Libri di Antonio Malo

Invito alla lettura del De Anima. Un percorso antropologico

Invito alla lettura del De Anima. Un percorso antropologico

di Antonio Malo

editore: Edusc

pagine: 448

Un commento al De anima nel XXI secolo rischia di non avere giustificazione alcuna, oltre ad essere inattuale
30,00
Svelare il mistero. Filosofia e narrazione a confronto

Svelare il mistero. Filosofia e narrazione a confronto

di Antonio Malo

editore: Edusc

pagine: 394

Quest'opera, che rientra nell'ambito dei Cultural Studies, si sofferma su un aspetto che le teorie della narrazione spesso tra
30,00
Antropologia del perdono

Antropologia del perdono

di Antonio Malo

editore: Edusc

pagine: 248

«Dio perdona sempre, l'uomo qualche volta, la natura mai»
25,00
Uomo o donna. Una differenza che conta

Uomo o donna. Una differenza che conta

di Antonio Malo

editore: Vita e pensiero

pagine: 136

Nella dimensione relazionale della sessualità si trova una chiave fondamentale per capire sia la complessa storia dei rapporti
18,00
Cartesio e la postmodernità

Cartesio e la postmodernità

di Antonio Malo

editore: Armando editore

pagine: 256

Questo saggio non è facilmente classificabile, non può essere definito né uno studio prettamente storico né una pura indagine filosofica. Si tratta piuttosto di una riflessione sul pensiero di Cartesio che cerca di mostrare l'attualità della filosofia cartesiana mediante il confronto con il pensiero contemporaneo. Ciò spiega lo strano abbinamento di Cartesio ad una serie di pensatori postmoderni, come Lyotard.
25,00
Io e gli altri. Dall'identità alla relazione

Io e gli altri. Dall'identità alla relazione

di Antonio Malo

editore: Edusc

L'Autore traccia una storia filosofica dell'identità in tre tappe fondamentali: la visione dell'identità come corporeità razionale, la visione moderna dell'identità come autocoscienza, e la visione post-moderna del rifiuto dell'identità e della sua sostituzione con le differenze. Il saggio vuole descrivere il rapporto fra identità" e "relazione", apparentemente così lontane le une dalle altre, perchè - e questa è la tesi centrale - l'origine ed il destino della libertà umana si trova nella relazione con altre persone."
30,00
Essere persona. Un'antropologia dell'identità

Essere persona. Un'antropologia dell'identità

di Malo Antonio

editore: Armando editore

pagine: 400

Se analizziamo la posizione dell'uomo nel Cosmo osserviamo che il modo di abitare la Terra e di essere in relazione con le alt
35,00
Natura Cultura Liberta`

Natura Cultura Liberta`

di Malo Antonio

editore: Edusc - pontificia universita` santa croce

Conferenza annuale, facolta` di filosofia
18,00
Il senso antropologico dell'azione

Il senso antropologico dell'azione

di Antonio Malo

editore: Armando editore

pagine: 180

Partendo dall'analisi storica dei due paradigmi dell'azione, aristotelico e cartesiano, e del loro influsso su alcuni filosofi della modernità e postmodernità, l'autore di questo saggio scopre il ruolo che alcune tesi del paradigma moderno dell'azione, come la riduzione dell'agire a pura produzione, hanno assunto sull'attuale modo di concepire la persona e i rapporti interpersonali. Nel proporre un terzo paradigma dell'azione, quello cioè della comunicazione di perfezione, l'autore cerca delle soluzioni ai paradossi e alle contraddizioni della nostra civiltà tecnologica.
18,00
Senso Antropologico Dell`azione (il)
18,00
Antropologia dell'affettività

Antropologia dell'affettività

di Antonio Malo

editore: Armando editore

pagine: 304

L'analisi fenomenologica della complessità e della specificità del mondo affettivo umano e del suo influsso sull'agire della persona guida l'autore di questo saggio ad una conclusione ponderata: il rapporto fra sentimento e razionalità non solo possiede una necessità ontica, ma è necessario anche a livello esistenziale, in cui la persona raggiunge un maggior o minor grado di unità attraverso le sue scelte e le sue azioni.
21,00
Certezza e volontà. Saggio sull'etica cartesiana

Certezza e volontà. Saggio sull'etica cartesiana

di Antonio Malo

editore: Armando editore

pagine: 200

10,33