Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Alighiero Manacorda

Il principio educativo in Gramsci

di Manacorda M. Alighiero

editore: Armando editore

pagine: 400

Le tesi di Gramsci sull'organizzazione della scuola e della cultura e sulla ricerca del principio educativo hanno introdotto u
30,00

Perché non posso non dirmi comunista. Una grande utopia che non può morire

di Manacorda M. Alighiero

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 135

Tardivamente, dopo anni dalla prima edizione di questo libro, uscito nel 1997 presso gli Editori Riuniti col titolo al plurale
12,50

Lettura laica della Bibbia

di Manacorda M. Alighiero

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 278

Mi spieghi la Bibbia e la sua fortuna storica? chiede a Mario, suo amico italiano, la giapponese Yùkiko
19,50

Quel vecchio liberale del comunista Karl Marx

di M. Alighiero Manacorda

editore: Aliberti

pagine: 187

"Il titolo di questo libro è decisamente provocatorio: tuttavia non intendo proporre un Marx implicato col liberalismo economi
14,00

Marx e l'educazione

di M. Alighiero Manacorda

editore: Armando editore

pagine: 272

Questo volume intende indagare se esiste una pedagogia inerente al pensiero di Karl Marx, lontana quindi dalla tradizione che si è affermata nei paesi socialisti, dove gli individui vengono educati dalle istituzioni. L'uomo nasce nella società e l'educazione ha il compito fondamentale di rendere l'uomo in grado di poter interagire con questa e di avere un proprio ruolo sociale. Un volume che cerca di spiegare come l'educazione sia sempre stata fondamentale per la formazione e per la crescita dell'uomo in tutte le società, anche in quelle di stampo "marxista".
20,00

Cristianità o Europa? Come il cristianesimo salí al potere

di M. Alighiero Manacorda

editore: Editori Riuniti

pagine: 299

Nella costituzione europea deve esserci un riferimento alle radici cristiane? Questo libro, che riprende in forma interrogativa il titolo del pamplhet di Novalis del 1799 che fu il manifesto della Restaurazione, risponde ricostruendo nei secoli, da Gesù a Teodosio, il sanguinoso passaggio del cristianesimo da religione delle coscienze a religione del potere. Una scrittura documentata e senza mezzi termini che, facendo seguito alla Lettura laica della Bibbia, sconvolge i dati della vulgata storiografica, mostrando nella secolare battaglia tra pagani e cristiani personaggi veri e vicende drammatiche che hanno determinato il nostro essere odierno.
19,00
12,91

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.