Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Gianni Carchia

Orfismo e tragedia. Il mito trasfigurato

di Gianni Carchia

editore: Quodlibet

pagine: 104

Fin da quando apparve, in Grecia, intorno al VI secolo a
14,00

L'estetica antica

di Carchia Gianni

editore: Laterza

pagine: 234

20,00

Nome e immagine. Saggio su Walter Benjamin

di Gianni Carchia

editore: Quodlibet

pagine: 199

"A questo libro è toccata la sorte singolare di essere insieme l'opera prima e l'ultimo lavoro di Gianni Carchia. Nella primavera del 1999, poco prima dell'aggravarsi della malattia che doveva condurlo alla morte, Carchia riprende in mano e trasforma la tesi di laurea, discussa nel 1971 all'Università di Torino col titolo 'Verità e linguaggio nel giovane Benjamin' dallo studente ventiquattrenne che già mostrava nello stile insieme nervoso e apodittico i tratti sicuri del maestro e, licenziandola col titolo 'Nome e immagine' ne fa in qualche modo il suo testamento. Inizio e fine sembrano qui, infatti, secondo un gesto autenticamente filosofico, davvero congiungersi, come se, con una sorprendente inversione, i motivi dell'ultimo pensiero di Carchia (la concezione della filosofia come evento e testimonianza, la critica del metodo, l'elaborazione messianica della fine) incontrassero per la prima volta la loro eco nella tesi giovanile. La fisionomia di Benjamin, con cui il libro si apre, è, in questo senso, un ritratto dell'autore, che ci appare sempre più come una delle voci più giuste nella filosofia italiana del Novecento." (G. Agamben)
15,00

Immagine e verità. Studi sulla tradizione classica

di Gianni Carchia

editore: Storia e Letteratura

pagine: 444

39,00

L'amore del pensiero

di Gianni Carchia

editore: Quodlibet

pagine: 160

16,53

La favola dell'essere

Commento al «Sofista»

di Carchia Gianni

editore: Quodlibet

pagine: 204

13,43

Arte e bellezza. Saggio sull'estetica della pittura

di Gianni Carchia

editore: Il mulino

pagine: 168

Organizzato in 14 brevi capitoli, il libro si apre con la descrizione di come la pittura si sia trasformata da arte servile in arte liberale e di come via via abbia acquisito una sua teoria e una sua storia. Il tema centrale del libro è quello della metamorfosi dell'idea di classico, che, soprattutto dopo gli studi di Wolfflin sul Barocco, perde la sua accezione di antico per acquisire connotazione moderna e contemporanee. Indice: Legittimazione della pittura; Generi della pittura; Pura visibilità; Forma e simbolo; Astrazione e empatia; Formule del pathos; Forma e norma; Idea della pittura; Forma e forza; Opera d'arte e oggetto estetico; Ontogenesi del quadro; Tempo mitico; Origine dell'opera d'arte; Pittura e postmodernità; Conclusioni; Bibliografia.
11,36

Retorica Del Sublime

di Carchia Gianni

editore: Laterza

15,49

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.