Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'Ancora del Mediterraneo: Gli alberi

La nuda verità. Il romanzo della vita offesa

di Lev Razgon

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 288

Gli anni in cui è ambientato questo libro, sono quelli del terrore staliniano: il gulag dove "non c'erano soltanto le pallottole ma erano tanti i modi di ammazzarti: per uno che veniva fucilato dieci morivano di 'morte naturale'". Questa esperienza agghiacciante reclama verità e bisogno di ricordare: "Io non ho dimenticato anzi questo pensiero non ha mai dimenticato la mia mente. Non ho dimenticato e non ho voglia di dimenticare. Infatti, questo non è un libro su di me, ma su quanti come me sono stati rinchiusi e ora non ci sono più e nessuno ricorda. Verso di loro avevo un debito morale. Avverto il lettore che ciò che racconto non è frutto di fantasie, tutto è reale: date, nomi, luoghi, vittime, boia. Senza nascondere niente".
18,08

Totò. L'uomo e la maschera

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 304

Il classico della "totologia" nazionale: da un lato, l'uomo e la vita privata al fianco di Franca Faldini e, dall'altro la mas
13,43

Uomini in armi. Costruzioni etniche e violenza politica

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 224

18,08

Il tempo e gli altri. La politica del tempo in antropologia

di Johannes Fabian

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 223

18,59

Il bambino e la città. Crescere in ambiente urbano

di Colin Ward

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 176

16,53

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.