Libri di Antonio Lo Iacono

Psicoterapia tra visioni e supervisioni. Il terzo sguardo

di Antonio Lo Iacono

editore: Franco Angeli

pagine: 148

Questo libro è dedicato a psicologi e psicoterapeuti, ma si rivolge anche a quelle persone colte e curiose che vogliono approf
20,00
La sala degli specchi: comunicazione e psicologia gruppale. Strumenti di lavoro per la comunicazione di gruppi in ambito psicoterapeutico e psicosociale

La sala degli specchi: comunicazione e psicologia gruppale. Strumenti di lavoro per la comunicazione di gruppi in ambito psicoterapeutico e psicosociale

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Un libro che analizza, quasi in senso anatomico, la nascita, l'evoluzione e il senso della psicologia di gruppo e si addentra nella complessità gruppale, per fornire utili riflessioni e strumenti teorico-pratici da poter utilizzare nell'ambito della formazione, del lavoro e della psicoterapia.
26,00
Psicoterapia umanistica. L'anima del corpo

Psicoterapia umanistica. L'anima del corpo

editore: Franco Angeli

pagine: 202

Come chiaramente dice il suo nome, la psicologia umanistica riconosce una sua discendenza dall'Umanesimo, cioè da quel movimen
26,00
Respirando le emozioni. Psicofisiologia del benessre

Respirando le emozioni. Psicofisiologia del benessre

editore: Armando editore

pagine: 176

Ogni volta che agiamo, pensiamo, entriamo in contatto con gli altri, offriamo alle emozioni la possibilità di esprimersi. Nel vivere quotidiano l'individuo è spesso costretto ad essere razionale, ma nel rapporto con le cose e le persone è inevitabile il suo coinvolgimento emotivo ed affettivo. Ad oggi sono molte le teorie che si interessano di dare senso e significato alle emozioni. In questo testo se ne analizzano anche i contesti, fornendo valide risposte.
15,00
Psicologia della solitudine

Psicologia della solitudine

di Antonio Lo Iacono

editore: Editori Riuniti

pagine: 208

Solitudine, tipica sofferenza della società moderna, segnata dalla paura di sentire le proprie emozioni, una sorta di diffidenza e fragilità nel vivere fino in fondo i rapporti con gli altri come l'amicizia e l'amore. Solitudine, fatta di silenzi e di parole, che diventa dimensione umana nelle relazioni, nel gruppo, nella creatività, nella follia, nella malattia. Ma anche possibilità di dialogo interiore e capacità di incontro con se stessi. Un libro sia per gli addetti ai lavori che per chi vuole conoscersi meglio e capire le ragioni del proprio disagio
8,30