Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di G. Milanese

24,00

Alimentazione: falsi miti e inganni del marketing

editore: Alpes Italia

pagine: 113

È vero che il cervello ha bisogno di zucchero? Il pesce è più sano della carne? I grassi fanno ingrassare? Sono più dannosi de
13,00

Le ragioni del latino

di Guido Milanese

editore: Scholè

pagine: 176

Perché studiare latino? Molti interventi di questi ultimi decenni hanno insistito sul "piacere del latino"
16,00

Rabbia. Un'emozione da addomesticare (e cavalcare)

di Roberta Milanese

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 160

Tra le emozioni umane, la rabbia è quella che viene giudicata più severamente e più spesso condannata; basta pensare alle espr
15,90

Senza fiato. Il panico da fame d'aria e la sua cura

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 144

Durante la Guerra Civile Americana i medici militari, osservando lo stress da combattimento dei soldati, descrissero per la pr
14,00

Il tocco, il rimedio, la parola. La comunicazione tra medico e paziente come strumento terapeutico

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 306

Nel V secolo a.C. Ippocrate aveva già formulato una "ricetta" estremamente efficace e universale: solo "il tocco, il rimedio, la parola" possono davvero guarire. Sono passati più di due millenni, eppure gli insegnamenti del padre della medicina sembrano spesso ignorati. Paradossalmente, gli enormi passi avanti in campo scientifico e tecnologico hanno fornito ai medici di oggi strumenti potentissimi dal punto di vista diagnostico, terapeutico e farmacologico, rendendo tuttavia il rapporto tra medico e paziente sempre più distaccato e frettoloso. L'iperspecializzazione e al tempo stesso la scarsa formazione agli aspetti relazionali della professione, i ritmi di lavoro sempre più stressanti e le lungaggini burocratiche non fanno che peggiorare la situazione. Le autrici affrontano numerosi meccanismi psicologici che entrano in gioco nella relazione tra medico e assistito - come ottenere la 'compliance' del paziente, come sfruttare il celebre effetto placebo e insieme scongiurare l'effetto nocebo o il fenomeno dell'overdiagnosis, sintomo di una società sempre più ipocondriaca. L'approccio è di tipo strategico, con un'ampia casistica di accorgimenti linguistici e suggestivi utili per non incorrere nelle trappole che incidono negativamente sull'esito del trattamento. Prefazione di Giorgio Nardone.
24,00

Cambiare il passato. Superare le esperienze traumatiche con la terapia strategica

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 240

Calamità, terremoti, disastri e sciagure sono, purtroppo, parte della condizione umana, e di norma le persone sono «naturalmen
16,00

Perdonare se stessi e gli altri. Strategie per fare pace con il passato

editore: EMP

pagine: 142

Affascinante viaggio verso il perdono: un percorso che ci obbligherà a scendere negli inferi del nostro mondo emotivo, per poi
14,00

L'ingannevole paura di non essere all'altezza. Strategie per riconoscere il proprio valore

di Roberta Milanese

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 176

Infallibili, sicuri di noi stessi, capaci di gestire al meglio le nostre emozioni, apprezzati e ammirati dagli altri e complet
14,00

Filologia, letteratura, computer

di Guido Milanese

editore: Vita e pensiero

29,00

Pragmatica della comunicazione digitale. Agire con efficacia online

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 160

Era nell'aria, ma il lockdown ci ha messi di fronte a un cambiamento radicale
14,00

La mente ferita. Attraversare il dolore per superarlo

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 144

Una malattia
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.