Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Isabella Guanzini

Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente

di Isabella Guanzini

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 176

La gioia è mistero, incanto, oscillazione
14,50

Il neognosticismo. I semi teologici di Francesco

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 144

La categoria di "nuova gnosi" ritorna in maniera costante, come bersaglio critico, nel magistero di papa Francesco
12,00

Tenerezza. La rivoluzione del potere gentile

di Isabella Guanzini

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 165

La tenerezza, quando è autentica, non sopporta facili definizioni: si insinua con delicata tenacia tra le grandi virtù civili
14,00

Il giovane Hegel e Paolo

L'amore fra politica e messianismo

di Isabella Guanzini

editore: Vita e pensiero

pagine: 288

I saggi giovanili di Hegel sono il documento del periodo in cui si va lentamente formando la sua...
26,00

L'origine e l'inizio. Hans Urs von Balthasar e Massimo Cacciari

di Isabella Guanzini

editore: Ets

pagine: 306

Quando si vuole cercare il filo d'Arianna per uscire dal labirinto è necessario un nuovo inizio. A "chi" o a che "cosa" è annodato il capo del filo? A partire da traiettorie molto diverse, la filosofia di Massimo Cacciari e la teologia di Hans Urs von Balthasar si incontrano pensando l'origine. Cercano entrambi la segnatura dell'arcaico, non in quanto paradiso lontano e perduto, ma in quanto più prossimo all'arché, che pulsa nella loro attualità: qui si trova infatti il segreto di ogni destinazione. L'uno, il filosofo, è voce indocile di una singolarità proveniente dall'Aperto e aperta a ogni possibile. L'altro, il teologo, si lascia ispirare dal lampo di un Logos che sta en arché presso Dio e si è fatto storia. Per il filosofo, la luce dell'Inizio non è mai senza il buio, che l'accompagna fino alla fine del tempo. Per il teologo, è la Luce che viene nel mondo, che riscatta la sua destinazione per sempre. Per entrambi, la scelta decisiva è una: ossessiva auto-conferma del sé o liberi legami di prossimità. Nel punto di sovrapposizione tra i due, che si è cercato di illuminare in questo saggio, si decide il senso del nostro tempo, fra il mondo ereditato dalla tradizione che precede e quello promesso alla generazione che viene.
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento