Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di L. Fornaciari

La storia della medicina: dagli Egizi al XX secolo

editore: Pisa university press

pagine: 400

Il tentativo dell'uomo di prevenire, alleviare e curare i disturbi psico-fisici che lo affliggono è molto antico e accompagna
28,00

Fondamenti di paleopatologia

editore: Pisa university press

pagine: 352

La paleopatologia è una scienza giovane che negli ultimi decenni ha ricevuto crescente attenzione in ambito italiano ed intern
22,00

Disegnare il sacro. Architettura e liturgia

di Christiano Sacha Fornaciari

editore: Lindau

pagine: 126

L'approccio dell'architetto verso la progettazione di una chiesa, prefigurazione spaziale e sensoriale della Gerusalemme celes
14,50

Marketing digitale. Paradigmi e strumenti

editore: Franco Angeli

pagine: 340

La parola digitale è divenuta onnipresente nella vita di ogni cittadino o utente, senza limiti di territorio, lingua e prefere
40,00

La «piada» dell'ebreo errante

di Primo Fornaciari

editore: Longo Angelo

pagine: 160

Il mito dell'Ebreo Errante, leggenda cristiana nata nei primi secoli sotto il segno dell'antigiudaismo, arrivò, attraversando
15,00

Chi dorme non piglia pesci

editore: EL

pagine: 32

Il signor Camillo, quel giorno aveva deciso di andare a pescare. Ci pensava da un po' e si era preparato per tempo: aveva tirato fuori dal garage la sua bella canna da pesca e aveva controllato che il mulinello funzionasse alla perfezione. Poi aveva sollevato qualche zolla nel suo orto e si era procurato una ventina di vermi che avrebbero fatto da esca. Età di lettura: da 4 anni.
4,00

Il suono della domenica. Il romanzo della mia vita

di Zucchero Sugar Fornaciari

editore: Mondadori

pagine: 289

Più di cinquanta milioni di dischi venduti
9,50
21,00

Il suono della domenica. Il romanzo della mia vita

di Zucchero Fornaciari

editore: Mondadori

pagine: 293

Più di cinquanta milioni di dischi venduti. Ha creato canzoni cantate dal mondo intero, interpretandole con Miles Davis, Eric Clapton, Sting, Jeff Beck, Ray Charles, Luciano Pavarotti, Solomon Burke, B.B. King, Bono, i Queen, Macy Gray, Dolores O'Riordan. Figlio di un "voltaformaggio" e di una casalinga, il piccolo Adelmo Fornaciari cresce a Roncocesi, tra i campi, vicino a Reggio Emilia. Un mondo piccolo tra la cooperativa comunista e la parrocchia di don Tajadela, prete bello grosso, popolato di personaggi memorabili come la nonna Diamante, il nonno Cannella, lo zio Guerra, maoista che mangiava solo riso, la Vittorina, che si piega per gonfiare la ruota della bicicletta e gli mostra le mutande rivelandogli cosa c'è sotto e spalancandogli la porta dell'erotismo e delle fantasie sessuali. Siamo a metà degli anni Cinquanta, in quel gran pezzo dell'Emilia, terra di comunisti e di motori, di cucina grassa e di cantanti. Delmo aggiusta in officina il suo mosquito che non parte mai, dorme in una camera dove stanno appese sopra il suo letto meravigliose coppe, salami, ciccioli, prosciutti. Si sveglia alla mattina unto e profumato di grasso. E va in chiesa a suonare l'organo. In cambio serve messa. Un mondo antico fatto di fatiche, ma anche di un inesausto desiderio di felicità. Siamo alla vigilia del boom economico e Delmo vola sui seggiolini del calcinculo del luna park alla fiera di San Biagio. C'è il giradischi. Ascolta il beat emiliano dei Nomadi e dell'Equipe 84, ma anche "Let It Be" dei Beatles.
19,00

I ragazzi venuti dalla terra di Israele. Luoghi e storie della brigata ebraica in Romagna

di Primo Fornaciari

editore: Longo Angelo

pagine: 129

La Brigata Ebraica, "piccolo" corpo combattente all'interno dell'Ottava Armata britannica, ha costituito la realizzazione di un grande sogno, per molti uomini e donne, nei giorni più tristi del secondo conflitto mondiale. Per i perseguitati, per i resistenti e i combattenti ebrei sparsi nelle diverse armate di tutto il mondo, per semplici contadini di kibbutz e per intellettuali europei come Hans Jonas e Hannah Arendt, la formazione della Brigata significò libertà e riscatto: poter finalmente affrontare i nazisti con una compagine armata dotata di insegne ebraiche chiaramente riconoscibili. Tutto ciò avvenne in Italia, e in modo specifico in Romagna, dove la Brigata combatté, tra il marzo e l'aprile del 1945, partecipando alla liberazione del nostro Paese. Ancora oggi, nelle nostre località, è vivo il ricordo dei cinquemila volontari provenienti dalla Terra d'Israele. Da Rimini e Imola, passando per Ravenna e il suo territorio, questo libro traccia una mappa inedita della Romagna ebraica. Un racconto per luoghi e personaggi che prova a spiegare il legame indissolubile tra la nostra terra e Israele.
15,00

Terrore al polo scientifico

di Cosimo Fornaciari

editore: Gruppo Albatros Il Filo

pagine: 249

Antonio, giovane laureando in Chimica, si reca all'appuntamento con la sua relatrice, la Prof.ssa Vania Maluri, al Polo Scientifico di Sesto Fiorentino. Appena dentro la facoltà, si accorge che c'è qualcosa di strano. Avverte dei rumori anomali e decide di seguirne la scia e, senza rendersene conto, si ritrova nel bel mezzo del tentativo di rapimento della ignara docente. Con un inaspettato coraggio si lancia nel tafferuglio, riesce a recuperare un'arma e apre il fuoco contro gli aggressori riuscendo a salvarla. Il giovane diviene improvvisamente eroe per un giorno: con lucida determinazione, semina gli aggressori improvvisando una fuga al cardiopalma. Ma perché tanto interesse nei confronti della professoressa? Forse le sue ricerche stanno aprendo la strada a qualcosa di più grande rispetto al loro scopo iniziale. Le indagini passano in mano dei carabinieri sotto il controllo del giovane maresciallo Cannizzaro, una donna dal fascino indiscusso, che colpisce immediatamente il giovane che è attratto da lei come dalla professoressa. L'intreccio è denso. La ricerca della verità si mescola alla passione che nasce tra i protagonisti.
15,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.