Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alessandro Colombo

Guerra civile e ordine politico

di Alessandro Colombo

editore: Laterza

pagine: 320

Dal 1990 a oggi un'ondata di guerre civili si è abbattuta su singoli paesi e intere aree regionali: la Jugoslavia all'indomani
25,00

Tempi decisivi. Natura e retorica delle crisi internazionali

di Alessandro Colombo

editore: Feltrinelli

pagine: 270

Le crisi sono eventi o processi storici doppiamente decisivi. Perché impongono di decidere, appunto, nella consapevolezza che "il tempo stringe" e che, dalle proprie decisioni, dipenderà l'alternativa tra vita e morte, salvezza e catastrofe, pace e guerra. E perché, nella stessa misura in cui procurano uno strappo nel corso normale delle cose, le crisi mettono a nudo aspetti dell'ordine politico e del suo linguaggio che, in condizioni di routine, passano quasi sempre inosservati: le diseguaglianze di potere politico ed economico, il grado residuo di efficienza e legittimità delle istituzioni, l'inadeguatezza o il logoramento dei linguaggi a disposizione degli attori. Questa ambivalenza della crisi è sempre più pronunciata anche nell'attuale momento storico. Dietro l'urgenza dei singoli eventi critici (la crisi economico-finanziaria, le "primavere arabe", la guerra civile siriana, la crisi in Ucraina) si profila, infatti, una crisi più comprensiva di tutte le determinanti fondamentali dell'ordine internazionale, dal progetto eccezionalmente ambizioso di ordine concepito agli inizi degli anni novanta su iniziativa americana, alla legittimità delle istituzioni interne e internazionali che avrebbero dovuto sostenerlo, fino allo smottamento dello stesso ordinamento politico-giuridico in senso lato "moderno", edificato sulla duplice centralità dell'Occidente nel mondo e dello Stato in Occidente.
24,00

La disunità del mondo. Dopo il secolo globale

di Colombo Alessandro

editore: Feltrinelli

pagine: 363

Le rappresentazioni più comuni del contesto internazionale attuale insistono sul restringimento del mondo prodotto dalla cresc
30,00

La guerra ineguale. Pace e violenza nel tramonto della società internazionale

di Alessandro Colombo

editore: Il mulino

pagine: 330

Nello scenario internazionale di oggi la pace è sempre più intrecciata con la violenza. Dalla guerra civile in Jugoslavia all'intervento della Nato in Kosovo, dagli attentati dell'11 settembre 2001 alle guerre in Afghanistan e in Iraq, la violenza si è rivelata una presenza costante nelle relazioni internazionali. Ma la sua vera particolarità è il fatto di sfuggire sempre più alle regole del passato, le quali prescrivevano che solo certi soggetti (gli stati) potessero ricorrere alla forza, che solo certi individui (i combattenti) potessero essere oggetto di violenza. Questa crisi delle regole, che aveva già profondamente segnato tutti i conflitti del Novecento, è esplosa definitivamente dopo la fine della guerra fredda.
27,00
10,00
18,00

Attorno al computer

Strumenti e ricerche su nuove tecnologie e apprendimento

editore: Carocci

pagine: 110

11,90

Milano preromana, romana e longobarda

di Alessandro Colombo

editore: Meravigli

pagine: 178

20,66

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.