Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Karl Mannheim

Introduzione alla sociologia dell'educazione

editore: La scuola

pagine: 279

Studiare sociologicamente l'educazione significa analizzarne gli scopi, i valori, i metodi e le tecniche, mettendoli in relazi
20,50

Le generazioni

di Karl Mannheim

editore: Il mulino

pagine: 127

A partire dal secolo scorso la successione generazionale non è più un processo di sostituzione "dello stesso con lo stesso" ma diventa un rimpiazzare "qualcosa con qualcosa d'altro": la distanza che separa i gruppi di età non è più una distanza meramente anagrafica ma una distanza culturale e politica. Gran parte del '900, che ha coltivato una vera e propria ideologia della giovinezza, è contrassegnata da movimenti politici giovanili e nuove forme di aggregazione sociale basate sull'età, che tentano di definire un nuovo spazio politico. Ma anche i valori politici più tradizionali si trovano di fronte al problema di essere legittimati e accettati dalle nuove generazioni perché a esse viene delegato il compito fondamentale di riprodurre e trasformare la società. La generazione insomma è vissuta come un attore politico capace di cambiamento. Ma cosa fa di una generazione un motore di innovazione? Qual è il legame di generazione? Il breve testo di Karl Mannheim, originariamente pubblicato in Germania nel 1928, è unanimemente riconosciuto come l'architrave per chiarire la natura del legame sociale che unisce gli individui in un insieme generazionale e la natura della sua specificità. Il testo da cui tutto è cominciato.
9,00

Sociologia Della Conoscenza

di Karl Mannheim

editore: Mulino il

Karl mennheim e` unanimemente riconosciuto come il maggiore esponente, e per molti versi come il fondatore, della sociologia d
23,76

Le strutture del pensiero

di Karl Mannheim

editore: Laterza

pagine: 330

23,24

Ideologia e utopia

di Karl Mannheim

editore: Il mulino

pagine: 320

Pubblicato nel 1929, questo libro di Mannheim è tra quanti hanno contribuito a fondare la riflessione sociologica contemporanea. Ad esso si deve la consapevolezza che forme e oggetti del pensiero si evolvono in relazione al proprio contesto storico-sociale. Mannheim smaschera deformazioni e parzialità contenute in qualsiasi produzione ideale. Ma se l'ideologia è incapace di trasformare l'esistente, l'utopia, al contrario, produce mutamenti della realtà, crea nuove forme di comportamento e di società, elabora valori originali.
26,50
18,50

Ideologia e utopia

di Karl Mannheim

editore: Il mulino

pagine: 343

25,82

Sociologia della conoscenza

di Mannheim Karl

editore: Dedalo

pagine: 416

17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.