Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giovanni Pozzi

Devota sobrietà. L'identità cappuccina e i suoi simboli

di Giovanni Pozzi

editore: Edb

pagine: 104

La cultura originaria dei cappuccini non si desume dai libri. Né quelli letti né quelli scritti. I frati li conservavano in locali dignitosi, ma spogli, selezionandoli con il ferreo criterio della coerenza a un progetto di vita o tollerandoli perché utili a incoraggiare la pietà. Solidali con coloro che non hanno nome, convinti di non lasciare nulla dietro di sé, se non qualche gesto o parola, i fratelli che nel Cinquecento progettano di tornare all'originario spirito francescano ricercano la più disadorna precarietà. Non possiedono nulla, i loro mezzi di sussistenza sono ridotti all'indispensabile, abitano in penuria e devozione, il loro lessico è specifico e disciplinato, le loro architetture sono essenziali e minimaliste. Un tale progetto si presenta alternativo non solo alla cultura dominante, ma anche a quella specifica di marca francescana e porta inevitabilmente a una diversa interpretazione dei documenti fondatori - la regola e il testamento di Francesco - e della relativa tradizione storica e agiografica. Una rilettura che conduce all'ascetismo estremo e che si traduce, in prima istanza, in una dottrina e in un'arte del levare.
10,00

Tacet (conf. 5 Pz.)

di Pozzi Giovanni

editore: Adelphi

35,00

Una degna amicizia, buona per entrambi. Carteggio 1957-1997

editore: Storia e Letteratura

pagine: 368

38,00

La poesia di Agostino Venanzio Reali

di Pozzi Giovanni

editore: Morcelliana

pagine: 160

Del confratello fra Cristoforo di manzoniana memoria, Giovanni Pozzi aveva la passione e il rigore
12,00

In forma di parola. Dodici letture

di Giovanni Pozzi

editore: Medusa Edizioni

pagine: 160

Questo volume raccoglie le dodici "Letture al caminetto" che la Radio Svizzera italiana trasmise tra il 1996 e il 1999, riproposte nel Cd-Rom allegato. Si tratta di letture pensate per i non specialisti o meglio, come dice lo stesso autore, indirizzate "non ai forzati della letteratura quali sono gli studenti liceali, ma a chi desidera alimentare la propria educazione sentimentale". Un'educazione, dunque, che non è perseguita attraverso l'imposizione, ma muove dal convincimento, di marca squisitamente francescana, che diletto e verità possano andare a braccetto. Una raccolta di testi che vanno dal Medioevo al Novecento scritti, oltre che in italiano, in latino umanistico, in macaronico, nei dialetti settentrionali di alcune ninne nanne.
24,50
11,36

Grammatica e retorica dei santi

di Giovanni Pozzi

editore: Vita e pensiero

pagine: 444

I temi qui trattati riguardano l'influsso che il linguaggio religioso esercita sulla comunicazione umana
32,00
18,00
18,00

Alternatim

di Pozzi Giovanni

editore: Adelphi

pagine: 618

Alternatim è un termine impiegato nella musica medioevale per designare l'alternarsi di voce e organo nel canto dei Salmi: com
50,00

Sull'orlo del visibile parlare

di Pozzi Giovanni

editore: Adelphi

pagine: 540

Pozzi ha esplorato territori nuovi, spesso evitati perché richiedono una uguale perizia nel seguire le due vie parallele della
48,00

Rose e gigli per Maria

di Giovanni Pozzi

editore: Casagrande

pagine: 82

11,36

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.