Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Majakovskij Vladimir

La mia scoperta dell'America

di Vladimir Majakovskij

editore: Passigli

pagine: 160

Il viaggio americano di Majakovskij si compie dal luglio all'ottobre del 1925; un viaggio da tempo accarezzato, interrotto e r
12,50

Lenin. Testo russo a fronte

di Vladimir Majakovskij

editore: Se

pagine: 177

"Quando Giulio Einaudi mi propose di tradurre il 'Lenin' di Vladimir Majakovskij, restai sulle prime perplesso
21,00

L'amore è il cuore di tutte le cose. Lettere 1915-1930

editore: Beat

pagine: 429

Il rapporto che legò per quindici anni Vladimir Majakovskij a Lili Brik e al marito di questa, Osip, è stato tra i più spregiudicati e radicali "tentativi amorosi" mai compiuti da un poeta, o, più semplicemente, da un uomo. Offuscata subito da incredulità e maldicenze, colpita, dopo il suicidio del poeta, dalla mistificante censura dell'ufficialità sovietica, questa storia rivive in tutta la sua complessa, drammatica, gioiosa verità nella fittissima corrispondenza (centinaia di lettere, biglietti, cartoline, telegrammi) che Majakovskij e Lili si scambiarono dal 1915 al 1930 con ininterrotta tenerezza: una tenerezza capace di superare e inglobare separazioni e crisi, disagi e amarezze, il bisogno di altri amori e la fatalità di altri incontri.
9,00

Majakovskij, Dimenticato E Sconosciuto. Messaggi Ai Posteri Selezionati E Condivisi Da Dario Fo

editore: Editori riuniti internazionali

pagine: 204

\\se non avesse esasperato tutto non sarebbe stato un poeta
18,00

Tutte le opere. Vol. 2: Poesie 1926-1930.

Poesie 1926-1930

di Majakovskij Vladimir

editore: Pgreco

pagine: 1012

È giunto il momento di riaprire il discorso su Majakovskij, e di tornare a rileggere la sua ricca e potente produzione lettera
28,00

Tutte le opere. Vol. 3: Poemi­Teatro e altri scritti.

Poemi­Teatro e altri scritti

di Majakovskij Vladimir

editore: Pgreco

È giunto il momento di riaprire il discorso su Majakovskij, e di tornare a rileggere la sua ricca e potente produzione lettera
28,00

Tutte le opere. Vol. 4: Teatro e altri scritti.

Teatro e altri scritti

di Majakovskij Vladimir

editore: Pgreco

pagine: 888

È giunto il momento di riaprire il discorso su Majakovskij, e di tornare a rileggere la sua ricca e potente produzione lettera
28,00

Ode alla Rivoluzione

Poesie 1917-1923

di Majakovskij Vladimir

editore: Passigli

pagine: 123

Dopo "Il flauto di vertebre", pubblicato in questa stessa collana, che raccoglieva poesie degli anni giovanili, con "Ode alla
12,50

La nuvola in calzoni. Testo russo a fronte

di Vladimir Majakovskij

editore: Einaudi

pagine: 143

"'La nuvola in calzoni' è il capolavoro della stagione "prerivoluzionaria" di Majakovskij, e uno dei testi più significativi del futurismo russo e della letteratura russa del Novecento. Composto tra il 1914 e il 1915 da un Majakovskij poco più che ventenne, il poemetto trabocca di una forza lirica tesa, appassionata, che vuole essere dissacrante, antiborghese, antifilistea, ed è soprattutto intensamente libertaria. Majakovskij vuol portare dentro l'arte della parola la carica dirompente di una visione nuova o rinnovata della realtà, dei sentimenti, dell'idea stessa della poesia e della scrittura. E lo fa ricorrendo a un'incalzante sequela di immagini provocatorie, a un'orchestrazione sonora aspra e dissonante, a un'arditezza compositiva frutto di una maturità sbalorditivamente precoce. L'eroe lirico della 'Nuvola' cerca disperatamente l'amore di una donna, l'amore tra gli uomini della Terra, l'amore universale tra l'uomo e il cosmo. Sogna di vedere cancellata la sofferenza dei reietti e degli oppressi; esalta la ribellione, il tumulto popolare. Ma davanti a sé non trova che il rifiuto, la desolazione, il silenzio dell'universo (e di Dio). Cosi, nella colata lavica del poemetto confluiscono via via la passione amorosa, lo spirito di rivolta contro una società ingiusta e violenta, la polemica letteraria, l'ossessiva "lotta con Dio", il doloroso vagheggiamento di una rivoluzione che il poeta sa utopica, perché incapace di riscattare l'uomo." (Remo Faccani)
12,50

Tutte le opere

di Vladimir Majakovskij

editore: Pgreco

pagine: 936

È giunto il momento di riaprire il discorso su Majakovskij, e di tornare a rileggere la sua ricca e potente produzione lettera
28,00

La nuvola in calzoni

di Majakovskij Vladimir

editore: Clinamen

pagine: 74

10,90

L'ebreo

di Majakovskij Vladimir

editore: Acquaviva

pagine: 20

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.