Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Laterza: Lezioni italiane

Le politiche della ragione

di Isabelle Stengers

editore: Laterza

pagine: 252

9,30

Tempo delle cose, tempo della vita, tempo dell'anima

di Edoardo Boncinelli

editore: Laterza

pagine: 161

Qual è la natura del tempo? È ciclico o lineare? È un contenitore o una successione di contenuti? Perché scorre sempre nella stessa direzione? E che cosa vuol dire che scorre? Potrebbe esistere indipendentemente dalla memoria? Come so di essere quello di ieri? Qual è il rapporto fra il tempo e la consapevolezza del suo scorrere? A ritrovare le tracce di un'esperienza complessa e ricca di significati ci guidano tre modi di vedere il tempo, quello della fisica, della biologia e della psicologia. Tre prospettive o situazioni esistenziali diverse e complementari, ognuna delle quali offre spunti per la comprensione delle altre due.
12,00

Galileo e il fotodiodo. Cervello, complessità e coscienza

di Giulio Tononi

editore: Laterza

pagine: 147

Più di un filosofo ha dichiarato che il mistero di come il cervello possa generare la coscienza, la materia generare la mente, è e rimarrà insolubile. Molti scienziati hanno concluso che se le neuroscienze potranno un giorno offrire una spiegazione completa di come funziona il cervello, di come possiamo rispondere a segnali luminosi e acustici, non potranno mai spiegare come ne emerga la coscienza, l'esperienza soggettiva di un cielo stellato o del rombo di un tuono. Con Galileo a fare da guida in una serie di esperimenti reali e immaginari, questo libro presenta i risultati di un lungo viaggio alla rierca di una soluzione.
12,00
12,00

La mente non funziona così. La portata e i limiti della psicologia computazionale

di Jerry A. Fodor

editore: Laterza

pagine: 156

In questo libro Fodor esamina lo stato delle odierne scienze della mente. E le conclusioni cui perviene sono radicali: contro la retorica ottimistica di chi sostiene che la scienza cognitiva sarebbe ormai in grado di svelarci "come funziona la mente" (riferimento a un fortunato libro di Steven Pinker), Fodor argomenta che "la mente non funziona così". La realtà nuda e cruda, a suo giudizio, è che in relazione ad alcuni fenomeni mentali la scienza cognitiva ha cominciato solo ora a muovere i primi passi, mentre in relazione ad altri brancola nel buio più totale. Per dimostrare la sua tesi Fodor focalizza l'attenzione sul programma di ricerca noto come psicologia evoluzionista e offre un'istantanea dei più recenti sviluppi in scienza cognitiva.
12,39
9,30

L'avvenire della psicoanalisi e la casualità psichica

di André Green

editore: Laterza

pagine: 284

Un'aggiornata difesa della psicoanalisi contro tutte le critiche scientiste che negli ultimi anni le sono state mosse.
14,46
7,75

Il pragmatismo: una questione aperta

di Hilary Putnam

editore: Laterza

pagine: 122

7,75

Il testo del tempo

di Aldo Giorgio Gargani

editore: Laterza

pagine: 150

7,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.