Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Carlo Fruttero

Donne informate sui fatti

di Carlo Fruttero

editore: Mondadori

pagine: 224

Otto donne, e ciascuna ha visto o sentito uno spicchio dei "fatti" in questione, ciascuna porta al lettore ciò che sa, o crede
14,00

A che punto è la notte

editore: Mondadori

pagine: 688

Torino
16,00

La donna della domenica

editore: Mondadori

pagine: 538

Squallido personaggio che vive di espedienti ai margini della Torino bene, Garrone fa parte di una sorta di "teatrino privato"
16,00

Opere di bottega

editore: Mondadori

pagine: 3168

Dal debutto di Franco Lucentini con il romanzo breve "I compagni sconosciuti" (1951) al congedo di Carlo Fruttero col poemetto
140,00

Il cretino è per sempre. Viaggio d'autore nell'Italia che non cambia mai

editore: Mondadori

pagine: 300

«Poco interessanti catene di cause e effetti spiegano l'esponenziale proliferazione della bêtise
14,00

Da una notte all'altra. Passeggiando tra i libri in attesa dell'alba

di Carlo Fruttero

editore: Mondadori

pagine: 132

Il libro che avete tra le mani è davvero prezioso: non solo perché è un libro, e non solo perché ne contiene molti altri, ma soprattutto perché racchiude le ultime pagine scritte da Carlo Fruttero, sinora inedite. Per lui, come per ogni lettore vero, i grandi libri di ogni tempo stanno vicini, in un continuo dialogo: "non c'è nessun criterio, vanno sistemati così, come viene viene. È questo il loro bello" dice con il suo sorriso sornione in un dialogo immaginario con Fabio Fazio, insieme al quale aveva concepito questo progetto, "è la mania delle classifiche a rovinare sempre tutto". Così Fruttero raccoglie, per se stesso e per noi, i libri che più ha amato, dall'Iliade fino a Pinocchio, da Madame Bovary a Don Camillo, da Shakespeare a Calvino: e ce li racconta attraverso "schede" fulminanti per acume e ironia, spiegandoci senza mai salire in cattedra quanto un buon libro sia sempre "contemporaneo del futuro". Una galleria di "ritratti di romanzi" e di scrittori, da percorrere con passione e profondo divertimento, con lo stupore di chi può attraversare la biblioteca di uno straordinario narratore. Se Fruttero ci parla di sé attraverso i "suoi" libri, le pagine dell'Introduzione e il Backstage della figlia Maria Carla ci raccontano con infinito affetto un uomo che, come scrive Ernesto Ferrero, "di leggere, di scoprire autori nuovi, di incantarsi, di sorprendersi, non si è mai stancato". Introduzione di Ernesto Ferrero.
11,00

La donna della domenica

editore: Mondadori

pagine: 510

Ambientato in una Torino malefica e metafisica, "La donna della domenica" è da molti considerato il capostipite del "giallo it
14,50

Da una notte all'altra. Passeggiando tra i libri in attesa dell'alba

di Fruttero Carlo

editore: Mondadori

pagine: 146

Il libro che avete tra le mani è davvero prezioso: non solo perché è un libro, e non solo perché ne contiene molti altri, ma s
12,00

A che punto è la notte

editore: Mondadori

Una fredda sera di febbraio don Pezza viene ucciso da una bomba mentre sta terminando la sua predica nella chiesa gremita. Il commissario Santamaria si trova per le mani il caso più scottante della sua carriera, un mosaico confuso nel quale gli affari di un parroco visionario si intrecciano con quelli della più grande industria italiana.
14,50

La creazione

editore: Gallucci

pagine: 28

Ma c'era già tutto da sempre? Il grillo, il vento, la luna, la minestrina? Be', no, a un molto incerto punto c'è voluta la Creazione, qui fedelmente narrata per mamma e papà, il primogenito e la sorellina. Età di lettura: da 5 anni.
14,90

I ferri del mestiere. Manuale involontario di scrittura con esercizi svolti

editore: Einaudi

In quarant'anni la bottega creativa di Fruttero e Lucentini ha toccato ogni genere di forma letteraria: fantascienza, fumetti,
12,00

La linea di minor resistenza

di Carlo Fruttero

editore: Gallucci

pagine: 28

Un testo cesellato parola per parola, limato con la cura dell'antico poeta, pensato per decenni e infine composto con l'attenzione riservata alle opere definitive. Questo libro unico, inafferrabile, concentra in sé il ritmo dell'epica, la saggezza del trattato morale, la narrazione metaforica del grande romanzo d'avventura, il fascino della confessione, messi in pagina con il delicato contrappunto dei disegni all'acquerello. "La linea di minor resistenza" è il tragitto che ciascuno fa nell'arco della propria esistenza: una battaglia con pochi momenti di euforia e qualche attimo di luminosa felicità, combattuta percorrendo inconsapevolmente la strada meno impegnativa, in un erratico avanzare sotto i giavellotti del destino. Fino allo stagno color piombo, che tutto inghiotte e cancella. Meditata a lungo e scritta da tempo, perfezionata con una ricerca senza requie, questa ballata esce oggi per esplicita volontà dell'autore, per il suo desiderio di condividere con tutti noi l'insegnamento di una vita, la sua vita. Al di là della cultura, della letteratura, dell'ineguagliabile simpatia, ciò che Carlo Fruttero ha voluto infine lasciarci in dono è un prezioso, sincero, essenziale "testamento umano".
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.