Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Anna Seghers

La settima croce

di Seghers Anna

editore: Beat

pagine: 331

Germania, 1936
16,50

I morti restano giovani

di Seghers Anna

editore: Mimesis

pagine: 490

I morti restano giovani - uscito con successo in Germania nel 1947 e in Italia nel 1952 - è un appassionante romanzo storico
28,00

La gita delle ragazze morte. Testo tedesco a fronte

di Anna Seghers

editore: Marsilio

pagine: 121

Considerato uno dei più grandi racconti della letteratura tedesca, "La gita delle ragazze morte" (1943-44) unisce felicemente
12,00

In Cina. 1951-Immagini e pensieri dalla Repubblica Popolare

di Anna Seghers

editore: Mimesis

pagine: 63

A due anni dalla vittoria di Mao e dei comunisti e dalla nascita, nell'ottobre del '49, della Repubblica Popolare, Anna Seghers è in Cina per esprimere solidarietà, ascoltare le voci di un popolo giovane e determinato, raccogliere immagini e pensieri, cogliere emozioni. Ne nasce un resoconto di viaggio correlato da un'ampia raccolta di fotografie.
9,00

L'ebreo e l'ebraismo nell'opera di Rembrandt

di Anna Seghers

editore: Giuntina

pagine: 94

Come rappresentò Rembrandt l'ebreo e l'ebraismo? Perché mutò la propria visione nel corso del tempo? Che differenza c'era fra l'ebraismo sefardita e quello ashkenazita nell'Amsterdam di metà Seicento? A tutte queste domande fornisce risposte esaurienti la tesi di laurea del 1924 di Netty Reiling, una giovane studentessa ebrea tedesca che di lì a poco avrebbe assunto lo pseudonimo di Anna Seghers, la grande e celebre scrittrice comunista. Ricorrendo al metodo comparativo, l'autrice ci consegna un minuzioso lavoro critico di storia dell'arte condito da una teoria estetica molto attenta al rapporto fra realtà immaginata e realtà effettiva.
13,00
5,68

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.