Libri di Massimo Arcangeli

Arrigo. Un mercante nella Roma nel Trecento

Arrigo. Un mercante nella Roma nel Trecento

di Massimo Arcangeli

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 240

Arrigo è una particolarissima guida al Medioevo romano, fatta di libri e di parole, di quartieri e di mestieri e di qualsiasi
20,00
La lingua sc*ma. Contro lo schwa (e altri animali)

La lingua sc*ma. Contro lo schwa (e altri animali)

di Massimo Arcangeli

editore: Castelvecchi

pagine: 76

Siamo di fronte a una pericolosa deriva, spacciata per anelito d'inclusività, che vorrebbe riformare l'italiano a suon di schw
9,00
Senza parole. Piccolo dizionario per salvare la nostra lingua

Senza parole. Piccolo dizionario per salvare la nostra lingua

di Massimo Arcangeli

editore: Il saggiatore

pagine: 284

Quante volte avete avuto un alterco con qualcuno? Vi è mai capitato di sentirvi pieni di astio di fronte a un interlocutore de
19,00
Sardine in piazza. Una rivoluzione in scatola?

Sardine in piazza. Una rivoluzione in scatola?

di Massimo Arcangeli

editore: Castelvecchi

pagine: 60

La notte insonne di quattro giovani che decidono di sfidare Matteo Salvini con il primo flash mob "ittico" della storia
9,00
Sciacquati la bocca. Parole, gesti e segni dalla pancia degli italiani

Sciacquati la bocca. Parole, gesti e segni dalla pancia degli italiani

di Massimo Arcangeli

editore: Il saggiatore

pagine: 387

Contesa da tutti, compresa da nessuno, la fantomatica «pancia del paese» è il punto ombelicale del discorso pubblico contempor
22,00
La solitudine del punto esclamativo

La solitudine del punto esclamativo

di Massimo Arcangeli

editore: Il saggiatore

pagine: 334

I segni grafici che utilizziamo ogni giorno hanno origini antiche e misteriose
19,00
Faccia da social. Nazi, webeti, pornogastrici e altre specie su Facebook

Faccia da social. Nazi, webeti, pornogastrici e altre specie su Facebook

editore: Castelvecchi

pagine: 157

Nazi, Nalfa Beti, Cuoridoro, Tuttologi, Complottisti, Pornogastrici, Selfie Made Man, Internettuali, Webeti (o Utonti), Leoni
16,50
Breve storia di Twitter

Breve storia di Twitter

di Massimo Arcangeli

editore: Castelvecchi

pagine: 167

21 marzo 2006. Viene "cinguettato" il primo tweet della Storia, ritwittato più di 66.000 volte: "just setting up my twttr". l'autore è @jack, pseudonimo di Jack Dorsey, un informatico originario del Missouri; co-fondatore di Twitter, è oggi seguito da più di 3 milioni di follower. Il libro di Massimo Arcangeli celebra il decennale della nascita del social network più immediato, "strillato", accelerato che ci sia. Con tante altre curiose storie a margine. Storie di leoni da tastiera, di brevità testuali, di neologismi creativi. Storie di cancelletti rimessi a nuovo (hashtag). Storie di poemi, drammi, romanzi condensati in un pugno di caratteri. Storie di politici duepuntozero che twittano di tutto un po'.
16,50
All'alba di un nuovo Medioevo. Comunicazione e informazione al tempo di Internet

All'alba di un nuovo Medioevo. Comunicazione e informazione al tempo di Internet

di Massimo Arcangeli

editore: Castelvecchi

pagine: 173

Il 6 agosto 1991 fu lanciata la prima pagina virtuale a opera di un informatico inglese, Tim Berners-Lee. Oggi, dopo venticinque anni, sembra che attraverso internet si stia materializzando un nuovo Medioevo. Arcangeli riflette sui segnali che prefigurano questo scenario: il ritorno di fiamma di una oralità che si insinua sempre più decisamente nella scrittura elettronica; la propagazione incontrollata via rete di falsi giornalistici e leggende metropolitane; l'ibridazione dei saperi e l'indebolimento dei loro contenitori disciplinari; la sostituzione di una lettura lineare con le forme di una lettura reticolare o "stellare", e l'interruzione della linearità del testo scritto tramite l'inserzione massiccia o pervasiva delle immagini.
16,50
L'Italia ha un futuro?

L'Italia ha un futuro?

editore: Castelvecchi

pagine: 39

Viviamo un momento in cui si decide se in futuro ci sarà ancora l'Italia, quell'Italia che abbiamo conosciuto, letto, sognato,
5,00
Le magnifiche 100. Dizionario delle parole immateriali

Le magnifiche 100. Dizionario delle parole immateriali

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 359

Universali, pervasive, necessarie come l'aria: sono le 100 parole che il linguista Massimo Arcangeli e il biologo Edoardo Bonc
20,00
Cercasi Dante disperatamente

Cercasi Dante disperatamente

L'italiano alla deriva

di Arcangeli Massimo

editore: Carocci

pagine: 221

Dove va l'italiano? Difficile fare previsioni a lungo termine, ma una cosa è certa: la nostra lingua è malata, e non sembra es
19,00