Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Corti

L'isola del paradiso

di Eugenio Corti

editore: Ares

pagine: 336

L'autore del Cavallo rosso a confronto narrativo con un mito moderno: il pugno di marinai ribelli della nave inglese Bounty ch
18,00

Il cavallo rosso

di Eugenio Corti

editore: Ares

pagine: 1080

Uscito nel Maggio 1983, "Il cavallo rosso" è stato subito accolto dai lettori e dai critici non condizionati da ideologie, com
32,00

I più non ritornano. Diario di ventotto giorni in una sacca sul fronte russo (inverno 1942-43)

di Eugenio Corti

editore: Ares

pagine: 328

«Nel cielo ormai quasi buio s'inseguivano lucenti pallottole traccianti
16,00

«Voglio il tuo amore». Lettere a Vanda 1947-1951

di Eugenio Corti

editore: Ares

pagine: 272

«Quello che io sono tu lo potrai leggere in un libro che ho pubblicato in questi giorni
16,00

Le pietre verbali

di Maria Corti

editore: Bompiani

pagine: 128

Siamo negli anni immediatamente precedenti il Sessantotto, l'ondata contestataria sta per arrivare e il professor Berto Casati
10,00

Il canto delle sirene

di Maria Corti

editore: Bompiani

pagine: 162

Le sirene non sono solo figure mitologiche misteriose ma da sempre il simbolo della seduzione intellettuale: il loro canto è m
11,00

Il «ricordo diventa poesia». Dai diari 1940-1949

di Eugenio Corti

editore: Ares

pagine: 176

"Sto leggendo Stendhal, devo leggere Proust
14,00

La risurrezione nell'arte cristiana. Il simbolismo teriomorfo

di Corti Claudia

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 64

Il simbolismo della risurrezione nell'arte cristiana, da quella paleocristiana al rinascimento
7,90
7,90

Italiani d'arme in Russia. Artigiani, ingegneri, ufficiali in un esercito straniero (1400-1800)

di Mario Corti

editore: Carocci

pagine: 199

Muovendo dai "bombardieri" che contribuirono allo sviluppo dell'artiglieria moscovita sotto Ivan III, il granduca che, oltre due secoli prima di Pietro il Grande, cercò di adeguare il suo paese agli sviluppi dell'Europa occidentale anche nel campo degli armamenti, l'autore passa in rassegna alcuni momenti della storia militare russa che ebbero italiani come protagonisti. Con una ricostruzione tanto minuziosa nell'esame delle fonti quanto appassionata nella narrazione, il volume si snoda lungo l'arco di quattro secoli: dal coinvolgimento di maestranze veneziane nella costruzione di navi e galere sotto Pietro il Grande alle battaglie contro i turchi nel mar Nero e contro gli svedesi nel Baltico, alle vicende degli ufficiali che si distinsero durante la conquista del Caucaso e nelle guerre russo-turche fino alla riscossa contro le armate napoleoniche.
21,00

I più non ritornano. Diario di ventotto giorni in una sacca sul fronte russo (inverno 1942-43)

di Corti Eugenio

editore: Ares

pagine: 336

I più non ritornano è il diario dell'odissea del ventunenne tenente d'artiglieria Eugenio Corti, uno dei quattromila italiani
12,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento