Il tuo browser non supporta JavaScript!

La nuova frontiera: Liberamente

Il mare di Casablanca

di Viegas Francisco J.

editore: La nuova frontiera

pagine: 237

Dove si nascondono le persone che non vogliono essere viste e dove vanno a finire quelle che attraversano la notte su strade s
17,00

Le donne di mio padre

di José Eduardo Agualusa

editore: La nuova frontiera

pagine: 362

Chi era mio padre? Per trovare una risposta a questa domanda, Laurentina si mette in viaggio alla ricerca delle proprie radici. Da Luanda fino alla Zambesia, passando per le ferite ancora aperte del Sudafrica, un viaggio scandito dalle rivelazioni delle tante donne amate da Faustino Manso e da incontri indimenticabili: pianisti senza mani e vendicatori insonni, contrabbandieri di diamanti ed eroi dimenticati, un contrabbasso stregato e il più bel film della storia del cinema. Un romanzo che attraversa l'Africa come un oceano notturno alla ricerca di una risposta, pur sapendo che la verità, in fondo, è solo l'unica risorsa di chi non ha immaginazione.
17,50

L'allegro canto della pernice

di Chiziane Paulina

editore: La nuova frontiera

pagine: 317

L'amore è una trappola per topi
17,50

Gli occhi dell'uragano

di Serra Manzanares Berta

editore: La nuova frontiera

pagine: 400

Clara Martí è poco più che una bambina quando, per sposare suo cugino Conrado Grau, lascia Barcellona alla volta di Cuba
19,00

Il sacrificio di Giuseppe

di Dal Masetto Antonio

editore: La nuova frontiera

pagine: 189

Un venerdì mattina, durante la ricreazione, nella scuola di Bosque accade un fatto inaudito
16,00

Un cielo troppo blu. Le indagini dell'ispettore Jaime Ramos

di Viegas Francisco J.

editore: La nuova frontiera

pagine: 283

Amélia, Aurora, Lia, Luísa, Victoria
17,00

Il venditore di passati

di José Eduardo Agualusa

editore: La nuova frontiera

pagine: 137

Félix Ventura si è scelto uno strano lavoro che, però, rende bene: è un genealogista, ma non ricostruisce il passato. Lo inventa per vendere i suoi falsi a clienti disposti a pagarli profumatamente. Politici dal passato non propriamente immacolato, ex torturatori, petrolieri, trafficanti di diamanti e contrabbandieri venuti dal nulla - tutti, ormai certi di un futuro milionario - non resistono al richiamo del suo elegante biglietto da visita: "Assicuri ai suoi figli un passato migliore." Una sera, però, un misterioso straniero compra un'identità angolana e il passato irrompe bruscamente nel presente per saldare dei conti rimasti in sospeso. Con uno straordinario talento narrativo e un raro senso dell'umorismo, Agualusa scrive una satira feroce e divertente sulle manipolazioni della memoria e racconta la vita in stato di ebbrezza di un paese, l'Angola, in cui la fantasia ha da tempo superato la realtà.
15,00

Le carte dell'inglese

di Carvalho Ruy D. De

editore: La nuova frontiera

pagine: 154

Perché il giovane antropologo Archibald Perkings - dopo aver improvvisamente abbandonato lo sfarzo e le comodità della Londra
14,50

Radio Miami

di Belgrano Rawson Eduardo

editore: La nuova frontiera

pagine: 315

Nella notte del 17 Aprile 1961 un gruppo di anticastristi, con l'appoggio della Cia, sbarca sulla spiaggia Girona - meglio con
18,00

Il deserto delle morti silenziose. I femminicidi di Juárez

di Alicia Gaspar de Alba

editore: La nuova frontiera

pagine: 400

Nell'arco di cinque anni centosei corpi di donne messicane brutalmente uccise, mutilate, violentate, vengono ritrovati nelle zone desertiche tra El Paso e Ciudad Juárez, alla frontiera tra Messico e Stati Uniti. Ivon Villa viene a conoscenza di questa tragica realtà, tornando a El Paso, sua città natale. Per una serie di circostanze drammatiche e soprattutto dopo il rapimento di sua sorella Irene, Ivon si trova coinvolta in prima persona nell'indagine su questi omicidi e tenta di rompere il muro di silenzio e connivenza, mettendo a repentaglio la sua stessa vita. Grazie alla sua tenacia, riesce a scoprire una rete di sfruttamento e complicità che coinvolge tutti, dalla polizia di frontiera alle maquiladoras, e che utilizza per i suoi traffici le tante ragazze provenienti dal sud del Messico con il miraggio di un lavoro, dall'altra parte della frontiera.
18,00

Lusofônica. La nuova narrativa in lingua portoghese

editore: La nuova frontiera

pagine: 168

Diciannove racconti di altrettanti giovani scrittori presentano al lettore italiano un ritratto inedito della letteratura in lingua portoghese. Dalle assolate savane alle insonni megalopoli africane passando per un Portogallo molto più inquieto di quanto si pensi. Un mosaico di voci composto, tra gli altri, da Lídia Jorge, Moacyr Scliar e Pepetela, che ripensano a quel decennio di speranze e delusioni in cui germogliarono le società inesorabilmente libere del futuro. Figli dei traumi e dei profondi cambiamenti che hanno caratterizzato la storia anche recente di Brasile, Angola, Portogallo e Mozambico, gli autori di Lusofônica sono la prima generazione letteraria per la quale il passato è inesorabilmente una terra straniera.
14,00

Magari fossi un'onda

di Rui Manuel

editore: La nuova frontiera

pagine: 96

Nell'Angola comunista degli anni immediatamente successivi all'indipendenza, Diogo, stanco di mangiare solo pesce fritto e ris
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.