Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Filippo Pizzolato

I sentieri costituzionali della democrazia

di Filippo Pizzolato

editore: Carocci

pagine: 113

È diffusa, e non sempre innocente, la lamentela sulla crisi della democrazia
12,00

Il principio costituzionale di fraternità. Itinerario di ricerca a partire dalla Costituzione Italiana

di Pizzolato Filippo

editore: Città Nuova

pagine: 240

Il principio di fraternità è presente nell'ordinamento costituzionale? È la domanda sulla quale si traccia un itinerario di ri
18,00

Invito alla politica

Linee di un percorso di formazionePresentazione di Carlo Maria Martini

editore: Vita e pensiero

pagine: 240

Considerata nella tradizione del pensiero occidentale quale massima attività etica dell'uomo, la politica attraversa oggi un'i
16,00

Finalismo dello Stato e sistema dei diritti nella Costituzione italiana

di Filippo Pizzolato

editore: Vita e pensiero

pagine: 264

Qual è il fondamento dei diritti nella Costituzione italiana? In che rapporto si pongono diritto naturale e diritto positivo? E ancora: ha rilevanza per il giurista ‘positivo’ il problema del fondamento dei diritti? Queste sono alcune delle decisive questioni alla cui risoluzione il presente volume offre un contributo significativo con riferimento alla Costituzione italiana del 1948. Analizzando le tradizionali concezioni dei diritti dell’uomo (le Dichiarazioni rivoluzionarie francese e americana, la teoria dei diritti pubblici soggettivi di derivazione tedesca) e concentrando l’attenzione sulla formazione filosofica e giuridica dei nostri costituenti, nonché sul processo costituente stesso, Filippo Pizzolato individua nell’idea di finalizzazione dei diritti l’originalità della Costituzione italiana. Secondo tale concetto, accuratamente distinto dalla teoria, solo apparentemente simile, della funzionalizzazione dei diritti, i diritti stessi costituiscono un corpus organico, sino quasi a formare un sistema coerente attorno a un fondamento, individuato in una particolare concezione antropologica. Non manca inoltre l’analisi di alcune importanti conseguenze, sul piano dell’interpretazione giuridica, di tale impostazione costituzionale riguardo ai diritti – in particolare a proposito dell’art. 2 quale norma ‘aperta’ o ‘chiusa’ –, all’accesa questione del bilanciamento dei diritti, al concetto della loro inviolabilità e, infine, al ruolo dei doveri nella nostra Carta fondamentale.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.