Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alain Touraine

In difesa della modernità

di Alain Touraine

editore: Cortina raffaello

pagine: 306

Contro una concezione piattamente economicistica, Alain Touraine ci invita a ripartire dall'idea di modernità per pensare la n
26,00

Noi, soggetti umani. Diritti e nuovi movimenti nell'epoca postsociale

di Alain Touraine

editore: Il Saggiatore

pagine: 308

Nell'età della conoscenza e del progresso tecnico, la capacità di trasformare noi stessi e di agire sull'ambiente in cui vivia
29,00

Dopo la crisi

Una nuova società possibile

di Touraine Alain

editore: Armando Editore

pagine: 192

In che modo la crisi economica che stiamo attraversando agisce sulle tendenze a lungo termine che trasformano le nostre societ
18,00

La globalizzazione e la fine del sociale

Per comprendere il mondo contemporaneo

di Touraine Alain

editore: Il Saggiatore Tascabili

pagine: 286

I modelli tradizionali con cui continuiamo a pensare e descrivere la società, e in base ai quali pretendiamo di governarla, so
11,00

Liberta`, Uguaglianza, Diversita`

di Touraine Alain

editore: Saggiatore

Si puo` vivere insieme, liberi e diversi, ma non disuguali? per alain tourain, noto sociologo, questa e` la sfida fondamentale
12,00

La globalizzazione e la fine del sociale

Per comprendere il mondo contemporaneo

di Touraine Alain

editore: Il Saggiatore

pagine: 283

I modelli tradizionali con cui continuiamo a pensare e descrivere la società, e in base ai quali pretendiamo di governarla, so
22,00

Il pensiero altro

di Alain Touraine

editore: Armando Editore

pagine: 240

Alain Touraine sceglie di dedicarsi alla necessaria trasformazione del nostro modo di pensare questi cambiamenti. La definizione di bene e di male nella nostra società non è più utile alle istituzioni; la coscienza del proprio io travalica il rispetto delle regole: il soggetto diviene creatore egli stesso. In questo libro Touraine invita il lettore a scoprire il vero principio dominante, ciò che permette di valutare le condotte di ciascuno, le situazioni sociali e il riconoscimento dei diritti, politici, sociali e culturali, di tutti gli esseri umani, riconosciuti come liberi e uguali.
25,00

Critica della modernità

di Alain Touraine

editore: Net

pagine: 447

Per lungo tempo l'Occidente ha considerato la modernità come il trionfo della ragione, al quale non poteva seguire che la distruzione di tradizioni e credenze ritenute "arcaiche". Ora questa visione è messa in crisi dalle richieste di coloro che si sentono emarginati e non riconoscono come loro il mondo moderno: poveri e colonizzati, donne e bambini. Ma rovesciando il dominio della ragione e riconoscendo la diversità assoluta delle varie esperienze si rischierebbe di far germinare il razzismo, l'intolleranza e le guerre di religione. Touraine cerca di porre in questo libro le condizioni per una democrazia che non sia solo formale. Una democrazia che riconosca l'attività della ragione e dei vari soggetti.
13,00

Critica Della Modernita

di Touraine Alain

editore: Saggiatore

Per lungo tempo l`occidente ha considerato la modernita` come il trionfo della ragione, al quale non poteva seguire che la dis
11,36

Libertà, uguaglianza, diversità

di Touraine Alain

editore: Il Saggiatore

pagine: 345

Si può vivere insieme, liberi e diversi, ma non disuguali? Per Alain Tourain, noto sociologo, questa è la sfida fondamentale a
17,00

Il mondo è delle donne

di Alain Touraine

editore: Il Saggiatore

pagine: 242

Relegate ai margini della lotta per il potere, che ruolo hanno oggi le donne nel mondo globalizzato? Come interpretano l'eredità del femminismo? Che definizione danno di sé? Un gruppo di ricercatori coordinati da Alain Touraine ha posto questi interrogativi a un gruppo di donne di varia estrazione sociale e diversa religione, ottenendone l'unanime risposta: "Io sono una donna, io costruisco me stessa in quanto donna attraverso la mia sessualità". Facendo leva sul loro appello alla specificità sessuale come punto di partenza del processo di costruzione di sé, Touraine individua nelle donne le protagoniste della rivoluzione culturale, dominata dal "soggetto". Nello spazio liminare in cui è stata confinata dall'uomo, estraneo all'agone politico e alle tensioni sociali, la donna ha plasmato un modello di conciliazione di quegli opposti che l'universo maschile, da un lato, e il femminismo, dall'altro, avevano giudicato irriducibili: corpo e mente, privato e pubblico, religione e laicità, e, soprattutto, donne e uomini. Lo scontro tra determinismi e poteri sociali, da una parte, e rivendicazione del diritto ad avere diritti, dall'altra, si risolve, in tal modo, in un universo coerente di pratiche e riflessioni che antepongono alla conquista del mondo globale la costruzione di sé; un universo in cui il velo può convivere con l'ascesa professionale, un credo profondo non esclude l'adesione a costumi laici, la tradizione sa sposare la modernità.
20,00

La ricerca di sé. Dialogo sul soggetto

editore: Il Saggiatore

pagine: 285

La ricerca di noi stessi può insegnarci a vivere? Questo interrogativo costituisce il filo rosso intorno a cui si sviluppa il dialogo tra Alain Touraine e il suo collega Farhad Khosrokhavar. Touraine afferma che in un mondo che appare ormai pericoloso e frammentato l'io diventa il solo principio di valutazione di situazioni e comportamenti. Di fronte al fallimento della filosofia della storia e alla pressione degli interessi economici, l'individuo di oggi, per ritrovare il senso della vita, si rivolge deliberatamente verso se stesso, e non più verso il passato, il futuro o il presente come è accaduto per molto tempo.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.