la globalizzazione, il contrasto Nord-Sud, l'inculturazione, il dialogo ecumenico e interreligioso, i rapporti tra "centro" e "periferia" della Chiesa, la collegialità episcopale, la riforma del papato e delle strutture ecclesiastiche, il ruolo della donna in una istituzione dominata da uomini.
16,00
Duemiladieci scenario delle professioni. Dialogo con Alessandro Sciorilli

Duemiladieci scenario delle professioni. Dialogo con Alessandro Sciorilli

di Nicola Cacace

editore: Editori Riuniti

pagine: 191

Nel primo decennio del ventesimo secolo l'economia continuerà a fabbricare posti di lavoro: due milioni di occupati in più. Oltre ai settori high-tech crescono anche gli impieghi non particolarmente qualificati, soprattutto nei servizi personali e sociali. Un'alternativa al "turbocapitalismo" americano, che penalizza la qualità della vita, è offerta dalla formula francese delle 35 ore, dagli incentivi olandesi al part-time e da altre soluzioni europee. In Italia l'occupazione potrebbe aumentare di tre milioni di unità, dal 2000 al 2010, se gli orari medi di lavoro si riducessero del 10%: lo scenario qui presentato illustra alcune opzioni praticabili e fornisce anticipazioni al 2010 per trecento professioni.
12,00
Lady Asl. La casta della Sanità. Fatti e misfatti

Lady Asl. La casta della Sanità. Fatti e misfatti

editore: Editori Riuniti

pagine: 126

"Un'indagine iniziata per caso nel 2004 e che ancora oggi non ha conosciuto la parola fine. In tre anni quasi 100 arresti per un totale di oltre 82 milioni di euro sottratti alla Sanità pubblica laziale, questi i numeri salienti dell'inchiesta passata alle cronache come il caso "Lady Asl", dal nomignolo affibbiato dalla stampa alla principale protagonista, in negativo, della vicenda". Alessio D'Amato e Dario Petti ricostruiscono gli avvenimenti che si sviluppano intorno alla figura di Anna Giuseppina lannuzzi, passata alle cronache come "Lady Asl". Raccontano di un sistema fatto di tangenti, accreditamenti presso la Sanità laziale di strutture "fantasma", falsi mandati di pagamento, emissioni di fatture per prestazioni mai erogate e sparizione di fascicoli. Attorno a questo sistema ruotano personaggi noti e meno noti, alcuni con un ruolo da protagonista, altri solo sfiorati dallo scandalo, del quale restano ancora molti lati oscuri.
10,00
Mani sulla sanità da Nord a Sud, i predoni della salute

Mani sulla sanità da Nord a Sud, i predoni della salute

editore: Editori Riuniti

pagine: 206

A tratti si resta senza parole nel ripercorrere assieme agli autori le vicende di malasanità che hanno infestato e che continuano a infestare l'Italia, da Nord a Sud. È sconcertante trovarsi di fronte a storie di valvole cardiache difettose capaci di uccidere, contagi causati da plasma infetto, operazioni chirurgiche non necessarie effettuate su pazienti che si affidano speranzosi e ignari alle cure di medici spregiudicati. E poi ancora tangenti, sistemi di finte prestazioni per ottenere rimborsi esorbitanti dalle amministrazioni regionali, infiltrazioni 'ndranghetiste, connivenze politiche. In questo volume si parla anche di soldi, dei tantissimi soldi che i "predoni della salute" sottraggono alle risorse pubbliche. E di scandali in cui sono coinvolti amministratori pubblici, personaggi politici, imprenditori, medici. E di un'unica vittima: i cittadini. (Prefazione di Ignazio Marino)
14,00
Senza dogmi. L'antifilosofia di papa Ratzinger

Senza dogmi. L'antifilosofia di papa Ratzinger

di Michele Martelli

editore: Editori Riuniti

pagine: 159

Ingresso di Dio nella sfera pubblica, radici cristiane dell'Europa, primato della teologia e della fede, antirelativismo e creazionismo. Intorno a questi temi, papa Ratzinger e le gerarchie ecclesiastiche conducono oggi la loro offensiva conservatrice, opponendo dogmi religiosi e verità assolute alla ragione critica e illuministica, a scienza, darwinismo e filosofia, all'autonomia e laicità dello Stato. Contro questa strategia di attacco clericale alle principali e irrinunciabili conquiste della modernità, è indispensabile difendere lo Stato laico e un relativismo capace di costruire un mondo più rispettoso delle diversità. Al dogmatismo e all'antifilosofia di Ratzinger l'autore contrappone una fede dubbiosa, senza certezze assolute, aperta al dialogo interreligioso, e una filosofia come scepsi, interrogazione e ricerca senza fine. Nella persuasione che scelte di valore e conoscenze non sono mai assolute e indiscutibili, ma limitate, imperfette e relative. E che democrazia, libera ricerca, scienza e filosofia possono esistere solo senza dogmi.
12,00
Sotto la notizia niente. Saggio sull'informazione planetaria

