Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di David Foenkinos

Verso la bellezza

di David Foenkinos

editore: Solferino

pagine: 253

Perché Antoine Duris, stimato professore di storia dell'arte a Lione ed esperto di Modigliani, si è licenziato dall'oggi al do
18,00

Il mistero Henri Pick

di David Foenkinos

editore: Mondadori

pagine: 242

In Bretagna, in un piccolo paese sulla costa ventosa, c'è una strana biblioteca dedicata ai manoscritti rifiutati dagli editor
19,00

Charlotte

di Foenkinos David

editore: Mondadori

pagine: 200

Per puro caso, David Foenkinos scopre l'opera di Charlotte Salomon
12,00

Charlotte

di David Foenkinos

editore: Mondadori

pagine: 200

Per puro caso, David Foenkinos scopre l'opera di Charlotte Salomon. Una mattina qualunque, ad Amsterdam. Le sue tele sono una folgorazione. La sintonia è subito precisa, spontanea: la strana sensazione di conoscere già qualcuno che si sta scoprendo. È l'inizio di un'ossessione. Charlotte Salomon diventa la sua stessa scrittura, la sola storia che è necessario scrivere. Partendo dall'inizio, dall'infanzia a Berlino e dalle tragedie familiari che sembrano ripetersi come un ritornello malvagio e fatale nella vita della giovane pittrice, ma attraversando anche gli artisti e l'euforia portata nelle stanze di casa dal talento musicale della seconda, adorata moglie di suo padre. E poi di colpo, irresistibile, la scoperta della pittura, durante un viaggio in Italia sotto le prime ombre del nazismo. La nascita prorompente di una vocazione che non l'abbandonerà più, così grandiosa da farla ammettere, unica studentessa ebrea, all'Accademia delle Belle Arti, dove l'eccezionalità del suo talento sembra per un breve momento avere la meglio sulle leggi razziali. E poi l'amore, la passione assoluta per l'uomo che per primo sa vedere la straordinarietà della sua pittura e la incoraggia al punto tale da costringerla a lasciarlo, a fuggire in Francia per cercare la salvezza Charlotte deve vivere, deve creare. Devi dipingere, Charlotte. Dipingere per non impazzire. Ma è troppo tardi, la guerra incombe da tutte le parti.
16,00

L'eroe quotidiano

di David Foenkinos

editore: E/O

pagine: 234

David Foenkinos ha la capacità di rendere magico l'ordinario. La sensazione che resta dopo aver letto "L'eroe quotidiano" è quella di aver attraversato un paesaggio fatato pieno di luci tenui e sfumature brillanti, mentre invece è il racconto di alcuni anni della vita di un uomo normale: dalla morte del nonno, a quella della nonna, al difficile rapporto con i genitori, alla scoperta dell'amore, alla nascita del primo figlio, alla mestizia del divorzio. Niente di che. Una vita banale. Eventi che capitano più o meno a tutti, senza episodi estremi, senza rilevanti variazioni rispetto agli standard della vita occidentale. Eppure, seguendo le avventure di ordinaria quotidianità del protagonista senza nome, ci accorgiamo che questo è l'eroe moderno, l'uomo che si sveglia la mattina per andare a lavorare e che si innamora di una donna per il suo taglio di capelli, l'uomo che la domenica va a trovare la nonna alla casa di riposo e che sogna di scrivere un romanzo che non scriverà mai, l'uomo che si ferma a parlare con il cassiere dell'autogrill e che si interroga tutta la vita sulle dinamiche dell'amore. Ogni episodio è narrato con distacco e ironia, in un linguaggio diretto, al limite del minimalismo, più simile a un parlato che non a uno stile letterario: è lo stile di Foenkinos, che già abbiamo apprezzato in "La delicatezza" e "Le nostre separazioni", ma questa volta portato a maggior profondità, coerentemente con la sua incessante ricerca della mitologia dell'uomo qualunque.
18,00

Il salice piangente che sorrideva

editore: Rizzoli

pagine: 36

Shai Lin, 8 anni, ama gli alberi, soprattutto i salici piangenti, con la loro ombra ampia e un po' romantica e malinconica. Quando deve trasferirsi con la famiglia a causa dei problemi di lavoro del papà, lei pone solo una condizione: che la nuova casa abbia un salice. E così succede: la nuova casa in affitto ha un grande salice piangente in giardino. Ma ecco, è un salice che non piange: anche se ancora giovane, vede la vita come qualcosa di meraviglioso ed è sempre di buon umore. Anzi sorride. Una storia toccante sull'amore per la natura che tratta con tono leggero e delicato argomenti importanti come gli affetti, la perdita, le relazioni. Età di lettura: da 6 anni.
13,00

Le nostre separazioni

di David Foenkinos

editore: E/O

pagine: 174

Fritz ha vent'anni quando incontra Alice. E amore a prima vista, ed è il grande amore della loro vita. Tuttavia il destino non prevede per loro una duratura e solida unione. La storia di Alice e Fritz è una storia di separazioni infinite, un continuo ritrovarsi e lasciarsi negli anni mentre la vita di ognuno prosegue, evolve, cambia, invecchia. Soltanto quando si incontrano, in circostanze di volta in volta comiche, drammatiche, commoventi casuali, il tempo sembra fermarsi, come se fosse un tempo personalizzato destinato a scandire solo la loro storia. Nel percorrere le vicende di Alice e Fritz, l'autore si sofferma con attenzione e ironia sui molteplici aspetti che contrassegnano un rapporto di coppia e, più in generale, il rapporto uomo-donna. Dall'incontro con futuri suoceri, ai primi passi nel mondo del lavoro, all'amante focosa e depressa, all'improbabile inseguimento alcolico in un cimitero, il romanzo di David Foenkinos è una girandola di situazioni che, malgrado la loro ordinarietà, ci appaiono estreme, stranissime, talvolta esilaranti, sempre tratteggiate con magistrale ironia e delicatezza da un autore che fa della delicatezza nello scrivere il suo cavallo di battaglia.
17,00

La delicatezza

di David Foenkinos

editore: E/O

pagine: 166

Passava di lì, lei lo aveva baciato senza pensarci. Ora si chiede se ha fatto bene. È la storia di una donna che viene sorpresa da un uomo. Sorpresa davvero. Nathalie vive un grande amore, seguito da un tragico evento, e solo quando scoprirà un nuovo sentimento lì dove meno se lo sarebbe aspettato, in un essere divertente e delicato, inizierà timidamente a riaprirsi alla vita. Proprio di delicatezza aveva bisogno Nathalie in questa fase della sua esistenza. David Foenkinos penetra nell'animo femminile e nelle sfumature dei sentimenti. Il romanzo è il racconto di una storia d'amore sublime che vola al disopra delle bassezze umane.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.