Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Guanda: LA FRONTIERA SCOMPARSA

Tango del vecchio marinaio

di Mario Delgado Aparain

editore: Guanda

pagine: 185

Il capitano Lander, discendente di uno dei marinai ammutinati del Bounty, si è lasciato alle spalle un passato difficile e da
16,00

Doppio fondo

di Elsa Osorio

editore: Guanda

pagine: 410

Nel giugno del 2004 il cadavere di una donna viene ripescato al largo di Turballe, un tranquillo villaggio di pescatori in Bre
19,50

Camminerai con il sole

di Alfonso Mateo-Sagasta

editore: Guanda

pagine: 269

Con una lettera datata novembre 1536 il governatore del Guatemala informa il governo spagnolo della morte di Gonzalo Guerrero, traditore passato dalla parte dei maya, che per lungo tempo aveva contrastato l'azione dei conquistadores nella selva dello Yucatan. La favola ribelle di questo singolare personaggio comincia vent'anni prima, quando la caravella spagnola su cui viaggiava naufraga nel tratto di mare a sud della Giamaica. Un gruppo di uomini si salva, ma finisce nelle mani degli indios: i soldati più forti vengono subito sacrificati agli dei, mentre agli altri tocca in sorte la schiavitù. Otto anni più tardi restano solo due superstiti: Jeronimo de Aguilar, che non accetterà mai la sua condizione e che alla fine riuscirà a fuggire per imbarcarsi con gli avventurieri di Hernan Cortés; e Gonzalo Guerrero, che al contrario decide di passare dalla parte dei suoi carcerieri e ne diventa un prezioso condottiero grazie alla sua esperienza militare. Eroe per gli uni, traditore per gli altri, Guerrero è stato soprattutto un uomo capace di guardare con occhi diversi il misterioso e affascinante Nuovo Mondo. Alfonso Mateo-Sagasta scrive un romanzo d'avventura, raccontando la Conquista dalla prospettiva inedita degli sconfitti.
17,50

Terra del Fuoco

di Francisco Coloane

editore: Guanda

pagine: 176

Feriti e sconfitti, tre uomini in fuga cavalcano attraverso le sterminate distese della Patagonia. Hanno osato ribellarsi a Julio Popper, il padrone-sovrano di una miniera d'oro sulle coste dello Stretto di Magellano, e da allora sono braccati. Avventurieri disperati, alla mercé del caso, vagheranno senza meta fino a quando, accanto allo scheletro di una balena, il luccichio della polvere aurifera ridarà uno scopo alle loro esistenze... È "Terra del Fuoco", il racconto lungo che dà il titolo a questa raccolta di Francisco Coloane. Avidi cercatori d'oro, rivoluzionari in fuga, mandriani inseguiti dal vento, coloni che impazziscono nel tentativo di domare una terra selvaggia, marinai vittime di maledizioni, capitani coraggiosi e sfortunati: questi sono i personaggi che popolano le storie dello scrittore cileno, cantore del "mondo alla fine del mondo". Ma è personaggio, è protagonista, accanto a loro, la natura stessa in tutta la sua inquietante grandezza, il paesaggio aspro delle estreme regioni meridionali del continente americano, quella Terra del Fuoco che diviene simbolo ideale e totale della elementare e incessante drammaticità delle passioni umane. Con una prefazione di Luis Sepulveda.
15,00

Il mio nome è Jamaica

di Fajardo J. Manuel

editore: Guanda

pagine: 314

Tel Aviv, autunno 2006
18,00

Guida triste di Parigi

di Bryce Echenique Alfredo

editore: Guanda

pagine: 208

Parigi è più simbolo di un altrove che un altrove
13,00

Una bellezza convulsa

di Fajardo J. Manuel

editore: Guanda

pagine: 308

Lo spagnolo protagonista di "Una bellezza convulsa" si trova sequestrato in un piccolo casolare da una banda di terroristi
14,50

Al di là dei mari

di Fajardo J. Manuel

editore: Guanda

pagine: 352

Cuba, 1622
13,94

La scia della balena

di Francisco Coloane

editore: Guanda

pagine: 320

Pedro Nauto ha tredici anni ed è cresciuto con il marchio del figlio illegittimo: quando sua madre muore, affronta la vita di mare prima come aiutante di un palombaro, poi rimorchiando i vapori in porto, dove conosce Albarràn, capitano di una baleniera. Lo prendono a bordo e Pedro, giorno dopo giorno, impara il duro mestiere di marinaio. Un giorno, il capitano, notando l'anello che Pedro porta al dito, si accorge che le iniziali sono le sue...
13,43

I balenieri di Quintay

di Coloane Francisco

editore: Guanda

pagine: 176

Le nuove storie d'avventura, di natura e di mare ambientate da Francisco Coloane nel grandioso scenario dell'estremo limite me
10,33

Capo Horn

di Francisco Coloane

editore: Guanda

pagine: 184

10,33

Terra del Fuoco

di Francisco Coloane

editore: Guanda

pagine: 176

Feriti e sconfitti, tre uomini in fuga cavalcano attraverso le sterminate distese della Patagonia. Hanno osato ribellarsi a Julio Popper, il padrone-sovrano di una miniera d'oro sulle coste dello Stretto di Magellano, e da allora sono braccati. Avventurieri disperati, alla mercé del caso, vagheranno senza meta fino a quando, accanto allo scheletro di una balena, il luccichio della polvere aurifera ridarà uno scopo alle loro esistenze... E Terra del Fuoco, il racconto lungo che dà il titolo a questa raccolta di Francisco Coloane. Avidi cercatori d'oro, rivoluzionari in fuga, mandriani inseguiti dal vento, coloni che impazziscono nel tentativo di domare una terra selvaggia, marinai vittime di maledizioni, capitani coraggiosi e sfortunati: questi sono i personaggi che popolano le storie dello scrittore cileno, cantore del "mondo alla fine del mondo". Ma è personaggio, è protagonista, accanto a loro, la natura stessa in tutta la sua inquietante grandezza, il paesaggio aspro delle estreme regioni meridionali del continente americano, quella Terra del Fuoco che diviene simbolo ideale e totale della elementare e incessante drammaticità delle passioni umane. Con una prefazione di Luis Sepulveda.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.