Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Giorgia Serughetti

Potere di altro genere. Donne, femminismi e politica

di Giorgia Serughetti

editore: Donzelli

pagine: 160

«Si può sostenere che la vittoria di una donna sia una conquista per tutte, qualunque sia la sua storia, la sua visione politi
17,00

La società esiste

di Giorgia Serughetti

editore: Laterza

pagine: 184

La concezione neoliberista di individui indipendenti, isolati e in competizione tra loro ha decretato la crisi dell'idea di ci
18,00

Utopie della cura. La politica trasformativa delle pratiche di comunità

editore: Castelvecchi

pagine: 106

Le utopie, più che 'non luoghi', possono essere realtà non ancora realizzate
14,50

Il vento conservatore. La destra populista all'attacco della democrazia

di Giorgia Serughetti

editore: Laterza

pagine: 184

Dal secondo dopoguerra si sono ottenuti risultati straordinari a difesa dell'inclusione democratica
18,00

L'Europa e la sua ombra. Un continente di fronte alla responsabilità del futuro

editore: Bompiani

pagine: 112

Nel salutare la realizzazione dell'Europa unita sognata da Colorni, Spinelli e Rossi, il cardinal Martini osservava con acuta
12,00

Uomini che pagano le donne. Dalla strada al web, i clienti nel mercato del sesso contemporaneo

di Giorgia Serughetti

editore: Futura

pagine: 376

Perché gli uomini pagano per il sesso? Il mercato del sesso del nuovo millennio rivela l'esistenza di una domanda crescente, f
18,00

Libere tutte. Dall'aborto al velo, donne nel nuovo millennio

editore: Minimum fax

pagine: 250

Dalla Polonia agli Stati Uniti di Trump, la libertà di scelta sull'aborto è sotto attacco
15,00

Chiedo asilo. Essere rifugiato in Italia

editore: Università Bocconi Editore

pagine: 160

Con la trasformazione dello scenario geopolitico avvenuto all'inizio degli anni Novanta, da paese di emigranti l'Italia è diventata una nazione di immigrazione. Tuttavia non tutti gli immigrati hanno le stesse motivazioni per l'abbandono del loro paese d'origine: chi è spinto da ragioni economiche o familiari e chi invece è costretto ad andarsene a causa di persecuzioni politiche. Queste due tipologie di immigrati ricadono però sotto legislazioni diverse. Mentre il primo deve attenersi alle leggi vigenti nello Stato d'accoglienza, il secondo - dietro richiesta d'asilo - può invece appellarsi a convenzioni internazionali. Negli ultimi anni, tuttavia, con respingimenti indiscriminati alle frontiere marittime non si è fatta alcuna distinzione nei cosiddetti "flussi misti" - fra migranti economici e migranti forzati. L'Italia è stata per questo condannata dal Consiglio d'Europa. Tenendo conto della legislazione italiana sull'immigrazione e del recente reato di clandestinità nel più ampio contesto internazionale, il libro ha l'intento di presentare in modo semplice e conciso le questioni salienti che caratterizzano oggi la condizione del richiedente asilo in Italia e più in generale lo status del rifugiato politico nell'età globale.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.