Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Fausto Curi

La poetica di Tristano e la morte come possibilità. Per un'inchiesta su Leopardi

di Fausto Curi

editore: Mimesis

pagine: 200

Fausto Curi delinea un ritratto inedito, variegato e complesso di Giacomo Leopardi, fatto con simpatia ma senza complicità
16,00

La modernità letteraria e la poesia italiana d'avanguardia. Cultura, poetiche e tecniche

di Fausto Curi

editore: Mimesis

pagine: 329

In questo libro la poesia italiana d'avanguardia viene esaminata come insieme di scrittori e di esperienze, in un'analisi che
24,00

Graffiti e studi su Gian Pietro Lucini

di Fausto Curi

editore: Mimesis

pagine: 119

Il volume mostra, anche attraverso la pubblicazione di documenti rari e inediti, la formazione dell'opera di Lucini e conferma
12,00

Pascoli e l'inconscio

di Fausto Curi

editore: Mimesis

pagine: 167

"Quanto è incredibile e intollerabile come ideologo e come persuasore, altrettanto però Pascoli è inquietante, incantevole e a volte potente come gestore di un'epifania del profondo. La sua importanza sta principalmente in ciò, che nel grembo di una società ormai quasi completamente industrializzata, colta e scettica, che si illude di essersi lasciati per sempre alle spalle i simulacri del proprio primitivo passato, egli fa riemergere all'improvviso una perturbante verità d'origine. Il fanciullo che vede nel buio vede nella nostra notte primigenia, e vi legge sbigottito i segni di una preistoria emozionale che ancora non cessa di assalirci e turba ogni giorno le nostre vene e torna a spezzarci il respiro come in una prima alba. Di questa preistoria attuale e radicale, che forse non si convertirà mai in storia ed è dunque segreta e indistruttibile, Pascoli è un testimone poetico al tempo stesso abbagliato e infallibile." (Fausto Curi)
16,00

Struttura del risveglio. Sade, Benjamin, Sanguineti. Teoria e modi della modernità letteraria

di Fausto Curi

editore: Mimesis

pagine: 318

Questa nuova edizione di "Struttura del risveglio" di Fausto Curi appare ora accresciuta di quattro nuovi capitoli, inediti in volume e di composizione recente. Prendendo spunto da un passo di Benjamin, e assumendo come principali punti di riferimento, oltre allo stesso Benjamin, Sade e soprattutto Sanguineti, il libro, attraverso un'analisi vasta, articolata e insieme unitaria, propone una nuova immagine della modernità letteraria come fine della condizione mitica della letteratura. Se nello stato onirico la letteratura è l'appagamento mediante il sogno del desiderio dell'età che la fa nascere, il risveglio, come mostrano segnatamente Marx e Freud, Baudelaire e Brecht, è invece il destarsi della letteratura dalla stupefazione del sogno alla nudità della storia e il suo passaggio a una soglia critica e interpretativa.
24,00

Il corpo di Dafne

Variazioni e metamorfosi del soggetto nella poesia moderna

di Curi Fausto

editore: Mimesis

pagine: 329

Questo libro di Fausto Curi analizza le modificazioni della produzione poetica occidentale, nell'Ottocento e nel Novecento, da
28,00

La poesia italiana nel Novecento

di Fausto Curi

editore: Laterza

pagine: 458

29,95
17,56
14,46

Parodia e utopia

di Curi Fausto

editore: Liguori

pagine: 308

25,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.