Libri di Andrea Leonardi

Life is strange

Life is strange

editore: Panini comics

pagine: 128

Dopo mille avventure a cavallo del tempo e dello spazio, sembra si stia avvicinando il tanto atteso momento in cui Max e Chloe
16,00
Life is strange

Life is strange

editore: Panini comics

pagine: 112

Continua il tour attraverso l'America dei nostri protagonisti! Dopo lo sconvolgente finale del quarto volume, è tempo di scopr
16,00
Life is strange

Life is strange

editore: Panini comics

pagine: 112

Il quarto volume della saga a fumetti di Life is Strange racconta del viaggio che Max, intrappolata in una realtà che non è la
16,00
The taste of virtuosi. Collezionismo e mecenatismo in Italia 1400-1900

The taste of virtuosi. Collezionismo e mecenatismo in Italia 1400-1900

di Andrea Leonardi

editore: EDIFIR

pagine: 224

Nel 1962, Giuliano Briganti introduceva un'inedita categoria sociale, quella dei 'virtuosi', a seguire, nel 1963, Francis Hask
22,00
Arte antica in mostra. Rinascimento e Barocco genovesi negli anni di Orlando Grosso (1908-1948)

Arte antica in mostra. Rinascimento e Barocco genovesi negli anni di Orlando Grosso (1908-1948)

editore: EDIFIR

pagine: 214

Il volume indaga la fortuna critica della straordinaria dotazione artistica della città di Genova, con particolare riferimento alla prima metà del Novecento e al ruolo giocato da Orlando Grosso, direttore del civico Ufficio di Belle Arti, in rapporto con personalità come Bernard Berenson. Wilhelm Suida. Camille Enlart, Corrado Ricci. Ugo Ojetti, Giuseppe Fiocco, Anna Maria Brizio e Carlo Ludovico Ragghianti. Durante il suo mandato, lo spazio effimero della mostra e quello istituzionale del museo furono i due fronti di azione nell'ambito di un progetto culturale unitario, di portata internazionale e parallelo alla "Genova pittrice" di Roberto Longhi.
25,00
Genoese way of life. Vivere da collezionisti tra Seicento e Settecento

Genoese way of life. Vivere da collezionisti tra Seicento e Settecento

di Andrea Leonardi

editore: Gangemi

pagine: 256

Tra XVI e XVII secolo, l'investimento immobiliare compiuto dall'oligarchia della Repubblica di Genova assume una misura direttamente proporzionale alla ricchezza frutto della posizione egemone conquistata sulle piazze finanziarie d'Europa. Un dinamismo segnato da novità e spunti di aggiornamento, percepito e rilanciato da Pietro Paolo Rubens (1622-26), a Joseph Furttenbach (1627), sino ai viaggiatori del Grand Tour. Genoese Way of Life ha provato a trovare una strada attraverso taluni aspetti della cultura materiale e visuale della casa genovese tra Sei e Settecento, intesa come strumento d'interpolazione tra agiografia pubblica e magnificenza privata. Il ruolo giocato dall'ambiente domestico, insieme alla famiglia circondata da determinati mobili, quadri e apparati decorativi - spesso decisi in piena coerenza con le scelte sperimentate all'esterno di quelle mura, nelle cappelle e nelle chiese gentilizie - dimostrano una consapevolezza di marca continentale in linea con i brillanti e contemporanei risultati economici. Ricchezza e immagine, articolazione e identità del casato di appartenenza, caratteri autoctoni delle pratiche decorative e degli stili artistici e architettonici, modelli di acquisizione degli oggetti, attributi dell'aristocratico lifestyle, sono tutti elementi in grado d'intersecarsi, garantendo una lettura 'altra' rispetto a quella (certo celebre ma ormai storicizzata) di Francis Haskell che, nel grande affresco dedicato a Roma e a Venezia in Età barocca...
28,00
Il credito cooperativo in una realtà marginale. L'esperienza della Vallarsa

Il credito cooperativo in una realtà marginale. L'esperienza della Vallarsa

di Andrea Leonardi

editore: Franco Angeli

pagine: 208

L'assetto economico che caratterizzava la Vallarsa - una valle del basso Trentino - nel corso dell'800 presentava i medesimi t
21,00
Una stagione «nera» per il credito cooperativo

Una stagione «nera» per il credito cooperativo

Casse rurali e Raiffeisenkassen tra 1919 e 1945

di Leonardi Andrea

editore: Il mulino

pagine: 336

Nel periodo compreso fra le due guerre mondiali il territorio trentino e sudtirolese, passato dal dominio austriaco a quello i
25,00
Risparmio e credito in una regione di frontiera
36,15
Novecento economico italiano

Novecento economico italiano

Dalla grande guerra al miracolo economico (1914-1962)

editore: Monduzzi

pagine: 351

38,00