Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Anna Bravo

Raccontare per la storia-Narratives for history

di Anna Bravo

editore: Einaudi

pagine: 211

"Raccontare per la storia" significò per Primo Levi due cose essenziali: dare forma all'esperienza di Auschwitz con gli strumenti del narratore - un narratore di fatti reali - capace di stendere un referto significativo per lo storico di professione oltre che per il lettore comune; possedere la sensibilità e il coraggio di proporre categorie nuove per rileggere la Shoah: dalla "zona grigia" alla "vergogna del sopravvissuto". Più coraggiosa ancora la riflessione, radicata nella sua breve esperienza di partigiano, sulla violenza compiuta da chi combatte per una causa giusta. Durante quarant'anni l'arco che va da "Se questo è un uomo" a "Il sistema periodico" a "I sommersi e i salvati" - Levi ha affidato alla storia le sue narrazioni e le sue diagnosi eticopolitiche. Le raccoglie una storica, Anna Bravo, che lo intervistò nel 1983 e che ci racconta perché esse restino valide oggi e per ogni prevedibile futuro.
18,00

La conta dei salvati

Dalla Grande Guerra al Tibet: storie di sangue risparmiato

di Bravo Anna

editore: Laterza

Si parla e si scrive molto di guerre, di eccidi e di violenze
16,00

A colpi di cuore

Storie del Sessantotto

di Bravo Anna

editore: Laterza

pagine: 321

Questo libro non è una storia tradizionale della stagione dei movimenti
15,00

Il fotoromanzo

di Anna Bravo

editore: Il mulino

pagine: 174

Il fotoromanzo è nato in Italia nel 1946 e si è poi diffuso rapidamente in Europa e in America latina. La sua immediata popolarità è di dimensioni tali da farne il vero boom editoriale del dopoguerra. Giovane, più femminile che maschile, più proletario, contadino o piccolissimo borghese che classe media, il suo pubblico è fra i meno raggiungibili dagli altri mezzi di comunicazione, e perciò del tutto nuovo. Dalla fine degli anni '40 agli inizi degli anni '60 i fotoromanzi rappresentano una delle vie italiane alla modernizzazione, dal desiderio di agi, libertà e promozione sociale al decollo dei consumi, all'indebolimento delle barriere fra i generi sessuali al disagio giovanile, dall'appiattimento delle differenze culturali all'alfabetizzazione di massa.
12,00
12,91
12,91

Donne del '900

editore: Liberal Libri

pagine: 112

11,36
14,46

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.