Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di G. Mezzanotte

Martin Carry e l'imperatore della musica scomparsa

di Mezzanotte Graziella

editore: Verdechiaro

pagine: 320

Un evento misterioso sconvolge la Terra: la musica scompare dal pianeta
22,00

Apri gli occhi, Nik

di Mezzanotte Anna

editore: Robin

pagine: 215

Vende maschere anti-gas, la protagonista di "Apri gli occhi, Nick"
12,00

Diritto civile. Manuale breve. Tutto il programma d'esame con domande e risposte commentate

editore: Giuffrè

pagine: 1008

Il volume, aggiornato alla riforma del condominio (l. n. 220/2012 e d.l. 145/2013 convertito nella l. 9/2014) e della filiazione (l. n. 219/2012 e d.lgs n. 154/2013), analizza, con un taglio sia teorico sia pratico e un linguaggio chiaro e immediato, tutti i profili del diritto civile, offrendo al lettore un quadro esaustivo dei più recenti interventi legislativi nonché delle evoluzioni giurisprudenziali e dottrinali. Gli autori, in questa nuova edizione, hanno continuato ad approfondire ed aggiornare la precedente trattazione, in linea con l'obbiettivo di fornire un manuale utile anche per la preparazione agli esami scritti più impegnativi (concorso notarile e da magistrato, abilitazione alla professione forense), oltre che per studiosi, professionisti e cultori della materia. Un insieme di schemi sugli istituti civilistici principali ed una dettagliata selezione di domande e risposte commentate (realmente poste in sede d'esame) completano il volume fornendo al lettore la possibilità di un'efficace autoverifica in vista della prova orale.
49,00

Checchina Vetromile

di Giuseppe Mezzanotte

editore: Otto/Novecento

pagine: 182

"Checchina Vetromile", del 1884, è un romanzo totalmente napoletano (una Napoli indagata con occhi giovani e innamorati, ma con ben poche concessioni al facile colore locale): napoletana l'ambientazione, napoletani i tipi, napoletana, anche, la "cadenza" dell'italiano basso, spicciolo, con appena qualche pennellata saporosamente dialettale adottata dall'autore; napoletano, persino, il nome della protagonista, lo stesso che compare nel titolo di una celebre, bellissima novella di Matilde Serao, La virtù di Checchina. In "Checchina Vetromile", però, c'è anche parecchio altro. C'è, per esempio, il gusto agro di Giuseppe Mezzanotte, verrebbe da dire precocemente espressionista (anche se non ancora del tutto padroneggiato), capace di illuminare i personaggi con lampi di inquietante luce livida e che allontana dal libro ogni possibile sospetto di quello sterile, manierato, fastidioso bozzettismo provinciale di tanti scrittori dalla fiacca personalità e dalla dubbia capacità poetica. Il Mezzanotte non raggiungerà più tale misura di asciutto realismo, né si addentrerà con altrettanto ardimento nella rappresentazione dei lati più torbidi e segreti della psiche. Introduzione di Riccardo Reim.
14,00
60,00

Bullismo

tra realtà e rappresentazione

editore: Vita e pensiero

pagine: 236

Di bullismo purtroppo sempre più spesso si parla, tanto che il termine è entrato nell’uso comune e pare di immediata comprensione. Ma la sua definizione non è semplice. Dire ‘bullismo’ significa alludere a un universo complesso: ne fanno parte la famiglia, con le sue trasformazioni, la scuola, luogo in cui i comportamenti accadono e si riproducono, e un intreccio di altri fattori, tra cui la molteplicità di nazionalità e culture, i pregiudizi, le mode, le nuove tecnologie. La difficoltà di inquadrare il bullismo e di individuare gli elementi che ne hanno accentuato la visibilità nel tempo corrisponde alla tendenza diffusa a parlarne come sinonimo di violenza giovanile, riservando scarsa attenzione alle cause e privilegiando la proposta di ‘rimedi’ immediati ma non necessariamente efficaci. Da qui l’importanza di una lettura del fenomeno a più livelli e punti di vista, come quella proposta dagli autori di questo libro. C’è l’analisi scientifica che aiuta a definire le coordinate concettuali del bullismo. C’è la voce dell’opinione pubblica, rilevata attraverso la lettura dei giornali dove il bullismo diventa un concetto ‘ombrello’ che abbraccia tanti e diversi comportamenti devianti dell’adolescenza. E ci sono i protagonisti: le vittime e i bulli che raccontano se stessi, spesso attraverso la rete. Qui il fenomeno diventa un giano bifronte: la sofferenza profonda dei vissuti delle vittime si oppone alla percezione dei bulli che considerano il loro comportamento un gioco. Da ultimo il bullismo è visto attraverso la lente di una grande comunità scolastica campione (le scuole medie e superiori del Trentino), e qui viene ‘misurato’ anche in termini quantitativi. Come in uno specchio incrinato, però, in questo percorso approfondito di conoscenza, le rappresentazioni prodotte dai diversi soggetti non si sovrappongono mai completamente. Per ricomporre l’immagine è necessario infine spostarsi sul piano dei rimedi, presentando alcune delle migliori esperienze attuate a livello nazionale e internazionale.
18,00

La corruzione in Europa

editore: Carocci

pagine: 148

Questo libro traccia un ampio quadro d'insieme del fenomeno della corruzione in Europa
19,20

La chiesa e il Convento di Santa Maria del Carmine in Brescia

editore: La scuola

pagine: 338

L'opera, corredata da un importante apparato fotografico, esplora a fondo l'intricata problematica della costituzione dell'imp
56,82
7,75

Sci Alpinismo E Freeride. Materiali, Progressione, Sicurezza

di Greco Adriano; Mezzanotte Mirk

editore: Hoepli

Lo scialpinismo e` lo sport principe dell`inverno in montagna, che, al di fuori delle piste battute, permette di muoversi nell
19,90
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.