Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di G. Bona

Socrate. Bellezza, amore, amicizia, morte nei dialoghi di Platone

di Gian Piero Bona

editore: Moretti & vitali

pagine: 104

Per volere di Romolo Valli, nel 1979, Gian Piero Bona aveva terminato la sua riscrittura dei Dialoghi di Platone legati alla m
10,00

Il suono. L'esperienza uditiva e i suoi oggetti

editore: Cortina raffaello

pagine: 137

Che cosa sono i suoni? Messaggeri di informazioni cruciali per il riconoscimento degli oggetti che ci circondano o entità evan
16,00

Dalla testimonianza alla sentenza. Il giudizio tra mente e cervello

editore: Il mulino

pagine: 290

L'analisi dell'architettura del cervello consente di identificare svariate scorciatoie o trappole mentali che svolgono un ruol
20,00

La volontà del vento

di Gian Piero Bona

editore: Mondadori

pagine: 130

Il caso di Gian Piero Bona è quello di chi più avverte il senso della tragicità della posizione del poeta contemporaneo, immer
22,00
15,00

L'amico ebreo

di Gian Piero Bona

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 206

"Chi salva una vita, salva il mondo intero". Questa massima del Talmud si presta perfettamente a descrivere la vicenda miracolosa svoltasi dal 1942 al 1945, a Carignano, paese in provincia di Torino, che Gian Piero Bona rivela in questo romanzo autobiografico. La famiglia Bona accoglie in casa propria Sergej, ebreo quindicenne di origine russa, coetaneo e compagno di conservatorio di Gian Piero, proteggendolo dai rastrellamenti che già colpiscono parenti e amici. Sergej viene fatto figurare come un lontano parente, stratagemma che lo pone al riparo dalle insistenti attenzioni del comandante locale delle SS, Richtel, personaggio grottesco e imprevedibile che dopo l'8 settembre ha deciso di installarsi proprio nella villa dei Bona. Il contatto quotidiano con l'aguzzino e il pericolo cui sono costantemente esposti gli abitanti della villa favoriscono l'instaurarsi di un profondo senso di comunanza tra Sergej e Gian Piero, ulteriormente rinsaldato dalla passione per la musica e la poesia, dall'implacabile crudeltà degli occupanti tedeschi, e soprattutto dagli orrori - già in parte noti - della Shoah. Ma l'intervento di forze misteriose sembra avere ragione della terribile minaccia che grava sul destino del giovane latitante e della coraggiosa famiglia che lo ospita...
14,00

Cose da runners. Vizi e virtù del popolo che corre

di Maurizio The hand Di Bona

editore: Becco giallo

pagine: 237

Dall'Hipster al Vecchio Leone, dallo spanciato all'ex ciclista, dalla Speedy Mum alla Solo-Chiacchiere-e-Scarpette-Fluo. C'è chi lo fa per dimenticare lo stress e chi per perdere peso, chi lotta contro il tempo e chi ne fa una filosofia di vita. C'è chi segue mostruosi programmi di allenamento e chi controlla l'alimentazione in modo maniacale, chi si è comprato il conta-battiti e chi ha un paio di scarpe adatte ad ogni terreno. Benvenuti nell'incredibile variegato mondo della gente che corre. Prefazione di Franz Rossi.
14,00

Il palpito dell'Uno. L'ipnosi regressiva e i colloqui con gli spiriti maestri

di Angelo Bona

editore: Mondadori

pagine: 378

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza particolari problemi psicologici, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica sfocia in territori oltre confine, ove le Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo. In questo testo il dottor Bona riporta in maniera fedele i dialoghi avuti con Davide, che hanno aperto contatti straordinari con l'altra dimensione e che confluiscono in un unico, luminoso messaggio: "II due non esiste, esiste solo l'Uno", un comandamento d'amore sancito dalle vibranti parole di maestri conoscitori della saggezza maya e tolteca.
10,00

L'amore oltre la vita. L'ipnosi regressiva e il segreto della reincarnazione

di Angelo Bona

editore: Mondadori

pagine: 231

L'autore, medico anestesista e psicoterapeuta, in questo libro, frutto della sua lunga pratica clinica, aiuta ad entrare in contatto con la vera essenza della personalità di ciscuno che si cela nel profondo dell'anima. Il libro racconta le vicende di pazienti "malati d'amore" che tramite l'ipnosi regrediscono con la memoria fino a recuperare ricordi del periodo prenatale e di vite passate, e trasmette questo fondamentale insegnamento: lo spirito apprende, incarnandosi successivamente in molteplici esistenze, l'universale legge dell'amore. Il libro tratta i casi clinici della patologia sentimentale, fino ad approdare alla realizzata unione con la propria anima compagna.
10,00

Nel nome dell'Uno. L'ipnosi regressiva e i colloqui con i Maestri dell'Amore

di Angelo Bona

editore: Mondadori

pagine: 335

"Parlare con un Angelo che affiora dalla trance è certamente un'esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge contemporaneamente ogni registro vibrazionale: la mente, l'anima e il cuore." Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente "astronave", come egli la definisce, che si aggiungono a quelle già raccontate nelle pagine del suo libro "Il palpito dell'Uno". Attraverso i suoi pazienti in stato di ipnosi, il terapeuta non accede semplicemente ai loro ricordi di vite precedenti, ma può ascoltare la vibrante voce dei Maestri e apprendere da loro un eterno messaggio di Gioia e Amore. In questo libro Bona spiega - confortato anche dai dati di recentissime ricerche scientifiche - che cosa succede in quel particolare stato di coscienza, e soprattutto ci trasmette il meraviglioso, universale insegnamento degli Spiriti Guida: riunificarci con quella Sorgente di Luce, l'Uno, in cui si svela la nostra natura divina.
10,00

L'amore maestro. Molte vite per raggiungere se stessi

di Angelo Bona

editore: Mondadori

pagine: 280

In questo testo, dal sapore fortemente autobiografico, Angelo Bona, medico psicoterapeuta ripercorre la sua vita professionale. I numerosi casi clinici trattati con ipnosi regressiva si alternano a rievocazioni di esperienze vissute dall'autore. Lungo le anse del testo incontreremo i druidi della sacra foresta di Brocéliande, cavalcheremo su Pegaso, il bianco cavallo alato; apprenderemo come riconoscere le anime gemelle ed il loro contraltare: il sosia karmico. È l'amore il vero maestro e lo scopriremo insieme ad una paziente che in regressione ipnotica assiste attimo per attimo alla passione di Cristo e ne svela il fragrante segreto.
9,50

Serenate per l'angelo

di G. Piero Bona

editore: Passigli

pagine: 79

Secondo Massimo Cacciari, "l'angelo svolge un compito di liberazione, ci deve accompagnare lassù, liberarci dalla necessità d'esser schiavi", il suo è "spirito di leggerezza contro lo spirito di gravità", e forse queste parole meglio di altre spiegano la genesi di queste settantaquattro serenate dedicate all'angelo, nelle quali Gian Piero Bona declina in altrettante variazioni il tema di questa necessità di liberarsi, questo bisogno di afferrarsi ad ali invisibili, tali da renderci non sovrumani ma più pienamente umani. L'angelo di Bona è uno sguardo verticale diretto alle cose tutte, alla vita e alla morte; è "mostro di salvezza", a lui ci si aggrappa come "alla rondine che cova il suo uovo / di gioia nel mio nido di tempesta"; è matrice di senso e di miracolo insieme, da contrapporre all'"erbosa sala d'aspetto" in cui sediamo prima di morire; è scandalo, forse, ma come è scandalo il poeta, "che in te sragionando dice il vero".
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.