Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Angelo Ventrone

La strategia della paura. Eversione e stragismo nell'Italia del Novecento

di Angelo Ventrone

editore: Mondadori

pagine: 300

La strage di piazza Fontana apre il periodo più buio e sanguinoso della storia italiana recente, quello segnato dalla strategi
22,00

L'età contemporanea

editore: Mondadori education

pagine: 592

L'Ottocento e il Novecento sono due secoli che vanno necessariamente considerati parti integranti dell'Età contemporanea; solo
32,00

Grande guerra e Novecento

di Ventrone Angelo

editore: Donzelli

pagine: X-276

Per l'inedita combinazione tra guerra e tecnica, la prima guerra mondiale rappresenta una vera e propria svolta epocale nel XX
22,00

Vogliamo tutto»

Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione 1960-1988

di Ventrone Angelo

editore: Laterza

Angelo Ventrone indaga alcuni decenni della storia recente del nostro paese, dal 1960 fino alla fine degli anni Ottanta
24,00

La cittadinanza repubblicana. Come cattolici e comunisti hanno costruito la democrazia italiana (1943-1948)

di Angelo Ventrone

editore: Il mulino

pagine: 298

In questo volume - qui presentato in una nuova edizione integralmente rivista - i due maggiori partiti del dopoguerra, Democrazia cristiana e Partito comunista, sono studiati in quanto centri di partecipazione e di educazione politica, luoghi di formazione di grandi passioni collettive, elementi capaci di dinamizzare ima società civile ancora prevalentemente statica, disorientata dalla guerra e dalla fine dell'esperienza fascista. Il loro intenso sforzo propagandistico e l'impegno volto a radicarsi nella società attraverso organizzazioni a carattere economico, assistenziale, culturale, ricreativo, sportivo hanno contribuito alla costruzione di uno spazio politico nazionale e alla creazione, per la prima volta in Italia, di una democrazia a partecipazione di massa. Ma dall'analisi emerge anche come il ruolo svolto da comunisti e cattolici nei primi anni del loro operato abbia sostanzialmente ostacolato lo sviluppo di un'identità nazionale forte, anomalia di cui ancora oggi si misurano gli effetti.
23,00

Il nemico interno. Immagini, parole e simboli della lotta politica nell'Italia del Novecento

di Ventrone Angelo

editore: Donzelli

pagine: X-339

Uno degli strumenti della lotta politica in Italia lungo tutto il '900 è stata l'intensa attività di propaganda caratterizzata
27,00

Piccola storia della grande guerra

di Angelo Ventrone

editore: Donzelli

pagine: 222

Lo sfondo di questa vicenda è il connubio tra la guerra e la società della tecnica. Le straordinarie invenzioni tecnologiche come il telefono, il radiotelegrafo, la bicicletta ecc. incisero profondamente sulle modalità del combattimento e sulla concezione stessa della guerra. I protagonisti di questa storia diventano dunque i militari nelle retrovie non meno dei combattenti in prima linea. E pari importanza assumono la vita nel "fronte interno", i rapporti tra i soldati e le famiglie, le forme di sostegno ai combattenti attivate in primo luogo dalle donne, bruscamente sospinte alla ribalta dall'assenza degli uomini. Chiude il volume la riflessione sulle conseguenze della guerra sul piano civile e militare.
13,90

La seduzione totalitaria. Guerra, modernità, violenza politica. (1914-1918)

di Angelo Ventrone

editore: Donzelli

pagine: 304

Quali sono le origini di quella radicalizzazione della lotta politica che portò in Italia dapprima a una stagione di intensa violenza e poi all'avvento del fascismo? Dove andare a cercare le radici di quella propensione totalitaria di cui si è alimentata la storia italiana per una parte importante del Novecento? La tesi di questo libro è che fu la grande guerra il punto di coagulo di una deriva totalitaria che in qualche modo interessò l'intero campo della lotta politica. Nel corso della prima guerra mondiale, nacque e si diffuse in Italia una nuova mentalità politica, dal carattere "rivoluzionario" e, per non pochi aspetti, "totalitario".
24,00

La cittadinanza repubblicana. Forma-partito e identità nazionale alle origini della democrazia italiana (1943-1948)

di Angelo Ventrone

editore: Il mulino

pagine: 328

Ventrone analizza i modi di organizzazione e mobilitazione delle masse dei due partiti maggiori (le organizzazioni collaterali
19,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.