Sotto la notizia niente. Saggio sull'informazione planetaria

di Claudio Fracassi

editore: Editori Riuniti

pagine: 256

Come nasce una notizia? Perché, tra i milioni di eventi che ogni giorno accadono nel mondo, soltanto alcuni entrano nel circuito planetario dell'informazione? Chi decide? Chi censura? Chi manipola? A quali regole e a quali rapporti di forza ubbidisce la fabbrica delle notizie, che contribuisce in modo decisivo a formare la nostra percezione della realtà? Questo libro, divenuto un classico dopo la sua pubblicazione e aggiornato dall'autore, esplora la moderna comunicazione e ripercorre la sua storia, dai reportage sulla guerra di Crimea, un secolo e mezzo fa, a quelli sull'Iraq; analizza i racconti della cronaca quotidiana e dei conflitti; spiega come può nascere una notizia da un fatto non avvenuto; smonta la macchina dell'informazione giornalistica e televisiva, per capire che cosa c'è dentro.
16,00
USA, Occidente, libertà. L'egemonia americana tra economia, informazione e repressione

USA, Occidente, libertà. L'egemonia americana tra economia, informazione e repressione

di Fulvio Zavaroni

editore: Editori Riuniti

pagine: 286

Com'è nata la guerra fredda e qual è il significato profondo dell'anticomunismo americano? Che strategie ha elaborato l'America per garantirsi sicurezza e prosperità e quale ruolo gioca il Terzo mondo all'interno di esse? Quali sono i risvolti sociali del modello di sviluppo liberista e perché gli Stati Uniti hanno così spesso dovuto ricorrere alla violenza per imporlo o difenderlo? Gli Stati Uniti sono coinvolti negli episodi di repressione e di tortura verificatisi in molti dei paesi in cui sono intervenuti? I mass media forniscono ai cittadini l'informazione di cui hanno bisogno oppure ci sono ragioni oggettive per dubitare che funzionino correttamente quando entrano in gioco gli interessi degli Stati e delle élite dominanti? Piuttosto che analizzare un determinato contesto per chiarire le "vere" ragioni di una o dell'altra guerra, il testo si propone di guardare agli Stati Uniti come a un "sistema" del quale occorre chiarire il "funzionamento". Partendo dalla denuncia dell'enorme quantità di violenza e di repressione che gli Stati Uniti hanno messo in campo per gestire a proprio vantaggio gli eventi internazionali, il libro cerca una risposta alle domande che costituiscono i nodi essenziali del sistema di dominio americano.
16,00
Armi di distruzione di massa. Che cosa sono, dove sono e perché

Armi di distruzione di massa. Che cosa sono, dove sono e perché

di Eric Terzuolo

editore: Editori Riuniti

pagine: 319

In questo libro l'autore, diplomatico di carriera, analizza cosa sono e quali effetti possono produrre le armi di distruzione di massa (Adm).
18,00
Sotto Berlusconi. Diario di un'americana a Roma 2001-2006

Sotto Berlusconi. Diario di un'americana a Roma 2001-2006

di Alice Oxman

editore: Editori Riuniti

pagine: 327

"Il diario di Alice Oxman comincia in un turbinio di pettegolezzi che si mischiano con le manovre politiche. Ti viene in mente St. Simon alla corte del Re Sole. La differenza è questo luccicante Re Sole italiano, il primo ministro di queste pagine, Silvio Berlusconi, ha tutta l'aria di essere vicino al tramonto. Una delle domande di questo libro è sempre la stessa di tanti, non solo in Italia: alla fine andrà o non andrà in prigione? In questo diario le voci non si spengono. Cantante sui transatlantici, trafficone ai bordi del successo, poi all'improvviso, proprietario di un bel po' di editoria italiana e di televisioni. Oxman coglie questa storia italiana con il suo occhio americano attento a certi particolari che gli altri trascurano, e certo le è servito lo stare vicino a uno scrittore e politico come Furio Colombo, suo marito, quando era direttore dell'Unità. C'è un punto di vista tagliente, in questa narrazione di un piccolo Cesare brillante e fatuo". (Gore Vidal)
16,00