Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giunti Editore: Dossier d'art

Seurat

di Maurizia Tazartes

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata al capofila del movimento neoimpressionista: Georges Seurat. Nato a Parigi nel 1859, unisce fin dall'inizio alla sua attività di pittore una vera passione per la speculazione teorica sulle leggi dell'ottica e del colore. Una passione che accompagnerà tutta la sua vita di artista, spesa nel tentativo di conferire basi "scientifiche" alle tecniche pittoriche degli impressionisti; tentativo che scaturisce in una tecnica nuova, il divisionismo, basata sulla scomposizione dell'immagine in minuscole particelle di colore.
4,90

Cubismo

di Jolanda Nigro Covre

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata al cubismo. Quella del cubismo è una storia breve: dal 1907, anno in cui Picasso termina Les Demoiselles d'Avignon, al 1914, anno della Grande guerra. Dall'origine del termine, suggerito da Matisse nel 1908 e codificato da Morice nel 1909, alle componenti fondamentali: la pittura di Cézanne e l'arte negra, il simbolismo e il fauvismo, il rapporto con la tradizione della pittura francese. Il movimento si dissolve con la nascita dell'orfismo, proprio mentre il fenomeno si diffonde in tutta Europa.
2,50

Il gotico internazionale

di Stefania Macioce

editore: Giunti Editore

pagine: 48

La presente pubblicazione è dedicata al gotico internazionale o gotico cortese (cioè arte di corte), tipica manifestazione della crisi delle strutture e del pensiero medievali che porterà poi alla formulazione e all'innesto delle nuove istanze del Rinascimento.
4,90

David e l'arte della Rivoluzione francese

di Orietta Rossi Pinelli

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata a Jacques-Louis David (1748-1825), il "pittore della rivoluzione" per eccellenza e illustre vittima della Restaurazione. I suoi dipinti vivono dell'ideale classico, etico ed estetico che David aveva assorbito durante il giovanile soggiorno romano.
4,90

Giulio Romano

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata a Giulio Pippi detto Giulio Romano (circa 1499-1546), pittore e architetto, uno dei maggi
4,90

Klimt

di Eva Di Stefano

editore: Giunti Editore

pagine: 52

4,90

I Guggenheim

di Thomas M. Messer

editore: Giunti Editore

pagine: 66

La Fondazione Solomon R. Guggenheim opera oggi attraverso le sue due sedi: il Museo Solomon R. Guggenheim a New York e la Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, entrambi rappresentano la controparte moderna ai musei tradizionali dell'arte internazionale globale. Il primo è un museo di arte nel vero senso della parola: pittura, scultura e opere originali su carta sono le forme espressive determinate entro le quali il Museo persegue liberamente le sue ambizioni qualitative, collezionando in modo globale e non dogmatico. Il secondo rappresenta il più ricco e apprezzabile museo d'arte moderna in Italia.
4,90

L'arte bizantina

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata all'arte bizantina nel periodo di Giustiniano. La prima grande fioritura dell'arte bizantina, infatti, è indissolubilmente legata al nome dell'imperatore Giustiniano che resse ufficialmente l'impero, come despota assoluto, dal 527 al 565. Gli abitanti delle province dell'impero provenivano da gruppi etnici diversi e con tradizioni artistiche disparate, ma Giustiniano fece di Costantinopoli il centro propulsore di un'arte che merita a pieno il nome di arte bizantina.
4,90

Il mito dell'Egitto nel Rinascimento. Pinturicchio, Piero di Cosimo, Giorgione, Francesco Colonna

di Maurizio Calvesi

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La civiltà mediterranea ha avuto come culla l'Africa settentrionale e il vicino Oriente. Nel Rinascimento si localizzò in Egitto la nascita della civiltà, ma, all'epoca, di manoscritti egizi se ne conoscevano ben pochi. Nelle arti figurative si riscontra questo "mito" legato alla cultura egizia anche nelle opere di pittori importanti come Pinturicchio, Piero di Cosimo, Giorgione e Francesco Colonna.
4,90

Biennale di Venezia. Un secolo di storia

di Adriano Donaggio

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata alla storia della Biennale di Venezia: esposizione internazionale d'arte, evento artistico e culturale tra i più importanti a livello internazionale.
4,90

Donatello

editore: Giunti Editore

pagine: 64

Questa pubblicazione è dedicata a Donatello, il massimo scultore del Quattrocento, allo sviluppo della sua arte e al contesto della civiltà figurativa in cui si esprime.
4,90

Capolavori da salvare

editore: Giunti Editore

pagine: 64

In questa pubblicazione viene presentato un quadro della situazione relativamente ai capolavori da salvare. Il patrimonio storico e artistico è tutto un "capolavoro" che va valutato e conservato nella sua densità, ricchezza, onnipresenza nella realtà del territorio.
4,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento