Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Giovanni Boccia Artieri

Comunicare. Persone, relazioni, media

editore: Laterza

pagine: 224

Il volume offre un'introduzione agli studi sulla comunicazione, in una prospettiva originale, seguendo due intenzioni principa
20,00

MetaCultura. Carta, algoritmi, libertà

editore: Aras Edizioni

pagine: 92

La rete ha da sempre rappresentato una scommessa di democratizzazione e liberalizzazione del sapere
12,00

Voci della democrazia. Il futuro del dibattito pubblico

editore: Il mulino

pagine: 208

Siamo entrati in una nuova era del dibattito pubblico caratterizzata da una crescente «disintermediazione» della politica, una
14,00 11,20

Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale

editore: Laterza

pagine: 276

A distanza di quindici anni dalla pubblicazione del manuale "Teorie delle comunicazioni di massa" di Sara Bentivegna, che si è
22,00

Stati di connessione. Pubblici, cittadini e consumatori nella (Social) Network Society

di Boccia Artieri Giovanni

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Questo volume spiega come la "rivoluzione inavvertita" che si è generata attorno alle realtà dei blog, dei social network, del
23,00
28,50

I media-mondo

Forme e linguaggi dell'esperienza contemporanea

di Boccia Artieri Giovanni

editore: Meltemi

pagine: 209

I media sono il luogo operativo di mutamento della comunicazione, la piattaforma di decollo per la produzione di nuovi linguag
18,25

Comunicazione e luoghi del vissuto. Osservare un territorio al femminile

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Può la comunicazione divenire uno strumento - e non un oggetto - di ricerca? È ciò che il presente volume intende provare investendo di valenza metodologica la comunicazione, al fine di condurre un'indagine dei vissuti che faccia emergere quel sapere quotidiano, quell'universo simbolico condiviso che diamo per scontato ma che fa da sfondo alla biografia di ciascuno. La ricerca, i cui risultati sono uno degli oggetti del presente volume, si propone di dare voce e visibilità alle storie vitali nella loro significativa quotidianità in un territorio come quello della Provincia di Pesaro e Urbino. Le biografie raccolte in forma di narrazione riguardano, in particolare, la realtà al femminile della provincia.
21,00

L'ambigua frontiera del virtuale. Uomini e tecnologie a confronto

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Come è vissuto il sempre più ristretto confronto fra gli uomini e le realtà proposte dalle macchine? Che cos'è il virtuale? Il libro vuole dare risposta a queste domande, non solo per coloro che si occupano di questo tema, ma anche per chi non ne è competente. Questa analisi rende conto dell'ambigua frontiera fra la realtà tradizionalmente intesa e la moltiplicazione dei mondi virtuali possibili, prodotta da tecnologie computazionali che mediano le comunicazioni fra uomini e fra uomini e macchine. Lo scenario comunicativo vede una continuità sempre più "virtuale" fra soggetti "fisici" e il prevalere di una vicinanza dematerializzata ed artificiale. Le nuove tecnologie ci pongono continui quesiti sul rapporto tra la realtà e la sua rappresentazione.
21,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.