Il tuo browser non supporta JavaScript!

Liberilibri: Oche del Campidoglio

Vie libere. Topografia di anime in una città immaginaria

di Paolo Luca Bernardini

editore: Liberilibri

pagine: 264

Raccontare cosa sia la libertà è estremamente difficile
17,00

Contro l'empatia. Una difesa della razionalità

di Paul Bloom

editore: Liberilibri

pagine: 312

Paul Bloom si è imbarcato nell'impresa, a dir poco controcorrente, di dimostrare come l'empatia, ovvero la capacità di metters
18,00

La politica come destino

di Salvatore Valitutti

editore: Liberilibri

pagine: 120

15,00
17,00

Come la Chiesa finì

di Aldo Maria Valli

editore: Liberilibri

pagine: 180

Un racconto distopico
16,00

I padroni del caos

di Renato Cristin

editore: Liberilibri

20,00

Dottrina sociale cattolica ed economia di mercato

editore: Liberilibri

pagine: 440

20,00

L'uomo contro lo Stato

di Herbert Spencer

editore: Liberilibri

pagine: 416

20,00

L'antirazzismo come terrore letterario

di Richard Millet

editore: Liberilibri

pagine: 96

15,00

Il folle radicale del capitale. Panopticon e auto-icona di Jeremy Bentham

di Christian Welzbacher

editore: Liberilibri

pagine: 179

"Contemporaneo di Goethe, figlio primogenito di un influente avvocato londinese, giurista ed eminente filosofo politico e morale dell'Illuminismo inglese nonché fondatore dell'Utilitarismo: Jeremy Bentham è stato un teorico dei fatti [...] Per lui il tema centrale era il potere illuminante della conoscenza: emancipazione e autodeterminazione, razionalità e buon senso come nucleo fondamentale di un ordine giusto, che trova la sua espressione ideale nell'economia. E proprio affinché tale ideale prendesse vita e venisse esemplarmente messo in pratica, Bentham concepì i due grandi progetti dell'utilitarismo che lo impegnarono una vita: il Panopticon e la Auto-Icona." (dall'Introduzione di Christian Welzbacher)
16,00
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.