Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Facchinetti Paolo

30,00

Quando spararono al Giro d'Italia

di Facchinetti Paolo

editore: Limina

pagine: 121

1946, il Paese è un cumulo di macerie, i generi di prima necessità scarseggiano, ma in tutti c'è la speranza di un domani migl
13,50
13,00

L'apocalisse sul Bondone. Storie dal Giro

di Paolo Facchinetti

editore: Limina

pagine: 127

Giro d'Italia 1956, terzultima tappa, Merano-Trento Alta. Cinque colli da scalare, arrivo in salita sul monte Bondone. È l'8 giugno e viene segnalata la formazione di un anomalo "polo freddo" verso sud-est. Nella tarda mattinata, all'altezza del Golfo Ligure, a 5000 metri di quota la temperatura è di -27 gradi. Si ritirano i primi corridori, intirizziti. Qualcuno vorrebbe fermare la corsa, ma la tentazione di fare entrare nella leggenda quella tappa induce gli organizzatori a proseguire. La tragedia viene sfiorata più volte, grovigli di auto fra la neve e grida d'aiuto dei ciclisti. Resiste Charly Gaul che vince la tappa: quando arriva è congelato sulla bicicletta e sviene. Indosserà la maglia rosa in una tappa leggendaria in cui si sono ritirati in 20.
13,50

Bottecchia. Il forzato della strada

di Paolo Facchinetti

editore: Ediciclo

pagine: 200

La storia straordinaria di Ottavio Bottecchia, carrettiere veneto di San Martino di Colle Umberto, eroe di guerra, corridore per fame alla soglia dei trent'anni, subito campione, ricchissimo e celebrato, morto improvvisamente in modo misterioso. Un libro che mette al centro del racconto il Bottecchia-atleta. Una biografia ricostruita con una ricerca di ampio respiro introducendo elementi finora ignorati o trascurati, come ad esempio le cronache in dialetto veneto che Bottecchia fornì nel 1923 al Guerin Sportivo o la cronaca dettagliata della trasferta di Bottecchia a Buenos Aires nel 1925, là invitato dagli italiani del Club Atletico Huracan.
14,50

Gli anni ruggenti di Alfonsina Strada. Il romanzo dell'unica donna che ha corso il giro d'Italia assieme agli uomini

di Paolo Facchinetti

editore: Ediciclo

pagine: 160

La storia straordinaria e misconosciuta di Alfonsina Morini da Castelfranco Emilia, maritata Strada, inarrestabile protagonista di mirabolanti imprese ciclistiche. Classe 1891, di origini poverissime, Alfonsina Strada sfida ogni convenzione sociale: agli inizi del Novecento, quando essere donna significa essenzialmente essere moglie e madre, lei inforca la bicicletta e corre. Corre due Giri di Lombardia, assieme a Girardengo. E vince trentasei volte contro gli uomini. Al Parco dei Principi stabilisce il record dell'ora femminile. Poi arriva il Giro d'Italia dove arriva ultima, ma rimarrà l'unica donna ad avervi partecipato.
15,00

Tour de France 1903. La nascita della Grande Boucle

di Paolo Facchinetti

editore: Ediciclo

pagine: 176

La nascita del Tour de France e la storia della sua prima edizione, disputata cento anni fa, nel 1903. Un romanzo ambientato nella Francia della Belle Epoque. Il Moulin Rouge e l'Orient Express, la Bella Otero e Pablo Picasso, le Folies Bergere e le meraviglie tecnologiche della Ville Lumière costituiscono lo sfondo di una straordinaria avventura di vita e di sport realizzata da un manipolo di temerari all'alba del Secolo XX.
12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.