Edizioni SEB27: Laissez-passer

Islamofobia e razzismo. Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell'altro

Islamofobia e razzismo. Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell'altro

editore: Edizioni SEB27

pagine: 208

L'islam è un universo composito come lo sono la cristianità o l'ebraismo
16,00
Ipotesi sulla nozione di teatro

Ipotesi sulla nozione di teatro

di Gian Renzo Morteo

editore: Edizioni SEB27

pagine: 133

Questo libro ha di fatto rappresentato per almeno un paio di generazioni di suoi allievi l'incontro "della vita" con il propri
15,00
Femminicidio e violenza di genere. Appunti per donne che vogliono raccontare

Femminicidio e violenza di genere. Appunti per donne che vogliono raccontare

di Maria Concetta Tringali

editore: Edizioni SEB27

pagine: 146

In cosa consiste il femminicidio, da cosa ha origine, quale dimensione ha questa violazione dei diritti umani? Come incoraggia
16,00
Una narrazione a lungo mancata. Della diaspora giuliano-dalmata e degli altri esodi del Novecento alla luce del tempo presente

Una narrazione a lungo mancata. Della diaspora giuliano-dalmata e degli altri esodi del Novecento alla luce del tempo presente

editore: Edizioni SEB27

pagine: 112

A motivare questo studio a più voci la convinzione che l'esodo giuliano-dalmata non costituisca solo una proposta per restitui
15,00
Cittadini senza cittadinanza. Immigrati, seconde e altre generazioni: pratiche quotidiane tra inclusione ed estreneità. La questione dello «ius soli»

Cittadini senza cittadinanza. Immigrati, seconde e altre generazioni: pratiche quotidiane tra inclusione ed estreneità. La questione dello «ius soli»

di Roberta Ricucci

editore: Edizioni SEB27

pagine: 180

Nell'immaginario collettivo i figli dell'immigrazione sono bambini che vanno a scuola, giovani in competizione per l'ingresso
16,00
Scrittori e trincee. La grande guerra degli intellettuali italiani

Scrittori e trincee. La grande guerra degli intellettuali italiani

editore: Edizioni SEB27

pagine: 98

Gran parte degli intellettuali italiani prese intensamente posizione sulla grande guerra e il confronto investì il terreno let
15,00
Konzentrationslager. Dalle Alpi Marittime a Mauthausen: memorie di un sopravvissuto

Konzentrationslager. Dalle Alpi Marittime a Mauthausen: memorie di un sopravvissuto

di Di Salvo Antonino

editore: Edizioni SEB27

pagine: 140

Nella tranquilla vita di un farmacista di Briga Marittima, nella valle Roja, irrompe l'ombra lunga del fascismo
15,00
Il dovere di non collaborare. Storie e idee alla resistenza alla nonviolenza

Il dovere di non collaborare. Storie e idee alla resistenza alla nonviolenza

di Pietro Polito

editore: Edizioni SEB27

pagine: 177

Il racconto della Resistenza attraverso un susseguirsi di personaggi, idee ed eventi alla luce della teoria e della prassi del
15,00
Una trama sottile. Fiat: fabbrica, missioni alleate e Resistenza

Una trama sottile. Fiat: fabbrica, missioni alleate e Resistenza

di Favretto Sergio

editore: Edizioni SEB27

pagine: 221

Documenti, testimonianze, verbali, sentenze, immagini, molti inediti: è questo il paradigma di elementi che ha permesso all'au
18,00
Nelle isole del sole. Gli italiani nel Dodecaneso dall'occupazione al rimpatrio (1912-1947)

Nelle isole del sole. Gli italiani nel Dodecaneso dall'occupazione al rimpatrio (1912-1947)

di Andrea Villa

editore: Edizioni SEB27

pagine: 301

Nella primavera del 1912 un corpo di spedizione italiano, nell'ambito della guerra di Libia, occupò le dodici isole delle Spor
19,00
Memorie disperse memorie salvate. Quando gli archivi parlano di donne

Memorie disperse memorie salvate. Quando gli archivi parlano di donne

editore: Edizioni SEB27

pagine: 192

Un libro che vuole far conoscere l'importanza delle fonti archivistiche per la storia di genere, ma anche la difficoltà di ind
15,00
Raccontare la Repubblica. Storia italiana dal 1945 a oggi: sette testi da interpretare a voce

Raccontare la Repubblica. Storia italiana dal 1945 a oggi: sette testi da interpretare a voce

editore: Edizioni SEB27

pagine: 204

I testi che compongono il volume sono stati scritti da uno storico e un attore. E sono stati pensati, oltre che per la lettura, per potere essere interpretati a voce da chiunque, non necessariamente in un'aula scolastica ma in un qualsiasi altro spazio o occasione pubblica, anche tramite laboratori condotti dagli autori. In "Raccontare la Repubblica" settanta anni di vicende italiane vengono ricostruiti e ripensati a partire da parole chiave che permettano sia una progressione cronologica sia tematica: la Repubblica e la sua costruzione tra la fine degli anni Quaranta e gli anni Cinquanta, i giovani e gli anni Sessanta, la violenza e i troppi segreti come fenomeni negativi che attraversano i decenni, le regole e la giustizia al centro del dibattito pubblico dagli anni Ottanta in poi; l'intreccio tra lavoro, Europa e globalizzazione nel passaggio da un secolo all'altro e infine il confronto tra l'inveterato vizio della "furbizia" e lo sguardo dei nuovi italiani figli dell'immigrazione. Una cronologia ragionata e l'indicazione di letture per approfondire gli argomenti trattati completano il libro. Perché il lettore curioso, magari dopo avere ascoltato o sperimentato l'interpretazione di uno dei testi proposti, possa approfondire i temi indicati; e forse pure aggiungere proprie domande a quelle formulate all'inizio di ogni capitolo e alle quali il libro cerca di dare delle risposte...
15,00